Nuove ricette

Zuppa Di Ceci Prosciutti

Zuppa Di Ceci Prosciutti

Nomina un'attività migliore per una domenica autunnale e maglione che cuocere a fuoco lento una zuppa accogliente. (Oh, e la raccolta delle mele non conta.) Quando vengono cotti da asciutti, i ceci sono molto più teneri delle loro controparti in scatola e, nonostante quello che ti è stato detto, non lo fanno nemmeno bisogno essere inzuppato. Li cuociamo direttamente dal sacchetto, quindi sfruttiamo il sapore del loro liquido di cottura per creare la base per una zuppa cremosa e piena di fagioli. Una piccola quantità di prosciutto, sotto forma di garretto affumicato, fa molto qui. Non otterrai molta carne da quell'osso; il suo contributo principale è la salsedine, l'affumicatura e una consistenza setosa e ricca. Se non hai o non riesci a trovare un garretto, usa invece qualche grammo di pancetta a fette.

Attrezzatura

Passi

  1. Posto 1 kg di ceci secchi in una pentola capiente e coprite con 4 qt. acqua. Condire con 2 cucchiai. sale e portate a bollore a fuoco vivace e fate cuocere, schiumando l'eventuale schiuma che sale in superficie, per circa 20 minuti. Ridurre il fuoco a medio-basso e portare a ebollizione.

  2. Mentre aspetti che l'acqua bollisca, sbucci 2 carote. Dimezzare 1 cipolla grande attraverso l'estremità della radice e rimuovere le pelli cartacee. Schiaccia e sbuccia 8 spicchi d'aglio.

  3. Aggiungere carote, cipolla, aglio, 1 stinco di prosciutto affumicato, e tazza di olio extravergine di oliva al vaso. Aggiungere 1 cucchiaino. fiocchi di peperoncino tritato, 1 cucchiaino. semi di cumino, e 1 cucchiaino. paprika affumicata; stagione con diversi colpi di scena Pepe nero e mescolate per amalgamare.

  4. Regola il fuoco in modo che sia a fuoco lento e cuoci, mescolando di tanto in tanto e rabboccando con più acqua per mantenere i ceci sommersi di almeno 2 pollici, finché i ceci non sono completamente teneri, 1½-2½ ore (questo potrebbe richiedere più tempo, in cui caso continuare a cuocere a fuoco lento, controllando ogni 15 minuti circa).

  5. Nel frattempo, togliere le foglie di 1 mazzetto di cavolo riccio dai gambi, quindi strappare le foglie in pezzi di circa 2 pollici. Mettere da parte.

  6. Usando una schiumarola, trasferisci il garretto su un tagliere; lasciare riposare fino a quando non è abbastanza freddo da poter essere maneggiato, circa 5 minuti. Usando lo stesso cucchiaio, trasferisci le carote e la cipolla in un frullatore o in un robot da cucina. Scavare 2 tazze di ceci e aggiungerli al frullatore, quindi immergere il misurino nella zuppa per raccogliere 1 tazza di liquido e versare nel frullatore. Frullare fino a ottenere un composto omogeneo, circa 30 secondi. (In alternativa, trasferire le verdure, i ceci e il liquido in una ciotola profonda e utilizzare un frullatore ad immersione.)

  7. Versare la purea nella zuppa (questo è ciò che renderà la zuppa densa, cremosa e deliziosa). Aggiungere il cavolo nero e mescolare per immergere.

  8. Scegli la carne dal garretto, scartando la pelle, le ossa e tutti i pezzi grandi di grasso e cartilagine e tagliala in pezzi da ½ "; aggiungi alla zuppa. Fai sobbollire, mescolando di tanto in tanto, finché le verdure non sono estremamente tenere e la zuppa si è leggermente addensata, circa 45 minuti .

  9. Usando un mestolo, dividere la zuppa nelle ciotole.

  10. Condire con olio; condire con sale e pepe nero.

  11. Fai in anticipo: La zuppa può essere preparata con 2 giorni di anticipo. Fate raffreddare, poi trasferite in un contenitore ermetico e fate raffreddare. Riscaldare a fuoco medio, aggiungendo acqua se necessario per allentare.

