Nuove ricette

Chef Partner di 1 Hotel per Ristoranti Farm-to-Table

Chef Partner di 1 Hotel per Ristoranti Farm-to-Table


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Jonathan Waxman, Tom Colicchio, Seamus Mullen apriranno una serie di ristoranti a km zero con il gruppo alberghiero

Nella foto, da sinistra a destra: Jonathan Waxman, Tom Colicchio, Seamus Mullen.

Lanciato nell'autunno 2014, un nuovo marchio alberghiero, 1 Hotels di Starwood Capital Group, presenterà una selezione di ristoranti a km zero degli chef Jonathan Waxman (Barbuto), Tom Colicchio (Craft, Colicchio & Sons) e Seamus Mullen ( Tertulia, El Colmado).

Il marchio di hotel di lusso, che si concentrerà sulla vita sostenibile, ha in programma di aprire tre "destinazioni distinte di hotel e ristoranti" a Central Park a New York, South Beach a Miami e Brooklyn Bridge Park.

"Con decenni di esperienza culinaria combinata e comprovata esperienza nella creazione di ristoranti celebri, Jonathan, Tom e Seamus rappresentano il meglio del movimento farm-to-table", ha affermato Barry Sternlicht, CEO di Starwood Capital Group. "The 1 Hotel è più di una semplice proprietà; è una missione e uno stile di vita. Il nome del nostro marchio riflette l'importante verità che questo è davvero un mondo e ciascuno dei nostri comportamenti che influenzano l'ambiente ha un impatto sui nostri vicini e sul futuro generazioni”.

Karen Lo è un editore associato di The Daily Meal. Seguila su Twitter @appleplexy.


8 esperienze di hotel farm-to-table che guidano il turismo sostenibile

Negli ultimi anni, molte persone sono diventate consapevoli della loro impronta di carbonio sul pianeta e si stanno muovendo verso uno stile di vita sostenibile. Insieme alle persone, molte aziende, incluso il settore dell'ospitalità, stanno lentamente cambiando i loro modi e adottando pratiche eco-compatibili come contributo alla protezione dell'ambiente.

Uno dei concetti che hanno guadagnato popolarità sono i ristoranti da fattoria a tavola in hotel e resort. Questo servizio si riferisce alla creazione di piatti con ingredienti freschi che sono coltivati ​​biologicamente in casa o acquistati da coltivatori e produttori locali.

Questo, insieme ai servizi e alle sistemazioni sibaritiche della struttura, crea un'esperienza lussuosa e senza sensi di colpa in un ambiente idilliaco che ti aiuterà a rilassarti, ringiovanire e ricalibrare.

Ecco uno sguardo ad alcuni hotel da fattoria a tavola di tutto il mondo.


MacNean House e ristorante

Siamo lieti di annunciare che il ristorante MacNean House & riaprirà da mercoledì 2 giugno con cena, pernottamento e prima colazione.

Sfortunatamente, in base alle linee guida del governo, per il momento non accetteremo prenotazioni per il pranzo o la cena della domenica per i non residenti.

Continueremo comunque a monitorarlo e pubblicheremo ulteriori aggiornamenti qui sul nostro sito Web e sulle nostre pagine di social media.

Niente darà ad Amelda e a me un piacere maggiore che dare il bentornato ai nostri clienti a Blacklion.

Neven, Amelda e il team MacNean

McNean House e ristorante

Prova il miglior cibo e l'ospitalità che l'Irlanda ha da offrire al premiato MacNean House & Restaurant di Neven Maguire. Blacklion si trova ai piedi delle pittoresche colline dei Monti Cuilcagh, nella contea di Cavan, vicino ai laghi MacNean che danno il nome al ristorante.

Scuola di cucina Neven Maguire

A Neven è sempre piaciuto insegnare e la Neven Maguire Cookery School è la realizzazione di un'ambizione di lunga data. La scuola di cucina appositamente costruita si trova accanto al MacNean House & Restaurant e offre una gamma di entusiasmanti lezioni di cucina che Neven insegna a tutti i livelli.

La tavola dello chef

La “Chef’s Table” di Neven è ideale per occasioni speciali, feste, anniversari ed eventi privati. Neven e il suo team preparano il menu degustazione MacNean prima dei commensali e servono vini appositamente selezionati con Neven e il suo sommelier a disposizione per presentare ogni portata e rispondere alle domande.


I migliori hotel e ristoranti irlandesi rivelati nei premi di TripAdvisor

Harvey's Point, sulle rive del Lough Eske in Co Donegal, è stato nominato il miglior hotel in Irlanda e il migliore per una vacanza romantica, dai collaboratori del sito web di viaggi TripAdvisor.

L'hotel, che è stato gestito da Deirdre McGlone e Marc Gysling per 30 anni, fino a quando non lo hanno venduto, nel marzo dello scorso anno, a un fondo di investimento, è anche tra i migliori in Europa nella 18a edizione dei Travellers' Choice Awards, che si basano sulle recensioni dei viaggiatori pre-pandemia pubblicate dal sito nel 2019. Si è classificato al 12° posto nella classifica europea, ed è tra quelli noti per avere il miglior servizio, arrivando 24°.

