Nuove ricette

Dormire in forno con salsa gialla

Dormire in forno con salsa gialla

Mi piace molto il pesce, anche se non lo mangio spesso.
E siccome mi stavano urlando contro da un po' di tempo, ho versato velocemente una salsa deliziosa. Ovviamente non poteva mancare la polenta.

  • 1 pezzo di sonno senza testa (3-4 kg)
  • sale
  • Pepe nero macinato
  • aglio
  • 100 ml di vino
  • succo di limone
  • prezzemolo verde
  • 2 cucchiai di olio
  • polenta per servire
  • 400 gr giallo fresco
  • 40 gr di burro
  • 1 cucchiaio di amido
  • 200 ml di latte dolce
  • 200 gr di panna acida
  • aneto verde

Porzioni: 10

Tempo di preparazione: oltre 120 minuti

PREPARAZIONE DELLA RICETTA Dormire al forno con salsa di tuorli:

Lavate bene il pesce, scolatelo e cospargetelo di sale e pepe, anche all'interno. Tagliamo il pesce da un posto all'altro. Tritare l'aglio e metterlo nelle tacche fatte all'interno. Mettere il pesce in una padella, versare il vino, il succo di limone e l'olio. Coprire con un foglio di alluminio e mettere in frigo il pesce per 1/2 ora, poi metterlo in forno a fuoco vivo per 40 minuti, quindi sollevare la carta e farlo rosolare. Cospargere di tanto in tanto il pesce con il succo della padella. Togliere il pesce quando è pronto su un piatto e cospargere di prezzemolo verde

Per la salsa di tuorli, scegliere i funghi e lavarli bene, quindi scolarli in un colino. In una casseruola mettete il burro e quando inizia a sciogliersi aggiungete i funghi tritati. Coprite con un coperchio e fate sobbollire fino a quando il succo non sarà sceso quasi del tutto. Diluire la fecola nel latte e versare sui funghi. Salate, pepate e fate cuocere fino a quando la salsa si sarà ben amalgamata. Aggiungere la panna acida e portare a ebollizione. Aggiungere l'aneto e spegnere il fuoco. Servire il pesce con la polenta e la salsa di tuorli.


Insalata russa

Borsa per capelli

Una zuppa gustosa, con quel gusto specifico, viene fuori se usiamo anche il midollo osseo.

Compriamo circa 3 ossa di questo tipo per la zuppa, le laviamo molto bene per eliminare eventuali frammenti di ossa e poi le mettiamo a bollire in acqua calda dopo che bolle, gettiamo l'acqua e le laviamo ancora una volta. Adesso li mettiamo a bollire per il borscht, in acqua fredda, per coprirli meglio li facciamo bollire a fuoco lento, circa un'ora dopo 30 minuti aggiungiamo il sale e abbiamo cura di togliere la schiuma.Mettiamo le verdure:

- una cipolla tritata finemente

- radici radicate: 1-2 carote, pastinaca o prezzemolo, un pezzo di sedano

- 1-2 patate a cubetti.

- a seconda dei casi, dopo circa 20 minuti, mettiamo e passato di verdura, in vasetto, o fresco (peperoni tritati finemente, pomodori) cuocere per altri 10 minuti.

Portare a bollore un po' di riso (una tazza di caffè).

Formiamo le polpette di: 300 g di carne di vitello tritata, una cipolla piccola grattugiata con una grattugia piccola, prezzemolo verde tritato, 2 cucchiai di riso bollito, sale, pepe, 1-2 albumi.
Mettiamo il resto del riso nella pentola.

Formiamo delle polpette rotonde, con le mani bagnate, e poi le mettiamo a bollire nella zuppa - credo che ne tiriamo fuori una per circa 15 minuti per vedere com'è nel mezzo.& # 160

Se sono cotti, aggiungere circa mezzo litro di borscht bollente (aggiungere gradualmente in modo che si abbini al gusto), un rametto di timo, verdure, larice tritato.

Bolle di nuovo ed è pronto. & # 160

Non possono mancare i peperoncini marinati!

La mia porzione (con midollo):


Crauti della Transilvania, o sottaceti con sale

Prendine un po cavolo (in questo caso, rosso e bianco), preferibilmente più sottile sulle sfoglie. Si trita (alla mandolina o alla ghigliottina), perché ci prenderà la mamma della gallina se lottiamo con il coltello. Inoltre, sale mai, timo e aneto. Ho sentito che alcuni mettono, secondo il metodo tedesco, e cumino. Vale la pena provare, dico. E, la prossima volta che lo faccio, metto Pepe, oltre a qualcosa Rafano.

Man mano che viene tritata, strofinatela con il sale per ammorbidirla e mettetela nel barattolo fino a riempirla fino all'orlo. Se il timo e l'aneto sono piante intere, cospargili e posizionali sul fondo del barattolo. Se sono tritati, puoi mescolarli con il cavolo (è quello che ho fatto).

Riempi divinamente tutto il cavolo nel barattolo. Se l'hai inzuppato bene con il sale, il succo dovrebbe uscire sopra quando lo riempi.

Lasciare fermentare in un vassoio (perché uscirà dal succo mentre fermenta). Quando i crauti hanno un bell'aspetto, possono essere mangiati o refrigerati in dispensa.

Condividi con altre persone pigre:

Apprezzare:


Video: Երեխային քնեցնելուց առաջ հանգստացնող երգեր (Gennaio 2022).