Nuove ricette

La nuova birra di Wynkoop: Rocky Mountain Oyster... Stout

La nuova birra di Wynkoop: Rocky Mountain Oyster... Stout


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Un intelligente pesce d'aprile aggiunge alcuni testicoli di toro alla birra

Mentre ci riprendiamo dagli scherzi di ieri, non abbiamo potuto fare a meno di ridacchiare di nuovo allo scherzo di un amato birrificio di Denver: una Rocky Mountain Oyster Stout.

In un falso stampa video per il sito, Wynkoop Brewing Company ha rilasciato un nuovo "stile" di birra che combina una delle loro birre con un'altra leggenda del Colorado, i testicoli di toro, alias ostriche delle montagne rocciose. Con la faccia seria, un mastro birraio ha detto (tenendo in mano un vero testicolo di toro - che richiede coraggio): "I testicoli di toro fritti, o ostriche delle Montagne Rocciose, sono le preferite del Colorado... Questo li rende l'ingrediente perfetto per mostrare un nuovo stile di birra che abbiamo creato che rende davvero omaggio a uno dei gioielli culinari del Colorado."

Dal video, sembra davvero che i birrai fatto aggiungi testicoli di toro in un bollitore. Ora ci chiediamo solo se siano stati abbastanza coraggiosi da provare il loro intruglio. Doveva avere un... sapore di nocciola.


La birra delle palle di tori è roba forte

Ai BEVITORI viene offerta una birra prodotta con testicoli di tori arrostiti.

La Rocky Mountain Oyster Stout, prodotta dal birrificio Wynkoop con sede in Colorado, è in offerta per la prima volta al di fuori degli Stati Uniti dopo un impeto di interesse proveniente dal Regno Unito e dall'Australia.

La bevanda, che è al 7,5% di alcol in volume (ABV), è stata lanciata l'anno scorso al Great American Beer Festival.

È chiamata dai birrai di Denver la “birra in lattina più pazza del mondo”.

Il portavoce di Wynkoop, Marty Jones, ha dichiarato: “Abbiamo avuto così tanto interesse a riguardo. Dovremo trovare un modo per accelerare le cose. Continueremo a farlo in modo che le persone al di fuori di Denver e nel Regno Unito possano acquistarlo.

Jones ha aggiunto: "Prendiamo circa 25 libbre di testicoli di tori, li tagliamo a metà e li tostiamo e, come diciamo, la birra è al 7,5% di ABV e tre BPB - sono palline per barile".

Ha detto che la birra è iniziata come un pesce d'aprile.

"Abbiamo deciso di fare qualcosa con un ingrediente indigeno del Colorado, poi ho pensato che avremmo potuto usare i testicoli dei tori", ha detto.


La birra delle palle di tori è roba forte

Ai BEVITORI viene offerta una birra prodotta con testicoli di tori arrostiti.

La Rocky Mountain Oyster Stout, prodotta dal birrificio Wynkoop con sede in Colorado, è in offerta per la prima volta al di fuori degli Stati Uniti dopo un impeto di interesse proveniente dal Regno Unito e dall'Australia.

La bevanda, che è al 7,5% di alcol in volume (ABV), è stata lanciata l'anno scorso al Great American Beer Festival.

È chiamata dai birrai di Denver la “birra in lattina più pazza del mondo”.

Il portavoce di Wynkoop, Marty Jones, ha dichiarato: “Abbiamo avuto così tanto interesse a riguardo. Dovremo trovare un modo per accelerare le cose. Continueremo a farlo in modo che le persone al di fuori di Denver e nel Regno Unito possano acquistarlo.

Jones ha aggiunto: "Prendiamo circa 25 libbre di testicoli di tori, li tagliamo a metà e li tostiamo e, come diciamo, la birra è al 7,5% di ABV e tre BPB - sono palline per barile".

Ha detto che la birra è iniziata come un pesce d'aprile.

"Abbiamo deciso di fare qualcosa con un ingrediente indigeno del Colorado, poi ho pensato che avremmo potuto usare i testicoli dei tori", ha detto.


La birra delle palle di tori è roba forte

Ai BEVITORI viene offerta una birra prodotta con testicoli di tori arrostiti.

La Rocky Mountain Oyster Stout, prodotta dal birrificio Wynkoop con sede in Colorado, è in offerta per la prima volta al di fuori degli Stati Uniti dopo un impeto di interesse proveniente dal Regno Unito e dall'Australia.

La bevanda, che è al 7,5% di alcol in volume (ABV), è stata lanciata l'anno scorso al Great American Beer Festival.

È chiamata dai birrai di Denver la “birra in lattina più pazza del mondo”.

Il portavoce di Wynkoop, Marty Jones, ha dichiarato: “Abbiamo avuto così tanto interesse a riguardo. Dovremo trovare un modo per accelerare le cose. Continueremo a farlo in modo che le persone al di fuori di Denver e nel Regno Unito possano acquistarlo.

Jones ha aggiunto: "Prendiamo circa 25 libbre di testicoli di tori, li tagliamo a metà e li tostiamo e, come diciamo, la birra è al 7,5% di ABV e tre BPB - sono palline per barile".