Ricetta di Carla Lalli MusicaSezione RecensioniLa zuppa più saporita che abbia mai fatto. Usato uno stinco di prosciutto invece di un garretto, più carne per la zuppa! Non pensavo che il piatto fosse troppo salato, aggiungevo anche un po' di brodo di pollo durante la cottura dei ceci, ma potevo vedere come potevano pensarlo gli altri. Sulla base dei commenti, ho aggiunto alcuni spruzzi di succo di limone mentre il cavolo (e la bietola che ho anche buttato dentro) stavano cuocendo. Non ho usato cumino, ha comunque un sapore incredibile con paprika dolce e scaglie di peperoncino. perché è qualcosa che non ho mai a portata di mano. È venuta perfettamente.ShandacrobertsFlorida06/08/20 Do cinque stelle a questa ricetta, perché è facile e davvero molto deliziosa. Ma il tuo risultato dipenderà dai tuoi ceci. L'ho fatto prima con i piselli acquistati sfusi dalla nostra cooperativa alimentare (alto turnover) - ci sono volute circa due ore. Fatta stasera con ceci secchi in busta di un marchio di cui hai sicuramente sentito parlare - quattro ore dopo mi arrendo. È commestibile e gustoso, ma i fagioli non sono mai diventati veramente morbidi e cremosi. Lo faremo domani: la cena di stasera è stata popcorn, formaggio, sardine, pane tostato e vino. (Nessuna lamentela.) Questa era una nuova ricetta per me. Di solito non modifico una ricetta la prima volta che la provo, ma non avevo un garretto (limitando i miei viaggi al negozio in questo momento) quindi ho usato un osso di prosciutto che avevo nel congelatore. Questa zuppa è deliziosa e mi chiedo quanto meglio sarebbe con un prosciutto. Zuppa super facile per il mio sabato in quarantena. Ha un piccolo calcio ma il mio piccolo amico approva: ha sei anni. Ha una bella ricchezza e un po' di fumo. La trama è perfetta. Un po' deluso dalla quantità di carne che ho tolto dall'osso ma que sera, sera. Il sapore è caduto un po' piatto alla fine, quindi l'ho spremuto - letteralmente, con un po' di limone. Se dovessi rifarlo, potrei aggiungere due garretti e pomodori arrostiti.heardchefWashington D.C.28/03/20 Delizioso! Ho sentito che aveva bisogno di un po' di calcio umami, quindi ho aggiunto un po' di concentrato di pomodoro e pasta di acciughe. Riducete anche un po' il sale. È venuta davvero, davvero bene.Alexandra FallowsAmsterdam12/03/20Quando te lo dico... questa zuppa è INCREDIBILE!!!! Ho aggiunto solo 1 cucchiaio di sale kosher anziché due poiché gli altri commenti mi hanno spaventato. È venuto perfetto! Lo rifarò sicuramente presto!steech1Lynchburg, VA01/26/20Ho adorato questa ricetta. Dopo aver controllato i commenti, ho trattenuto il sale e mi sono regolato mentre cucinavo. I ceci secchi hanno funzionato benissimo. Alla fine ho sentito che mancava, quindi ho aggiunto del succo di limone e della salsa piccante di cristallo. Si è rivelato perfettamente. Per i vegetariani, prenderei il suggerimento di una crosta di parmigiano, e per i vegani, userei brodo vegetale e forse un po' di lievito alimentare per insaporire. Questa è una buona ricetta base per una deliziosa zuppa per la stagione fredda.AnonymousWashington, DC 01/09/20Forse sarebbe stato meglio con la pancetta, ma il garretto affumicato dà un sapore così strano che non potevo mangiarlo. Non sono un fan delle cose affumicate, quindi forse era quello il problema. Volevo che mi piacesse, ne ho fatta una grande quantità e ho finito per buttarla via. Laura Starks Chicago 23/12/19 Io e la mia famiglia abbiamo adorato questa zuppa. Perfetto con crostini di pane la domenica sera. Non mi sono imbattuto in nessuno dei problemi menzionati da altri recensori. Non era troppo salato, i ceci non ci mettevano troppo tempo e il giorno dopo aveva un sapore ancora migliore (non so come potesse "diventare immangiabile" durante la notte). Non so perché alcune persone abbiano avuto esperienze così selvaggiamente diverse, ma questo è un custode per me. La mia ipotesi per le persone che pensano che sia troppo salato è che potrebbero usare il sale sbagliato. Usano il sale kosher Diamond Crystal nella cucina di prova, che è meno salato del sale kosher di Morton e molto meno salato del sale da tavola. Se stai usando sale da cucina dovresti dimezzare la quantità che metti dentro. In conclusione: questa zuppa è deliziosa.carla_hive14california12/15/19 Questa era buona (soprattutto il cavolo nero) ma qualcosa era troppo salato/salato per me. Non mi è dispiaciuto il tempo di cottura, ma sono rimasto deluso quando ho scoperto che gli avanzi erano immangiabili dopo essere rimasti in frigorifero durante la notte. Lo rifarei, ma con alcune modifiche. AnonimoIndiana, USA19/11/19Questa zuppa è buona. Ma vale la pena di 3 e 1/2-4 ore per cucinare? Purtroppo non credo. Forse lo proverei di nuovo con un fagiolo bianco invece dei ceci, perché ci mettono davvero *per sempre* per diventare teneri. La prossima volta proverei anche la pancetta affumicata al posto del garretto. AnonimoNew Jersey 18/11/19Assolutamente una ricetta che è più grande della somma delle sue parti! Delizioso, salato, incredibilmente sottovalutato in quanto è buono. Ho scambiato il cavolo con la bietola: il cavolo riccio non è buono come tante altre verdure. Scegli bietole, cavoli, barbabietole, ecc. Inoltre, tieni presente che questa è una ricetta LUNGA - dovresti sempre leggere l'intera ricetta, ovviamente - ma questa è una ricetta lunga 2,5-3 ore con un sobbollire di 1,5-2,5 ore .Ricetta perfetta della domenica.AnonymousNashville15/11/195 stelle. Quindi lo uso fondamentalmente per imparare a cucinare, fondamentalmente, ea volte aggiungo ingredienti. Ho usato questa zuppa come una specie di frigorifero per pulire e non mi ero reso conto che non dovevo tagliare le verdure. Li ho sminuzzati e saltati in padella in cui ho cotto la pancetta tagliata a pezzi, insieme al resto di un peperone, quindi ho aggiunto il concentrato di pomodoro. Ho poi aggiunto del vino per sfumare. L'ho fatto in una pentola istantanea, quindi ho buttato tutto nella pentola tranne il cavolo. Ho usato un garretto in più. Ho aggiunto tutti gli stessi condimenti e l'intera quantità di sale kosher. Ho cotto a pressione per 45 minuti, ho fatto la purea, poi ho aggiunto il cavolo nero e ho cotto a pressione per altri 3 minuti. Era perfetto. 