Il Killarney Park, un hotel a cinque stelle alla periferia della città della contea di Kerry, si è classificato al secondo posto nella lista dei migliori hotel irlandesi, ma è stato votato come miglior hotel di lusso, davanti all'Ashford Castle, a Cong, nella contea di Mayo.

Secondo TripAdvisor, "i primi 25 hotel sono stati determinati in base alla qualità delle recensioni e delle opinioni dei viaggiatori per le strutture con una valutazione di quattro stelle e superiore e con 30 o più camere. Gli hotel di lusso vincitori sono stati determinati in base alla qualità delle recensioni e delle opinioni dei viaggiatori per le strutture con una valutazione a cinque stelle.

Heaton's Guesthouse, a Dingle, nella contea di Kerry, è stato nominato miglior piccolo hotel d'Irlanda e ha anche conquistato il secondo posto in Europa (il primo posto è stato Anastasis Apartments, sull'isola greca di Santorini) e il settimo al mondo in questa categoria.

Castlewood House, accanto alla Heaton's Guesthouse, e gestita da un altro ramo della famiglia Heaton, è in cima alla lista per il miglior servizio in Irlanda ed è stata anche classificata al decimo posto in Europa in questa categoria.

Relazionato

Tempi irlandesi Food&Drink Club

Questo contenuto è stato bloccato a causa delle tue preferenze sui cookie. Per visualizzarlo, modifica le impostazioni e aggiorna la pagina

Daly's House, a Doolin, nella contea di Clare, è stato nominato il miglior B&B in Irlanda e il numero 19 al mondo.

Il miglior ristorante di cucina raffinata in Irlanda, secondo gli utenti di TripAdvisor, è il Chapter One, stellato Michelin, a Dublino. Il ristorante An Port Mór di Frankie Mallon, a Westport, ha raccolto abbastanza recensioni a cinque stelle da raggiungere il secondo posto, davanti a Mulberry Garden a Dublino 4, recensito di recente nell'Irish Times Magazine di Corinna Hardgrave.

Migliori hotel in Irlanda

1 Il punto di Harvey Lough Eske, Co Donegal
2 Il parco di Killarney Killarney, contea di Kerry
3 Castello di Ashford Cong, Co Mayo
4 Dromoland Castle Hotel Newmarket-on-Fergus, contea di Clare
5 Ballygarry House Hotel e spa Tralee, Co Kerry
6 Il Lago Hotel Killarney, contea di Kerry
7 Adare Manor Adare, Co Limerick
8 Hayfield Manor Hotel sughero
9 Il Brehon Killarney, Co Kerry
10 Il fiume Lee sughero

I migliori hotel di lusso in Irlanda

1 Il parco di Killarney Killarney, contea di Kerry
2 Castello di Ashford Cong, Co Mayo
3 Dromoland Castle Hotel Newmarket-on-Fergus, contea di Clare
4 Adare Manor Adare, Co Limerick
5 Hayfield Manor Hotel sughero
6 Ballyfin Demesne Ballyfin, Co Laois
7 Trump International Golf Links & Hotel Doonbeg, Co Clare
8 Muckross Park Hotel e spa Killarney, contea di Kerry
9 Casa Ballyvolane Fermoy, Co Cork
10 L'Hotel Marker Dublino

I migliori piccoli hotel in Irlanda

1 Pensione di Heaton Dingle, contea di Kerry
2 Loch Lein Country House Fossa, Co Kerry
3 Spanish Point House Spanish Point, Co Clare
4 Castello di Bellingham Castlebellingham, contea di Louth
5 MacNean House e ristorante Blacklion, Co Cavan
6 Il Ross Killarney, contea di Kerry
7 Brook Lane Hotel Kenmare, Co Kerry
8 Casa Currarevagh Oughterard, contea di Galway
9 Casa Ballyvolane Fermoy, Co Cork
10 Casa di legno rotondo Mountrath, Co Laois

I migliori bed & breakfast in Irlanda

1 La casa di Daly Doolin, Co Clare
2 Frate Glen Killarney, contea di Kerry
3 Con ghiaccio Greencastle, contea di Donegal
4 La 19a Loggia Ballybunion, contea di Kerry
5 Creevagh Heights Carrowmore-Lacken, contea di Mayo
6 Oranhill Lodge Oranmore, contea di Galway
7 Lawcus Farm Guest House Stoneyford, contea di Kilkenny
8 Casa Vista Mare Doolin, Co Clare
9 Marless House Galway
10 Il Boulevard Westport, contea di Mayo