Ha detto che la birra è iniziata come un pesce d'aprile.

"Abbiamo deciso di fare qualcosa con un ingrediente indigeno del Colorado, poi ho pensato che avremmo potuto usare i testicoli dei tori", ha detto.


La birra delle palle di tori è roba forte

Ai BEVITORI viene offerta una birra prodotta con testicoli di tori arrostiti.

La Rocky Mountain Oyster Stout, prodotta dal birrificio Wynkoop con sede in Colorado, è in offerta per la prima volta al di fuori degli Stati Uniti dopo un impeto di interesse proveniente dal Regno Unito e dall'Australia.

La bevanda, che è al 7,5% di alcol in volume (ABV), è stata lanciata l'anno scorso al Great American Beer Festival.

È chiamata dai birrai di Denver la “birra in lattina più pazza del mondo”.

Il portavoce di Wynkoop, Marty Jones, ha dichiarato: “Abbiamo avuto così tanto interesse a riguardo. Dovremo trovare un modo per accelerare le cose. Continueremo a farlo in modo che le persone al di fuori di Denver e nel Regno Unito possano acquistarlo.

Jones ha aggiunto: "Prendiamo circa 25 libbre di testicoli di tori, li tagliamo a metà e li tostiamo e, come diciamo, la birra è al 7,5% di ABV e tre BPB - sono palline per barile".

Ha detto che la birra è iniziata come un pesce d'aprile.

"Abbiamo deciso di fare qualcosa con un ingrediente indigeno del Colorado, poi ho pensato che avremmo potuto usare i testicoli dei tori", ha detto.


La birra delle palle di tori è roba forte

Ai BEVITORI viene offerta una birra prodotta con testicoli di tori arrostiti.

La Rocky Mountain Oyster Stout, prodotta dal birrificio Wynkoop con sede in Colorado, è in offerta per la prima volta al di fuori degli Stati Uniti dopo un impeto di interesse proveniente dal Regno Unito e dall'Australia.

La bevanda, che è al 7,5% di alcol in volume (ABV), è stata lanciata l'anno scorso al Great American Beer Festival.

È chiamata dai birrai di Denver la “birra in lattina più pazza del mondo”.

Il portavoce di Wynkoop, Marty Jones, ha dichiarato: “Abbiamo avuto così tanto interesse a riguardo. Dovremo trovare un modo per accelerare le cose. Continueremo a farlo in modo che le persone al di fuori di Denver e nel Regno Unito possano acquistarlo.

Jones ha aggiunto: "Prendiamo circa 25 libbre di testicoli di tori, li tagliamo a metà e li tostiamo e, come diciamo, la birra è al 7,5% di ABV e tre BPB - sono palline per barile".

Ha detto che la birra è iniziata come un pesce d'aprile.

"Abbiamo deciso di fare qualcosa con un ingrediente indigeno del Colorado, poi ho pensato che avremmo potuto usare i testicoli dei tori", ha detto.


La birra delle palle di tori è roba forte

Ai BEVITORI viene offerta una birra prodotta con testicoli di tori arrostiti.

La Rocky Mountain Oyster Stout, prodotta dal birrificio Wynkoop con sede in Colorado, è in offerta per la prima volta al di fuori degli Stati Uniti dopo un impeto di interesse proveniente dal Regno Unito e dall'Australia.

La bevanda, che è al 7,5% di alcol in volume (ABV), è stata lanciata l'anno scorso al Great American Beer Festival.

È chiamata dai birrai di Denver la “birra in lattina più pazza del mondo”.

Il portavoce di Wynkoop, Marty Jones, ha dichiarato: “Abbiamo avuto così tanto interesse a riguardo. Dovremo trovare un modo per accelerare le cose. Continueremo a farlo in modo che le persone al di fuori di Denver e nel Regno Unito possano acquistarlo.

Jones ha aggiunto: "Prendiamo circa 25 libbre di testicoli di tori, li tagliamo a metà e li tostiamo e, come diciamo, la birra è al 7,5% di ABV e tre BPB - sono palline per barile".

Ha detto che la birra è iniziata come un pesce d'aprile.

"Abbiamo deciso di fare qualcosa con un ingrediente indigeno del Colorado, poi ho pensato che avremmo potuto usare i testicoli dei tori", ha detto.


La birra delle palle di tori è roba forte

Ai bevitori viene offerta una birra prodotta con testicoli di tori arrostiti.

La Rocky Mountain Oyster Stout, prodotta dal birrificio Wynkoop con sede in Colorado, è in offerta per la prima volta al di fuori degli Stati Uniti dopo un impeto di interesse proveniente dal Regno Unito e dall'Australia.

La bevanda, che è al 7,5% di alcol in volume (ABV), è stata lanciata l'anno scorso al Great American Beer Festival.

È chiamata dai birrai di Denver la “birra in lattina più pazza del mondo”.