5 stelle, con questo avvertimento: il sale, gente! È così salato e io L-O-V-E sale. Forse ho ridotto troppo la zuppa, ma così l'avrei lasciata troppo salata, non più salata del mare. Ho usato il sale kosher. Un altro commentatore ha affermato che forse il lotto "troppo salato" utilizzava sale da cucina fine, ma non era questo il caso. In realtà ho raddoppiato la ricetta, secondo lotto completamente non salato, per diluirlo. Per aggiungere a ciò, l'ho reso vegano, quindi niente prosciutto salato. TUTTAVIA. Zuppa fantastica. Mi è piaciuta molto la tecnica, quanto fosse facile da mettere insieme. Solo così delizioso. I miei ceci hanno impiegato più tempo a cuocere ma potrebbero essere più vecchi di quelli di Carla. Poiché l'ho resa vegana, ho aumentato un po' l'olio d'oliva come suggerito, ma ho anche fatto rosolare un po' gli aromi (cipolla, carota, più aglio all'ultimo minuto) sul fondo della pentola per tirare fuori un po' di sapore luogo del garretto... mirepoix! Inoltre, ho aggiunto più paprika per ottenere più ~affumicatura~ e ho mescolato quello e i fiocchi di cumino e peperoncino con gli aromi per pochi secondi nell'olio prima di aggiungere il brodo e il resto degli ingredienti. Spero che le persone lo rendano vegano -stile. Era delizioso e valeva la pena fare un doppio lotto per risolvere il problema della salatura, anche se lo stavo mangiando come avanzo per un po' troppo tempo. Finalmente sto ricominciando a desiderarlo di nuovo! Salare per condire, non impazzire, e forse salare un po' alla fine e questo sarebbe d'oro. Questo avrebbe ottenuto cinque stelle da me se non fosse stato per la salsedine. I garretti sono decisamente abbastanza salati da soli per questa ricetta. Ero scettico sul fatto di non dover mettere in ammollo i ceci, ma ha funzionato perfettamente! Nel complesso la zuppa aveva un ottimo sapore. L'ho fatta nella pentola istantanea (45 minuti in alto) e ho sentito che era semplicemente meh. Forse semplicemente non amo la paprika affumicata, quel sapore mi è venuto troppo in mente. Mi sembrava anche che producesse troppi ceci, quindi ho raccolto alcuni extra e li ho tenuti da parte per un altro uso. Ho seguito l'esempio di alcuni altri poster e ho aggiunto del succo di limone alla fine. Non riuscivo a trovare ceci secchi o un stinco di prosciutto nel mio semplice negozio di alimentari e non volevo fare un'altra sosta di alimentari, quindi ho usato due lattine di ceci , sciacquato e sgocciolato, e ho fritto un pacchetto di pancetta affumicata di Applewood tagliata spessa nella mia padella, e l'ho buttato dentro invece. Ero nervoso all'idea di usare 2 cucchiai di sale, quindi l'ho tagliato indietro e alla fine WOW così favoloso, una zuppa deliziosa, saporita, leggermente piccante e affumicata. Ciao accogliente piatto autunno/inverno! Come hanno detto MOLTE altre persone, l'ho trovato molto salato (il mio fidanzato, d'altra parte, ha detto che era perfetto). Penso che forse il test di Bon App Kitchen ha garretti meno salati rispetto alla popolazione generale? Se dovessi rifarlo, rinuncerei completamente al sale fino a circa 30 minuti dopo aver aggiunto il garretto e poi aggiungerei sale fino a quando il brodo raggiunge la salinità desiderata. In questo modo, funzionerebbe per qualsiasi stinco di prosciutto, indipendentemente da quanto sia salato. Potrei finire anche con una spruzzata di limone o un pizzico di aceto. Come hanno detto un paio di persone, ci sono volute anche 3 ore e più per cucinare i fagioli. Ho iniziato alle 15:00 e alle 19:00 eravamo affamati e impazienti. Ho rinunciato e alle 7:15 ho tirato fuori gli ingredienti per la purea e il garretto, lasciando la pentola sul fuoco e aggiungendo le verdure (ho usato le rutabaga, che sono come i cavoli, ma un po' più delicate). Quando ho finito di frullare e sezionare il prosciutto, le verdure erano tenere e i miei fagioli erano quasi cotti. Penso che lasciarlo acceso per altri 45 minuti potrebbe essere necessario con un verde più resistente (come suggerito dal cavolo riccio), ma per me è sembrato eccessivo. Se dovessi rifare, metterei a bagno i miei fagioli durante la notte -- penso che ridurrebbe il mio tempo di cottura alle 1,5-2,5 ore prescritte.mc5ulliWashington, DC11/07/19 Aggiungendo alla mia recensione precedente che questo NON è troppo salato. ..forse altri recensori hanno usato il sale da tavola piuttosto che il kosher? Ciò può portare a un risultato molto più salato a causa del pacchetto più denso dei grani di sale mentre misuri. Non sono affatto d'accordo con tutte le recensioni che dicono che è troppo salato! Li ho letti dopo aver messo l'intero importo e mi sono spaventato... ma questa zuppa era assolutamente perfettamente condita. E so che tendo ad apprezzare le mie zuppe piuttosto salate, ma la mia famiglia e gli ospiti erano d'accordo, anche mio marito era fobico di sale. Lo sto già preparando una seconda volta una settimana dopo: zuppa fredda autunno/inverno PERFETTA. non cambierei nulla. Questo sarà ripetuto. Wayyyyyy troppo sale e manca anche una componente acida (soprattutto per tagliare il sale). Ma una volta che ho aggiunto un po' d'acqua per diluire il sale e un po' di aceto di vino rosso è stato molto meglio. Il problema con la diluizione con più liquido è che la zuppa non era densa come vorrei. Lo rifarei ma userei meno sale e forse finirei con un po' di limone. Zuppa ottima e sostanziosa. L'ho servito con le costolette e ho usato un profilo di spezie simile per la mia salsa barbecue e strofinato in modo che i due si completassero a vicenda molto bene.Jessica85Toronto, Canada 22/10/19 Questo sta entrando nella rotazione delle zuppe che vengono congelate in porzioni singole e portate a pranzo per tutto l'inverno. Anche il mio marito avverso alle verdure verdi lo adorava! Mio marito ha preparato la ricetta esattamente come elencato (senza leggere le recensioni che avvisavano di tutto il sale).... COS salato. Era IMPOSSIBILE. Continuo a dargli 3 stelle perché proveremo di nuovo senza sale aggiunto e lasceremo che il garretto faccia il suo dovere. Aveva un odore incredibile, ma quei 2 cucchiai da tavola erano intensi. Troppo sale come scritto. Mi chiedo se sia un errore di battitura e avrei dovuto leggere 2 cucchiaini. Sarebbe molto più vicino a ciò di cui hai bisogno. Dopo alcune riparazioni post cottura per diluire il livello di sale, la zuppa era molto buona.Matt S.Connecticut 15/10/19