I migliori ristoranti in Irlanda

1 Capitolo primo, Dublino
2 Un ristorante Port Mór Westport, contea di Mayo
3 Giardino di gelsi Dublino
4 Brasserie di perle Dublino
5 Ristorante Rozzers Aghadoe, Co Kerry
6 Mulcahy's Bar e Ristorante Kenmare, Co Kerry
7 Ristorante Patrick Guilbaud Dublino
8 L'Ecrivain Dublino
9 Il Seafood Bar @ Kirwan's Galway
10 Tavolo dei finlandesi Kinsale, Co Cork

I 10 migliori hotel del mondo Travellers' Choice

1 Hotel di Viroth Siem Reap, Cambogia
2 Hanoi La Siesta Hotel & Spa Hanoi, Vietnam
3 Tulemar Bungalows & Villas Manuel Antonio, Costa Rica
4 Quinta Jardins do Lago Funchal, Portogallo
5 L'Omnia Zermatt, Svizzera
6 La Camera Alta Hong Kong, Cina
7 Valle D'incanto Midscale Hotel Gramado, Brasile
8 Grand Velas Los Cabos San Jose del Cabo, Messico
9 Costanza principe Maurice Pointe de Flacq, Mauritius
10 Raffles Dubai Dubai, Emirati Arabi Uniti

I 10 migliori ristoranti al mondo di Travellers' Choice

1 Auberge du Vieux Puits Fontjoncouse, Francia
2 La Ville Blanche Rospez, Francia
3 Chila Buenos Aires, Argentina
4 Il Cigno Nero a Oldstead Oldstead, Inghilterra
5 Leo Bogotà, Colombia
6 Aramburu Buenos Aires, Argentina
7 Ristorante La Maison 'à Coté Montlivault, Francia
8 040 Ristorante Santiago, Cile
9 Ise Sueyoshi Nishiazabu, Giappone
10 L'anatra grassa Bray-on-Thames, Inghilterra


Guida MICHELIN - I migliori ristoranti e hotel

La nuova app della Guida MICHELIN ti permette di trovare e prenotare, gratuitamente, i migliori ristoranti e hotel di tutto il mondo, tutti accuratamente selezionati dai nostri esperti.

• RICERCA RISTORANTI 15.000 ristoranti selezionati dalla Guida MICHELIN, nelle vicinanze e nel mondo.
Dai tradizionali bistrot gourmet ai ristoranti gastronomici più famosi, la Guida MICHELIN offre prenotazioni di ristoranti per tutti i gusti e tutte le tasche: MICHELIN Plates, Bib Gourmands e ristoranti con stelle Michelin.
• CERCA VICINO A TE o NEL MONDO, ristoranti per tipo di cucina, per nome o per chef. Filtra la MAPPA in base alla valutazione Michelin: ristoranti con 1, 2 o 3 stelle Michelin, Bib Gourmands o Piatti MICHELIN. Recensioni dei ristoranti dalla Guida MICHELIN, foto di ristoranti e pasti, prezzi e specialità del ristorante.
• Approfitta IN TEMPO REALE dei nuovi indirizzi di ristoranti scoperti dai nostri ispettori.
• PRENOTAZIONE tavoli online tramite il nostro partner TheFork (in Europa).
• SCOPRI il mondo della gastronomia con ARTICOLI e VIDEO. Ti portiamo dietro le quinte con i profili di chef, sommelier, gestori di front of house e produttori. Rimani aggiornato sulle tendenze culinarie con le RICETTE degli chef per cucinare come un professionista.

• TROVA E PRENOTA ONLINE l'HOTEL dei tuoi sogni scegliendo tra 6.000 hotel d'eccezione, selezionati da Tablet, gli esperti alberghieri della Guida MICHELIN.
Da boutique hotel alla moda a ritiri di lusso, e tutto il resto, in questa prestigiosa collezione: hotel che offrono un'esperienza genuina piuttosto che una semplice interazione di lavoro, hotel che ti rendono un avventuriero in cerca di scoperte piuttosto che un semplice cliente.
• SCOPRI le BOUTIQUE e gli HOTEL DI LUSSO più straordinari del mondo: luoghi dove troverai un'esperienza memorabile, non solo una stanza per la notte.
• TROVA E PRENOTA hotel, e gestisci la tua prenotazione alberghiera sull'app, powered by Tablet, gli esperti alberghieri della Guida MICHELIN. Per il trattamento VIP, unisciti a Tablet Plus, il tuo biglietto per upgrade e servizi in centinaia di hotel partecipanti.

• CREA e CONDIVIDI i tuoi ELENCHI di hotel e ristoranti personalizzati: le terrazze più belle di Parigi, i miei ristoranti italiani preferiti, gli hotel da sogno da visitare… Lasciati ispirare e salva liste create da persone che condividono i tuoi interessi.
• SALVA i tuoi ristoranti e hotel preferiti nella tua lista dei preferiti.


Chef Partner con 1 Hotel per Ristoranti Farm-to-Table - Ricette


Deborah Scott può creare un pasto delizioso con qualsiasi ingrediente. Quando era studentessa al Baltimore International Culinary College, non solo aveva la media dei voti più alta, ma le è stata anche assegnata la medaglia d'oro al concorso di cucina della scuola. Con solo una borsa della spesa marrone di vari prodotti alimentari non correlati, Deborah ha inventato una ricetta così deliziosa che ha ricevuto due premi dai giudici dell'American Culinary Federation.