Il portavoce di Wynkoop, Marty Jones, ha dichiarato: “Abbiamo avuto così tanto interesse a riguardo. Dovremo trovare un modo per accelerare le cose. Continueremo a farlo in modo che le persone al di fuori di Denver e nel Regno Unito possano acquistarlo.

Jones ha aggiunto: "Prendiamo circa 25 libbre di testicoli di tori, li tagliamo a metà e li tostiamo e, come diciamo, la birra è al 7,5% di ABV e tre BPB - sono palline per barile".

Ha detto che la birra è iniziata come un pesce d'aprile.

"Abbiamo deciso di fare qualcosa con un ingrediente indigeno del Colorado, poi ho pensato che avremmo potuto usare i testicoli dei tori", ha detto.


La birra delle palle di tori è roba forte

Ai BEVITORI viene offerta una birra prodotta con testicoli di tori arrostiti.

La Rocky Mountain Oyster Stout, prodotta dal birrificio Wynkoop con sede in Colorado, è in offerta per la prima volta al di fuori degli Stati Uniti dopo un impeto di interesse proveniente dal Regno Unito e dall'Australia.

La bevanda, che è al 7,5% di alcol in volume (ABV), è stata lanciata l'anno scorso al Great American Beer Festival.

È chiamata dai birrai di Denver la “birra in lattina più pazza del mondo”.

Il portavoce di Wynkoop, Marty Jones, ha dichiarato: “Abbiamo avuto così tanto interesse a riguardo. Dovremo trovare un modo per accelerare le cose. Continueremo a farlo in modo che le persone al di fuori di Denver e nel Regno Unito possano acquistarlo.

Jones ha aggiunto: "Prendiamo circa 25 libbre di testicoli di tori, li tagliamo a metà e li tostiamo e, come diciamo, la birra è al 7,5% di ABV e tre BPB - sono palline per barile".

Ha detto che la birra è iniziata come un pesce d'aprile.

"Abbiamo deciso di fare qualcosa con un ingrediente indigeno del Colorado, poi ho pensato che avremmo potuto usare i testicoli dei tori", ha detto.


La birra delle palle di tori è roba forte

Ai bevitori viene offerta una birra prodotta con testicoli di tori arrostiti.

La Rocky Mountain Oyster Stout, prodotta dal birrificio Wynkoop con sede in Colorado, è in offerta per la prima volta al di fuori degli Stati Uniti dopo un impeto di interesse proveniente dal Regno Unito e dall'Australia.

La bevanda, che è al 7,5% di alcol in volume (ABV), è stata lanciata l'anno scorso al Great American Beer Festival.

È chiamata dai birrai di Denver la “birra in lattina più pazza del mondo”.

Il portavoce di Wynkoop, Marty Jones, ha dichiarato: “Abbiamo avuto così tanto interesse a riguardo. Dovremo trovare un modo per accelerare le cose. Continueremo a farlo in modo che le persone al di fuori di Denver e nel Regno Unito possano acquistarlo.

Jones ha aggiunto: "Prendiamo circa 25 libbre di testicoli di tori, li tagliamo a metà e li tostiamo e, come diciamo, la birra è al 7,5% di ABV e tre BPB - sono palline per barile".

Ha detto che la birra è iniziata come un pesce d'aprile.

"Abbiamo deciso di fare qualcosa con un ingrediente indigeno del Colorado, poi ho pensato che avremmo potuto usare i testicoli dei tori", ha detto.


La birra delle palle di tori è roba forte

Ai BEVITORI viene offerta una birra prodotta con testicoli di tori arrostiti.

La Rocky Mountain Oyster Stout, prodotta dal birrificio Wynkoop con sede in Colorado, è in offerta per la prima volta al di fuori degli Stati Uniti dopo un impeto di interesse proveniente dal Regno Unito e dall'Australia.

La bevanda, che è al 7,5% di alcol in volume (ABV), è stata lanciata l'anno scorso al Great American Beer Festival.

È chiamata dai birrai di Denver la “birra in lattina più pazza del mondo”.

Il portavoce di Wynkoop, Marty Jones, ha dichiarato: “Abbiamo avuto così tanto interesse a riguardo. Dovremo trovare un modo per accelerare le cose. Continueremo a farlo in modo che le persone al di fuori di Denver e nel Regno Unito possano acquistarlo.

Il signor Jones ha aggiunto: "Prendiamo circa 25 libbre di testicoli di tori, li tagliamo a metà e li tostiamo e, come diciamo, la birra è al 7,5% di ABV e tre BPB - sono palline per barile".

Ha detto che la birra è iniziata come un pesce d'aprile.

"Abbiamo deciso di fare qualcosa con un ingrediente indigeno del Colorado, poi ho pensato che avremmo potuto usare i testicoli dei tori", ha detto.


Guarda il video: NASCE I CANDELIERI LA NUOVA BIRRA ARTIGIANALE (Luglio 2022).


Commenti:

  1. Foma

    Sono d'accordo, il tuo pensiero è semplicemente fantastico

  2. Ararisar

    Va detto che hai torto.

  3. Hurley

    Mi unisco. Sono d'accordo con detto tutto sopra.



Scrivi un messaggio