13 ricette che dimostrano che dove c'è un fagiolo c'è la cena

In qualche modo, i miei figli mangeranno i tacos. Duro o morbido, è un gioco leale, ma gli unici ripieni che mangeranno sono pollo tinga, fagioli fritti e formaggio cheddar all'arancia grattugiato. Sì, deve essere arancione. Lascia che sia il mio amico e collaboratore di BA Rick Martinez a capire un metodo follemente semplice per una rapida proteina brasata in una salsa super semplice con un sapore di Cile delicato ma non noioso. Rick è un sussurratore di fagioli e il suo metodo per trasformare umili fagioli in scatola in fagioli fritti cremosi e golosi è semplice e delizioso. Il fatto che posso aggiungere un'infinita varietà di altri condimenti ci rende tutti felici.

Uso spesso questi ingredienti anche per fare i nachos, e proprio l'altra sera mio figlio maggiore li ha provati per la prima volta. Sembrava che gli piacessero, fino a quando un chip extra croccante ha fatto cadere un dente allentato che poi ha ingoiato, scatenando 20 minuti di crisi isteriche che la fatina dei denti non lo avrebbe pagato senza di essa. Ma ancora.


Molti di voi hanno avuto ottimi suggerimenti per modifiche e variazioni nei commenti. Ecco una coppia che si è distinta.

Renae ha portato la zuppa in una direzione più erbacea. "Questa zuppa è divina. Ho aggiunto finocchio e salvia per darle una consistenza più calda. Ho usato latte di mandorle per diluirla mentre frullavo."

Jesper ha osservato: "Una zuppa dall'aspetto fantastico. Invece di usare il brodo a cubetti, uso l'acqua rimasta dalla cottura dei ceci. Di solito li cucino con una cipolla, uno spicchio d'aglio o due, pepe nero in grani e una foglia di alloro. Il risultato è un brodo vegetale leggermente aromatizzato, e si congela anche bene."

Mi piace lo stile di Christine: "Mi piace aggiungere qualche guarnizione come maggiorana fresca tritata, origano, timo e una bella spruzzata di salsa piccante! A volte va benissimo anche un vortice di senape calda".

E se stai cercando altre zuppe a base di lenticchie o legumi, adoro questa zuppa di lenticchie rosse al cocco e questa zuppa di lenticchie verdi con burro marrone al curry.

Iscriviti alla mia newsletter settimanale, senza pubblicità, con ricette, ispirazioni, cosa sto leggendo/guardando/acquistando.
(Otterrai un link per un e-book PDF gratuito con 10 ricette)


Per quanto tempo puoi congelare i garretti del prosciutto?

Nella lista dei salumi che dovresti assolutamente avere sempre nel tuo congelatore, il garretto è il mio numero uno.