Nata a Virginia Beach, Deborah ha perfezionato il suo talento nell'abbinamento di sapori eclettici durante il suo corso di laurea presso il Culinary Institute of America di Hyde Park. Deborah ha rapidamente acquisito esperienza pratica presso la pluripremiata Clark Cookhouse e Whitehouse Tavern a Newport, Rhode Island. Successivamente è passata come Executive Sous Chef per due anni al Delfino's On The Bay del Monterey Plaza Hotel.

Dopo essersi trasferita in California nel 1992, Deborah Scott ha aperto l'acclamato Mediterraneo in Alpine. La sua cucina dimostra uno stile creativo unico che ha costruito un forte seguito di clienti fedeli. Deborah ha introdotto il suo primo Indigo Grill al Little Italy di San Diego nel 1994. Ha creato il menu del ristorante, ha gestito sia la parte anteriore che quella posteriore della casa e ha sviluppato tutto, dal logo all'arredamento unico di Indigo Grill. Il ristorante ha attirato l'attenzione dei ristoratori emergenti David e Lesley Cohn.

Nell'ottobre 1995, Deborah ha incontrato David e Lesley Cohn per creare un ristorante con un'influenza del sud-ovest e un tocco asiatico. Da allora Deborah Scott ha collaborato con i Cohn per lanciare Kemo Sabe a Hillcrest. Deborah ha creato un menu diversificato di piatti preparati con cura come il suo ormai famoso Brie fritto in crosta di noci arrosto con gelatina di jalapeno, pane di zucca grigliato, tortilla strofinata con il Cile e aglio arrosto al miele, nonché le tipiche Gonne in fiamme con gusto mandarino-serrano e peperoncino fagioli neri.

Sei anni dopo, lo stesso trio ha collaborato per riportare l'amato Indigo Grill dello chef Deborah nell'elegante Little Italy. Gli ospiti che entrano in Indigo Grill si ritrovano trasportati in una dimensione surreale e simmetrica. Ti racconta una storia mentre viaggi dalla regione artica al sud del Messico. Il termine "cibo" difficilmente è adeguato per descrivere i capolavori che attraversano la soglia della cucina di Scott.

All'inizio del 2005, David e Lesley Cohn hanno annunciato che lo chef Deborah Scott sarebbe diventato un partner a pieno titolo e avrebbero iniziato la ristrutturazione di un punto di riferimento di San Diego, l'originale Reuben's Steakhouse a Harbour Island. Il weekend del 4 luglio ha segnato l'apertura dell'Island Prime/C Level, un ristorante a doppio concetto situato in cima ai piloni con vista sulla baia di San Diego, Downtown e Coronado. Oggi Island Prime con le sue "Metro Steaks and Seafood" e C Level con la sua "View to Dine For" è una destinazione per i visitatori e una delle preferite dalla gente del posto.

Nel 2011, lo chef Scott ha colto al volo l'opportunità di entrare a far parte del settore in forte espansione del food truck. Ha creato Chop Soo-ey, un tema barbecue asiatico, e Ms. Patty Melt, un classico concetto di sandwich gourmet. I camion sono principalmente utilizzati per la ristorazione di eventi privati ​​e grandi festival. Entrambi i camion sono stati un'aggiunta popolare alla scena dei Food Truck di San Diego.

Nel 2012, lo chef Scott ha collaborato ancora una volta con il Cohn Restaurant Group per aprire Vintana a Escondido, in California. Situato al piano attico del Lexus Center, le finestre di 17 piedi di Vintana si affacciano su una fontana in miniatura in stile Bellagio. Lo spazio per eventi all'aperto di 20.000 piedi quadrati offre capanne, pozzi per il fuoco e viste pittoresche del paesaggio.

Nel 2015, lo chef Scott e il Cohn Restaurant Group hanno collaborato ancora una volta per aprire l'attesissimo Coasterra Restaurant a Harbour Island. Questo ristorante di 28.000 piedi quadrati, lounge e centro eventi galleggiante offre cene in anteprima sulla baia con vista sulla baia e sullo skyline di San Diego. L'innovativo menu messicano moderno dello Scott propone piatti originali come l'Ahi Tuna Tostada e il Tamale Champiñon.

Gli ospiti sono piacevolmente sorpresi dall'eccezionale attenzione ai dettagli prestata dallo Chef Scott alla presentazione del cibo. "Amo combinare diverse trame su un piatto e aggiungere un elemento di creatività alla composizione", afferma Scott. La capacità di realizzare le sue visioni è stata riconosciuta dalla gente del posto e dai colleghi anno dopo anno sotto forma di numerosi premi da elettori locali e colleghi come Best of the Best, Chef preferito di San Diego a Condé Nast Travelers, America's HOT Tables.

Quando le è stato chiesto cosa pensa dei suoi ristoranti, Scott parla con calma sicurezza, i suoi occhi grigio-blu brillano di un'intensità spirituale mentre abbracciano l'intera stanza, "Direi solo che sono io. È tutto ciò che vorrei vedere in un ristorante. È la mia visione."


Besh è nato a Meridian, Mississippi, e cresciuto a Slidell. [1] [2] È sposato con Jenifer Berrigan Besh dal 1991 insieme hanno quattro figli. [3] [4] La famiglia sono cattolici praticanti e parrocchiani della chiesa di San Luca Evangelista a Slidell, Louisiana. [4] Besh è un ex marine degli Stati Uniti. [5] [3] Nel 1992, si è laureato al Culinary Institute of America (CIA), ma la sua istruzione è stata interrotta a causa del suo servizio nella Guerra del Golfo. [6] [3]

Nel 1999, la rivista Food & Wine ha nominato Besh tra i "Best New Chefs" in base al suo cibo al ristorante Artesia. [7]

John Besh era comproprietario con Octavio Mantilla del Besh Restaurant Group (BRG), il gruppo formato dopo aver rilevato gli investitori originali dell'acclamato ristorante agosto. [7]

Nel 2006, Besh ha vinto il James Beard Award come "Miglior chef del sud". [5] Nel 2008, ha vinto il Silver Spoon Award di Food Arts per "rivitalizzare l'eredità culinaria di New Orleans". [5]

Nel 2017, i dirigenti e i proprietari del BRG sono stati accusati di perpetuare "una cultura di molestie sessuali" e cattiva condotta sessuale nei ristoranti, pubblicizzati da 25 dipendenti attuali ed ex. [2] [8] [9]

Besh ha affrontato le accuse in una dichiarazione: "Due anni fa, ho ferito profondamente coloro che amo impegnandomi sconsideratamente in una relazione consensuale con un membro della mia squadra. Da allora ho cercato di ricostruire il mio matrimonio e di venire a patti con la mia sconsiderata azioni dato il profondo amore che nutro per mia moglie, i miei ragazzi e la mia fede cattolica". [10] Il famoso chef Anthony Bourdain ha twittato un'immagine della denuncia presentata contro il gruppo di Besh, definendola "l'inizio della fine della cultura Meathead istituzionalizzata nel settore della ristorazione". [11]

Due giorni dopo che le accuse sono state rese pubbliche, Besh si è dimesso dal BRG. [12] [13] Il dirigente del BRG Shannon White ha sostituito Besh come CEO del gruppo di ristoranti. [14] [15] BRG è stato ribattezzato come BRG Ospitalità, dopo la partenza di Besh. [16]

Nell'ottobre 2017, in risposta alle accuse di cattiva condotta sessuale, Besh si è dimesso dal comitato consultivo esecutivo del Centro per l'etica e la cultura dell'Università di Notre Dame. [4] Secondo il Reporter Cattolico Nazionale, “Altre entità cattoliche affiliate a Besh non hanno rilasciato dichiarazioni sulla loro futura relazione”. [4] Besh è stato anche giudice (insieme alla collega chef Giada De Laurentiis) in un episodio della serie Food Network Iron Chef Showdown che originariamente doveva andare in onda il 13 dicembre 2017, tuttavia, l'episodio è stato posticipato al 10 gennaio 2018, con Besh che è stato modificato digitalmente. [17] [18]

Lindsey Reynolds, l'ex membro dello staff del Besh Restaurant Group che ha contribuito a esporre la cultura delle molestie sessuali dell'azienda, è una delle persone Volta rivista nominata tra il movimento nazionale #MeToo come 2017's Volta Persona dell'anno. [19]

Molti dei suoi ristoranti hanno celebrato la cucina regionale della Louisiana, tra cui Restaurant August, Besh Steakhouse, Lüke, La Provence, Domenica, Pizza Domenica, Johnny Sánchez, Shaya e Borgne. [1]

I seguenti ristoranti attivi sono associati a Besh: [20]

  • agosto – Central Business District di New Orleans – il suo ristorante di punta, con cucina francese contemporanea con un'enfasi sugli ingredienti locali. In primo piano nella "Guida ai migliori ristoranti d'America" ​​della rivista Gourmet e "I 50 migliori ristoranti d'America". [1]
  • Borgne – Hyatt Regency – cucina costiera della Louisiana, come polpette di gamberi tostati, spaghetti alle ostriche e passera ripiena di frutti di mare.
  • domenica – Roosevelt Hotel – Il nome italiano significa "domenica" in italiano.
  • Luca – New Orleans Central Business District – Cucina francese, tedesca e creola.
  • Pizza Domenica – Uptown New Orleans – Uno spin-off casuale di Domenica.
  • Shaya – New Orleans Uptown – Cucina israeliana moderna.
  • Willa Jean – The Paramount at South Market District – panificio e ristorante aperto nell'agosto 2015.
  • La stanza dei Caraibi, Bayou Bar, Stagno caldo, Silverwhistle Cafe – Tutti situati presso lo storico Pontchartrain Hotel aperto nell'estate del 2016.
  • Eunice – "Cajun, Creole brasserie", apertura "fine autunno 2017" a Houston, Texas [21][22]