Altre persone potrebbero consigliare di tenere a portata di mano pancetta, pancetta o guanciale, e mentre queste cose sono grandi miglioramenti, i garretti sono una minaccia quadrupla: sono fumosi, sono ricchi di collagene, sono salati e costano poco. (E porco. Ma questo è un dato di fatto, giusto?)

Ok, ma cos'è un garretto? Tagliato dalla metà inferiore della coscia di maiale, è una grossa sezione di osso da 4 pollici circondata da collagene, tessuto connettivo e carne, il tutto racchiuso in una spessa fascia di grasso e pelle. I garretti sono tipicamente stagionati con sale e affumicati, quindi daranno un sapore di pancetta a qualunque cosa tu li aggiunga. I garretti di prosciutto vengono solitamente venduti in coppia che vengono pre-pesati e stoccati nella cassa del macellaio con gli altri articoli preconfezionati. E non ti costeranno nemmeno, in termini di prezzo (in genere sono meno di $ 3 al chilo).

A differenza della pancetta o della pancetta, i garretti non sono particolarmente carnosi, motivo per cui sono un'ottima aggiunta alle cose cotte a lungo: zuppe, ovviamente, ma anche pentole di fagioli, verdure brasate e brodo di manzo o pollame. Hanno bisogno di tutto quel tempo per diventare gentili e teneri. Quando i garretti del prosciutto cuociono a lungo in un ambiente liquido, il collagene e il grasso si dissolvono lentamente, infondendo l'ambiente circostante con ricchezza, salsedine e affumicatura. Non vorrai necessariamente mangiare qualunque cosa grassa sia ancora attaccata alla fine della cottura, ma puoi facilmente estrarre tutto questo per portare alla luce le poche tasche di carne reale infilate contro l'osso. Sminuzza o taglia a cubetti la carne e aggiungila a tutto ciò che hai cucinato.

E se sei vegetariano e vuoi comunque preparare una zuppa o uno stufato che contenga uno stinco di prosciutto? Basta ometterlo e aggiungere altri cucchiai di olio extravergine di oliva a qualunque cosa tu stia cuocendo a fuoco lento per compensare i rendering, e assicurati di controllare anche il condimento, poiché ti perderai un po' di sale. La mia zuppa di ceci con prosciutto cotto viene condita solo una volta con una quantità misurata di sale kosher all'inizio del tempo di cottura perché il garretto arrotonda bene le cose. Mentre si scioglie, il collagene nel garretto aggiunge corpo alla zuppa, se lo stai omettendo, potresti voler cuocere a fuoco lento per altri 15 minuti o fino a quando il liquido è un po' più denso.

Hai solo bisogno di un garretto per la maggior parte delle ricette, ma poiché sono venduti in confezioni da due, ne avrai sempre uno in più a portata di mano. Mettilo nel congelatore per un'altra pigra domenica zuppa e stufato. Sono l'ultimo umile vanto.


Zuppa di ceci al prosciutto cotto - Ricette

ingredienti
olio d'oliva
150 g di chorizo ​​iberico, tritato finemente
1 cipolla, sbucciata e tritata finemente
1 spicchio d'aglio, sbucciato e tritato finemente
2 coste di sedano, tritate finemente
500 g di spinaci freschi, lavati e tritati
8 pomodori freschi, privati ​​dei semi e tagliati grossolanamente
410 g di ceci cotti in scatola di buona qualità, scolati
1,3 litri di brodo di pollo biologico
sale marino
Pepe nero appena macinato
55 g di pata negra di qualità, prosciutto o prosciutto spagnolo, tritato finemente
olio extravergine d'oliva
2 uova ruspanti, sode

Metodo

Ho assaggiato questa zuppa per la prima volta quando ero a Barcellona.
Potrebbe non sembrare il piatto più carino – in realtà sembra piuttosto sciatto – ma i sapori sono incredibili.
Il chorizo ​​piccante affumicato e il prosciutto spagnolo sono deliziosi con la consistenza cremosa dei ceci e degli spinaci.
Assolutamente da provare.
Con questa zuppa otterrai sempre buoni risultati, ma se riuscirai a procurarti ceci, chorizo ​​e prosciutto della migliore qualità ti inventerai qualcosa di veramente speciale.
C'è un po' di tagli da fare in questa ricetta, ma puoi usare un robot da cucina se non hai molto tempo.

Mettere un paio di cucchiai di olio d'oliva in una pentola capiente e aggiungere il chorizo.
Lasciare scaldare e cuocere per un paio di minuti fino a quando il grasso non esce dal chorizo, quindi aggiungere il tuo cipolla, aglio e sedano.
Abbassa la fiamma e cuoci lentamente per 15 minuti con un coperchio e senza colorare le cipolle.
Ora prendi il coperchio aperto – l'odore e il colore saranno fantastici.
Mescolare e ottenere un po' di colore ora.
Aggiungi il tuo spinaci, pomodori, ceci e brodo di pollo.
Portate a bollore, poi abbassate la fiamma e fate sobbollire per circa 40 minuti.
A questo punto puoi rimuovere about un terzo del composto e passatelo in un robot da cucina.
Rimettetela nella pentola, date una bella mescolata e condite a piacere con sale e pepe.
Togliere dal fuoco e mantecare con la pata negra o prosciutto e 2 o 3 cucchiai di buon olio extravergine di oliva spagnolo.
Dividere in ciotole e grattugiare un po' uovo sodo in cima.
L'uovo è stato un po' inaspettato quando mi è stato regalato a Barcellona, ​​ma in realtà gli aggiunge una bella ricchezza.