I seguenti ristoranti associati a Besh sono ora chiusi o non dispongono più di Besh:

  • Artesia – si trovava ad Abita Springs, in Louisiana. [7]
  • Bistecca Besh – Casinò Harrah's New Orleans – steakhouse. Nell'ottobre 2017, Harrah's ha annunciato che avrebbe interrotto la relazione con Besh Restaurant Group (BRG) dopo la controversia sulle molestie sessuali e la cattiva condotta sessuale. [23]
  • La Provenza – Lacombe, Louisiana – Francese, Besh ha venduto il ristorante a maggio 2017 il ristorante ha chiuso nel 2018. [24]
  • Luca – Sede di San Antonio (chiusa nel 2017) [25]
  • Johnny SanchezBaltimora – Tariffa di ispirazione messicana, in comproprietà con Aarón Sánchez, chiusa nel 2017. [26]
  • Johnny Sanchez – con sede a New Orleans, tariffa di ispirazione messicana aperta nell'ottobre 2014, era in comproprietà con Aarón Sánchez. Ma da febbraio 2019 Besh non è più coinvolto in questo ristorante, è stato sostituito dai dipendenti di lunga data Miles Landrem e Drew Mire. [27]
Anno di rilascio Titolo della serie televisiva Rete Appunti
2005 Chef A' Field Warner Hanson Television e KCTS Episodio 307, trasmesso il 1 gennaio 2005, l'episodio si svolge su una barca per gamberi
2006 Iron Chef America Rete alimentare Stagione 3, Episodio 1 [28]
2007 Sfida della rete alimentare Rete alimentare Stagione 5, Episodio 9, ruolo di giudice della sfida di mac and cheese [29]
2007 iconoclasti Canale Sundance Episodio 17, trasmesso il 22 novembre 2007
2007 Il prossimo Iron Chef Rete alimentare Stagione 1, concorrente secondo classificato
2009 – 2014 Top Chef Bravo Network Appare nel finale della stagione 5, così come nelle stagioni 8, 9 e 11 sempre come giudice ospite. [30]
2009 I migliori maestri di chef Bravo Network Stagione 1, concorrente
2010 Treme HBO Stagione 1, episodio 7, "Smoke My Peace Pipe", interpreta se stesso
2010 Da immangiabile a incredibile TLC ospite
2011 New Orleans dello chef John Besh Servizio Pubblico di Radiodiffusione (PBS) Presentato in anteprima nell'aprile 2011, ospite della serie di cucina in 26 parti. [31] [32]
2013 Family Table dello chef John Besh WYES-New Orleans ha debuttato nel 2013, ospite della serie di cucina in 26 parti. [33]
2014 Investitori affamati Rete di primaria importanza conduttore televisivo di realtà
2016 NCIS: New Orleans CBS Stagione 2, episodio 22, "Cercasi aiuto", trasmesso il 3 maggio 2016

Libri di cucina Modifica

  • My Family Table: un appello appassionato per la cucina casalinga, 2011, ISBN978-1-4494-0787-2. [33]
  • My New Orleans: The Cookbook: 200 delle mie ricette preferite e storie della mia città natale, 2009, 978-0-7407-8413-2. [33]
  • Cucinare con il cuore: le mie lezioni preferite imparate lungo la strada, 2013, 978-1449430566.
  • Besh Big Easy: 101 ricette di New Orleans fatte in casa, settembre 2015, 978-1449469177.

Contributi Modifica

Besh ha contribuito alla scrittura, alle ricette o è apparso nei seguenti libri:


Bistecca di Riso Fritto

  • 3 once. broccolini o broccoli, tagliati a piccole cimette e gambi tagliati a pezzi di ½ pollici
  • 1 uovo
  • Sale kosher
  • 1 cucchiaino di olio neutro, più 1 cucchiaio
  • 4 once. costata di manzo, gancio o bistecca alla gonna, tagliata a cubetti da 1 pollice
  • 2 c. riso gelsomino a chicco lungo freddo e cotto (vedi pagina 229)
  • 1 cucchiaio. salsa di ostriche
  • 2 cucchiaini. salsa di soia leggera (生抽, sāng chāu)
  • 1 cucchiaino. olio di sesamo tostato
  • 1 cipolla verde, affettata finemente trasversalmente
  • 1 pezzetto Cuore di Manzo, Tuorli d'uovo Salati o bottarga

Portare a ebollizione una piccola casseruola di acqua molto salata (dovrebbe ricordarvi l'acqua di mare) a fuoco alto. Aggiungere i broccolini e sbollentare fino a renderli croccanti, circa 2 minuti. Scolare e mettere da parte.

In una piccola ciotola, sbattere l'uovo con un pizzico di sale. Scaldare un wok o una padella larga di ghisa a fuoco medio. Aggiungere 1 cucchiaino di olio neutro, quindi l'uovo e cuocere, mescolando di tanto in tanto, fino a quando non saranno leggermente strapazzate ma senza doratura, per circa 30 secondi. Trasferire in una ciotola e mettere da parte.

Accendi subito la cappa di ventilazione o apri le finestre! Scaldare la padella a fuoco alto fino a quando inizia a fumare. Aggiungi il restante 1 cucchiaio. olio neutro, quindi aggiungere la bistecca in uno strato uniforme e condire con sale. Cuocere senza muoversi fino a quando non saranno ben scottati sul fondo, circa 1½ minuti. Aggiungere il riso, i broccolini e le uova strapazzate e mescolare per unire e rompere eventuali grumi nel riso. Mantieni tutto in movimento fino a quando non viene riscaldato, da 1½ a 2 minuti. Ora lascia riposare il riso senza mescolare finché il fondo non diventa marrone e leggermente carbonizzato in punti, circa 1 minuto. Odore di quel wok ehi? In caso contrario, mescolare di nuovo il riso e farlo rosolare ancora una volta.

Aggiungere la salsa di ostriche, la salsa di soia e l'olio di sesamo al riso e mescolare continuamente finché non saranno ben combinati, circa 1 minuto. Trasferire in una ciotola da portata, guarnire con la cipolla verde e utilizzare un Microplane per radere una generosa spolverata di cuore di manzo stagionato, tuorlo d'uovo salato o bottarga su tutto. Servitelo accatastato in un monticello tondo, così resta caldo più a lungo per la tavola. Mangia subito.

Ristampato con il permesso di Mister Jiu's a Chinatown: Ricette e storie dal luogo di nascita del cibo cinese americano di Brandon Jew e Tienlon Ho, copyright © 2021. Pubblicato da Ten Speed ​​Press, un'impronta di Penguin Random House.


Chef Partner con 1 Hotel per Ristoranti Farm-to-Table - Ricette

92 STRADA DEL PARCO DI KENSINGTON,
LONDRA. W11 2PN.

SUL CORE

Core è un elegante ristorante di cucina raffinata con un'enfasi sul cibo naturale e sostenibile, proveniente dagli agricoltori e dai produttori alimentari più dedicati del Regno Unito.

Creiamo piatti splendidamente realizzati, cercando il meglio dei prodotti britannici, con la passione di deliziare e condividere la nostra curiosità e il nostro amore per il delizioso cibo artigianale.

Dall'apertura nell'agosto 2017, Core ha ricevuto numerosi premi tra cui tre stelle nella Guida Michelin 2021, 10/10 nella Good Food Guide, cinque rosette AA, Best Restaurant ai GQ Food and Drink Awards, New Restaurant of the Year da The Craft Guild of Chefs e il Service Award ai National Restaurant Awards.

Clare ha anche ricevuto il World's Best Female Chef Award dai World's 50 Best Restaurants.

CLARE SMYTH

Core è il ristorante di debutto di Clare Smyth, la prima e unica chef donna a gestire un ristorante con tre stelle Michelin nel Regno Unito.

Clare è cresciuta in una fattoria nella contea di Antrim, nell'Irlanda del Nord. Da quando si è trasferita in Inghilterra all'età di 16 anni, ha lavorato con una devozione senza compromessi al suo mestiere, formandosi in alcune delle cucine più celebri del mondo. Durante il suo periodo come Chef Patron al Restaurant Gordon Ramsay in Hospital Road, i suoi numerosi premi inclusi 10/10 nella Good Food Guide, cinque rosette AA e un MBE per i servizi al settore dell'ospitalità. Clare ha anche vinto il Cateys Chef of the Year Award 2016 e Michelin Female Chef 2017.

SQUADRA CENTRALE

Il team di Core condivide un patrimonio di conoscenze ed esperienza stellata Michelin nella loro ricerca senza compromessi della perfezione culinaria. Sono appassionati del cibo britannico e lavorano a stretto contatto con agricoltori e fornitori per portare in tavola solo i migliori ingredienti di stagione.

JONNY BONE

Capo cuoco

In qualità di Core Head Chef, Jonny porta un apprezzamento dedicato per gli ingredienti stagionali e i prodotti regionali. Ha lavorato in alcune delle cucine stellate Michelin più rinomate del mondo, tra cui il ristorante Frédéric Simonin a Parigi, il Geranium a Copenaghen, il Blue Hill allo Stone Barns a New York e il ristorante Gordon Ramsay a Londra.

ROB ROSA

Direttore del ristorante

Con 10 anni al ristorante tre stelle Michelin Gordon Ramsay, Rob porta un impegno dedicato all'eccellenza nel suo ruolo di direttore del ristorante di Core. È stato insignito del "Master of Culinary Arts", un premio che ora giudica insieme alla borsa di studio Gold Service e al premio annuale per l'eccellenza. Rob è stato coinvolto in una serie di progetti tra cui un anno a New York da Gordon Ramsay al The London, Maître d' nella serie di Channel 4 'Ramsay's Best Restaurant' e come General Manager per il pop-up 'WastED' di Dan Barber in Londra. È stato insignito di una borsa di studio onoraria dal Westminster Kingsway College per il suo contributo all'istruzione nel settore dell'ospitalità.