Zuppa spagnola di ceci e chorizo

La zuppa spagnola completa di ceci e chorizo

Il mio amico amante della zuppa Noel Pullen ha condiviso questa zuppa spagnola di ceci e chirizo – è una delle sue ricette di zuppa preferite (in realtà una delle preferite di sua moglie). La zuppa di pomodoro e basilico biologico è l'altro suo preferito. Entrambe le zuppe sono ricette di zuppa originali di Jamie Oliver.

Non ho cambiato molto della ricetta originale, ma ho aggiunto cumino e paprika, che di solito si trovano nei piatti spagnoli. Devo dire che amo molto il cumino.

Il verdetto di Zuppa spagnola di ceci e chorizo?Wow, la moglie di Noel ha davvero delle buone papille gustative. Questa ricetta della zuppa è sicuramente un custode! Non sono sicuro che questa zuppa arriverà mai nel congelatore perché l'ho mangiata ieri sera e poi oggi a pranzo. Questa è una zuppa che spacca per insaporire il primo giorno e i sapori esplodono ancora di più il successivo. Mi è venuta voglia di leccare la ciotola perché la base era così buona. Mi piace anche il modo in cui il prosciutto cuoce un po' e la consistenza del prosciutto è così buona con il chorizo. Per ogni cucchiaio, è più probabile che tu ottenga una delle carni!

Ingredienti della zuppa spagnola di ceci e chorizo:

  • 1 cucchiaio di olio d'oliva
  • 2 salsicce chorizo ​​grandi (5,5 once), tritate
  • 2 tazze di cipolla, tritata
  • 3 spicchi d'aglio, tritati finemente
  • 2 coste di sedano, tritate
  • 8 pomodori freschi, privati ​​dei semi e tritati grossolanamente
  • 1 (14 once) di ceci di buona qualità, sciacquati con acqua
  • 1/2 cucchiaino di cumino
  • 1/2 cucchiaino di paprika
  • 5 tazze di brodo di pollo a basso contenuto di sodio
  • 1 kg di spinaci novelli freschi
  • sale marino e pepe macinato fresco
  • 2 once di prosciutto, tritato finemente
  • 2 uova sode, affettate sottilmente (l'affettatrice per uova può tornare utile!)

Istruzioni per la zuppa spagnola di ceci e chorizo:

  1. Scaldare l'olio d'oliva in una pentola capiente, soffriggere il chorizo ​​fino a quando non fuoriesce il grasso.
  2. Aggiungere cipolla, aglio e sedano. Accendere il fuoco al minimo e cuocere lentamente per 10-15 minuti con il coperchio – non colorano le cipolle.
  3. Aggiungere i pomodori, i ceci, il cumino, la paprika e il brodo di pollo.
  4. Portare a bollore, abbassare la fiamma e far sobbollire per 40 min.
  5. Nel frattempo mettete le uova in una pentola con acqua fredda, portate a bollore poi spegnete il fuoco, coprite e lasciate riposare per 20 minuti. Sciacquare le uova in acqua fredda e sbucciarle.
  6. Quando la zuppa ha sobbollito per 30 minuti, aggiungere gli spinaci.
  7. Frullare circa 1/3 del composto o utilizzare il frullatore a immersione per circa 4 secondi.
  8. Condire con sale e pepe
  9. Aggiungere il prosciutto e mescolare per 1 minuto.
  10. Mestolo di zuppa tra le ciotole.
  11. Aggiungere l'uovo a fette sopra la zuppa.

Cosa ho cambiato dalla ricetta originale:

  • cumino aggiunto e paprika
  • ho usato gli spinaci novelli e non li ho tritati
  • usato 3 spicchi d'aglio invece di 1
  • usato brodo di pollo a basso contenuto di sodio
  • aggiunto gli spinaci vicino alla fine della fase di cottura a fuoco lento
  • affettare le uova per guarnire invece di grattugiare

Soup Mistress Valutazione per Zuppa spagnola di ceci e chorizo:

Sano (+ dimagrimento + basso contenuto di sodio): (3.75/5)
Presentazione: (3.5/5)
Gusto: (4.75/5)


Suggerimenti e varianti della ricetta

Questa semplice zuppa è una grande opportunità per essere creativi. Di seguito sono riportati alcuni suggerimenti e idee per creare la tua versione unica.

Sale: Assaggia la tua zuppa finita prima di aggiungere altro sale. Il livello di sale varierà in base al tipo di ingredienti utilizzati. Quando uso un brodo fatto in casa o un'opzione a basso contenuto di sodio di solito voglio un po' di sale in più. Quando preparo questa ricetta con un dado da brodo, non è necessario sale in più.

Erbe aromatiche: Ci piace il timo da solo, ma potresti provare ad aggiungere anche dell'origano o del prezzemolo.

Preparalo con le patate: Una patata gialla sbucciata e tagliata a dadini fa una bella aggiunta. I pezzi di circa ½ pollice di spessore risultano ottimi, morbidi e teneri ma non molli.