GARETH FERREIRA

Capo sommelier

Gareth è un sommelier pluripremiato con una vasta esperienza, compresa la formazione presso il famoso Burj Al Arab di Dubai e il Saxon Hotel di Johannesburg, dove è diventato capo sommelier e direttore delle bevande. Originario del Sudafrica, Gareth ha anche lavorato come Head Sommelier al Launceston Place, premiato con una stella Michelin, ed è giudice per i Decanter World Wine Awards e gli Imbibe Sommelier Wine Awards.


Lee è cresciuto a Milton, nel West Virginia. [2] Lee ha studiato giornalismo e scienze alimentari alla Miami University di Oxford, Ohio, [3] dove si è laureata nel 2003. [4] Mentre era lì era membro della Kappa Alpha Theta. [5] Ha trascorso un semestre all'estero a Firenze, in Italia, presso il British Institute. [6] [7]

Ha incontrato Billy Joel al bar sul tetto dell'hotel The Peninsula mentre era in visita a New York per un fine settimana. [8] Dopo essersi frequentati per un anno, lei e Joel si sono sposati nella sua casa di Oyster Bay, Long Island, il 2 ottobre 2004. Alexa Ray Joel, la figlia di Billy Joel dal suo matrimonio con Christie Brinkley, ha servito come damigella d'onore. [9]

Dopo quasi cinque anni di matrimonio, Billy e Katie Lee si sono separati nel giugno 2009. [10]

Il 22 marzo 2018, Lee si è fidanzata con il produttore televisivo Ryan Biegel al La Réserve Hotel and Spa di Parigi. Si sono sposati il ​​1 settembre 2018 a Lo Tommaso Allo Scoglio nel villaggio sul mare di Marina del Cantone sulla Costiera Amalfitana. [11]

Il 26 febbraio 2020, Lee ha annunciato su Instagram che stava aspettando il suo primo figlio. [12] Il 2 settembre 2020, Lee ha accolto una ragazza di nome Iris Marion. [13]

Lee ha lavorato in diversi ristoranti e negozi di cibo e vino gourmet. Nel 2003, ha contribuito ad aprire Jeff and Eddy's Restaurant, dove ha servito come pescivendolo di casa. [7]

Nel luglio 2005, Lee ha creato il sito gastronomico OliveAndPeach.com con il partner Aleihall Girard. Il sito web ha cessato l'aggiornamento nel settembre 2006.

Nel 2006, ha ospitato la prima stagione di Bravo's Top Chef. Successivamente, Bravo la sostituì con Padma Lakshmi. [14] [15] In seguito tornò come giudice ospite il Top Chef All Stars, Episodio 2 ("Una notte al museo") nel 2010.

Il primo libro di cucina di Lee, Il tavolo del comfort, è stato pubblicato da Simon & Schuster. [16] Nell'ottobre 2009, Simon e Schuster hanno pubblicato il secondo libro di cucina di Katie The Comfort Table: ricette per le occasioni di tutti i giorni [17]

Nel giugno 2011, Lee ha pubblicato il suo primo romanzo, Groundswell, su una donna reduce da un divorzio che trova il potere curativo del surf. [18]

Lee è stato un collaboratore di cibo e stile di vita per Il primo spettacolo ed è apparso su Extra come inviato speciale. Inoltre, è una collaboratrice editrice di Gotham rivista, e la sua rubrica culinaria e lifestyle, "Katie's Kitchen", viene pubblicata settimanalmente nella rivista gemella Hamptons. [19] Anche Lee è apparso su La festa di Paula, Martha, In data odierna, Il primo spettacolo, Lo spettacolo di Nate Berkus, Rachael Ray Show, e Fox News. Nel 2007, era un giudice su Iron Chef America. [19]

Lee è un membro del Feeding America Entertainment Council. [20] In precedenza ha fatto parte del consiglio di Chefs for Humanity, un gruppo che fornisce aiuti umanitari in tutto il mondo. Si è anche offerta volontaria per Les Dames d'Escoffier, un'organizzazione che educa e guida le donne nella professione culinaria. [21]

Lee è apparso sul videoblog Enoteca TV con Gary Vaynerchuk l'8 maggio 2009. [22]

Lee è stato un giudice ospite su Batti Bobby Flay molte volte, incluso il 21 luglio 2016 per un episodio speciale "Ladies Night". [23]

Lee è un co-conduttore del talk show di Food Network La cucina, [24] e il canale di cucina Morsi da spiaggia con Katie Lee. [25] Lee è anche apparso come giudice all'Halloween Baking Championship di Food Network. [26]


Guarda il video: Taste Tour: Restaurants Go Farm-To-Table With Gardens (Potrebbe 2022).