Spessore: Utilizzando solo il brodo richiesto nella ricetta si otterrà una zuppa abbastanza densa. Mi piace aggiungere 1/4 di tazza d'acqua in più per una consistenza leggermente più sottile. Ad ogni modo, la zuppa cotta si addenserà di più mentre si posa. Se è troppo denso per i tuoi gusti, aggiungete qualche cucchiaio d'acqua per farla sciogliere un po'. Oh, e se non ti piace una zuppa grossa, sentiti libero di usarla con un frullatore ad immersione.

Rendi le cose più fumose: Se ti manca quel sapore affumicato (aka prosciutto) della tradizionale zuppa di piselli spezzati, aggiungi una spruzzata di fumo liquido o salsa vegana Worcestershire.

Illumina le cose: Al contrario, se desideri un sapore più leggero e più vivace, aggiungi una spruzzata di succo di limone o una spruzzata di aceto di vino rosso alla zuppa finita.

Condimenti e idee per servire

Mi piace la mia zuppa di piselli spezzati rifinita con prezzemolo o timo fresco, un pizzico pesante di fiocchi di peperoncino rosso e servita con un pezzo (o due) di pane croccante da inzuppare. Per un tocco in più, prova a guarnire le ciotole con una manciata di crostini al forno con tostapane, patatine al parmigiano o pinoli tostati.

Mentre questa zuppa si riempie sorprendentemente da sola, puoi anche servirla con un toast con uova e formaggio, insalata o mezzo panino (come questo delizioso panino con peperoni arrostiti, carote e hummus) per un pasto più sostanzioso.


Zuppa spagnola di ceci e chorizo ​​– Sicuramente un lecca-ciotole!

Zuppa spagnola di ceci e chorizo

La zuppa spagnola completa di ceci e chorizo

Il mio amico amante della zuppa Noel Pullen ha condiviso questa zuppa spagnola di ceci e chirizo – è una delle sue ricette di zuppa preferite (in realtà una delle preferite di sua moglie). La zuppa di pomodoro e basilico biologico è l'altro suo preferito. Entrambe le zuppe sono ricette di zuppa originali di Jamie Oliver.

Non ho cambiato molto della ricetta originale, ma ho aggiunto cumino e paprika, che di solito si trovano nei piatti spagnoli. Devo dire che amo molto il cumino.

Il verdetto di Zuppa spagnola di ceci e chorizo?Wow, la moglie di Noel ha davvero delle buone papille gustative. Questa ricetta della zuppa è sicuramente un custode! Non sono sicuro che questa zuppa arriverà mai nel congelatore perché l'ho mangiata ieri sera e poi oggi a pranzo. Questa è una zuppa che spacca per insaporire il primo giorno e i sapori esplodono ancora di più il successivo. Mi è venuta voglia di leccare la ciotola perché la base era così buona. Mi piace anche il modo in cui il prosciutto cuoce un po' e la consistenza del prosciutto è così buona con il chorizo. Per ogni cucchiaio, è più probabile che tu ottenga una delle carni!

Ingredienti della zuppa spagnola di ceci e chorizo:

  • 1 cucchiaio di olio d'oliva
  • 2 salsicce di chorizo ​​grandi (5,5 once), tritate
  • 2 tazze di cipolla, tritata
  • 3 spicchi d'aglio, tritati finemente
  • 2 coste di sedano, tritate
  • 8 pomodori freschi, privati ​​dei semi e tagliati grossolanamente
  • 1 (14 once) di ceci di buona qualità, sciacquati con acqua
  • 1/2 cucchiaino di cumino
  • 1/2 cucchiaino di paprika
  • 5 tazze di brodo di pollo a basso contenuto di sodio
  • 1 kg di spinaci novelli freschi
  • sale marino e pepe macinato fresco
  • 2 once di prosciutto, tritato finemente
  • 2 uova sode, affettate sottilmente (l'affettatrice per uova può tornare utile!)

Istruzioni per la zuppa spagnola di ceci e chorizo:

  1. Scaldare l'olio d'oliva in una pentola capiente, soffriggere il chorizo ​​fino a quando non fuoriesce il grasso.
  2. Aggiungere cipolla, aglio e sedano. Accendere il fuoco al minimo e cuocere lentamente per 10-15 minuti con il coperchio – non colorano le cipolle.
  3. Aggiungere i pomodori, i ceci, il cumino, la paprika e il brodo di pollo.
  4. Portare a bollore, abbassare la fiamma e far sobbollire per 40 min.
  5. Nel frattempo mettete le uova in una pentola con acqua fredda, portate a bollore poi spegnete il fuoco, coprite e lasciate riposare per 20 minuti. Sciacquare le uova in acqua fredda e sbucciarle.
  6. Quando la zuppa ha sobbollito per 30 minuti, aggiungere gli spinaci.
  7. Frullare circa 1/3 del composto o utilizzare il frullatore a immersione per circa 4 secondi.
  8. Condire con sale e pepe
  9. Aggiungere il prosciutto e mescolare per 1 minuto.
  10. Mestolo di zuppa tra le ciotole.
  11. Aggiungere l'uovo a fette sopra la zuppa.

Cosa ho cambiato dalla ricetta originale:

  • cumino aggiunto e paprika
  • ho usato gli spinaci novelli e non li ho tritati
  • usato 3 spicchi d'aglio invece di 1
  • usato brodo di pollo a basso contenuto di sodio
  • aggiunto gli spinaci vicino alla fine della fase di cottura a fuoco lento
  • affettare le uova per guarnire invece di grattugiare

Soup Mistress Valutazione per Zuppa spagnola di ceci e chorizo:

Sano (+ dimagrimento + basso contenuto di sodio): (3.75/5)
Presentazione: (3.5/5)
Gusto: (4.75/5)


Pollo alla cinese & Zuppa di mais dolce

Ingredienti per 4
1 barattolo di crema di mais
4 misure di latta di brodo di pollo
1/2 lattina di mais surgelato
1 petto di pollo, in camicia e sminuzzato

Contorno
2 cipollotti affettati
Spruzzata di olio di sesamo a piacere, attenzione è forte

Metodo
Mettere tutti gli ingredienti in una padella e portare a bollore per 5 minuti, aggiungere la guarnizione. Controllare il sale e servire.


Rajasthani kadhi (gnocchi di ceci in salsa piccante)

I libri di cucina che compro all'estero sono sempre stati la mia idea di viaggi che continuano a dare. Se prendo una ricetta pubblicata localmente per panelle o Wiener schnitzel o gnocchi di rapa, so che potrei avere la possibilità di assaggiare Palermo o Salisburgo o Hong Kong quando li provo a casa.

Ma i miei orizzonti si sono ampliati radicalmente quando sono tornato dall'India con la mia ultima acquisizione, un libro di cucina del Rajasthan di "l'autrice di cucina n. 1 dell'India", Tarla Dalal. Dopo averlo trascinato per migliaia di miglia attraverso tre aeroporti in 24 ore, ho effettuato l'accesso al sito Web elencato in copertina e ho trovato le stesse ricette, e molte altre, in un database rapidamente ricercabile, senza fine di tenere la mano per i cuochi non indiani . Le ricette sono scritte in inglese ma per gli indiani che conoscono gli ingredienti con nomi diversi, quindi c'è un piccolo glossario carino: digita jeera o besan e ottieni il nome inglese (cumino, farina di ceci) più ricette suggerite, insieme a una foto comprensibile in qualunque lingua. Ancora meglio, c'è una funzione "Chiedi a Tarla" per le risposte via e-mail dall'autore.

Proprio quando gli incubi della sicurezza stanno rendendo il volo attraente come un canale radicolare, Internet sta finalmente rendendo possibile rimanere a casa e assaporare la vera India o la vera Thailandia. Oppure rivisitare l'Italia o la Francia oi Caraibi, per non parlare dell'Irlanda e dell'Australia.

È il viaggio virtuale al suo meglio. Siti come epicurious.com smistano da anni il cibo del mondo, ma troppo spesso quello che servono è più L.A. che Lombardia. Le ricette provengono da riviste tradizionali (Bon Appetit, Gourmet) e le stranezze locali come la souse (parti di maiale in salamoia) delle Barbados o persino le tentazioni come la tarte flambee al formaggio e prosciutto dell'Alsazia non sono esattamente in cima alle loro liste. Siti più mirati ti fanno capire che il mondo è molto più grande di poche nazioni favorite con un appeal mainstream.

Ingredienti di lunga portata inclusi

Con i primi tre piatti Dalal che ho provato avrei potuto essere in India senza il jet lag. Unlike the recipes in so many cookbooks in my collection, these were written not for the great American masses who timid publishers dream will buy into a bestseller but for cooks in the country where they originated. When a dal needs 12 seasonings, including dried mango powder or fresh curry leaves, Dalal specifies every one. And the system works halfway around the world because anyone whose supermarket is asafetida deficient can just click to sites that will ship the pungent powder overnight.

No longer do origin-conscious cooks have to abandon all hope of re-creating a dish for lack of ingredients or understanding, or settle for recipes made so bland we could be eating anywhere. As it has with political news and starlets’ sex videos, the Internet is removing the traditional filters between information and user. No editor is deciding to omit the nigella seeds because most of us would never know the difference. (Twenty years ago, I remember, most “Mexican” cookbooks never bothered with chipotles or cilantro.)

Easily navigated sites such as www.tarladalal.com make “How to Cook Anything” look like “Cooking for Dinosaurs.” Just in the last couple of years the Internet has evolved into a more orderly, more expansive resource, and search engines such as Google will take you anywhere straightaway. Web addresses have gotten simpler. (Forget http and tricky colons and backslashes even www no longer is always necessary.) The most isolated cooks and remote destinations are setting up sophisticated sites with authentic recipes. And to top it off, both printers and Internet access seemingly get faster every week.

On sites such as www.1worldrecipes.com, though, you can find the kinds of dishes that are hidden in the crude little cookbooks I’ve brought home from individual islands in the Caribbean, and the ones in Italian or Spanish I’ve invested in in Europe. On this site, a dish called feroce d’avocat, avocado with crab and super-hot Scotch bonnet peppers, replicates one I know from Grenada, for instance. I also found the national dish of Curacao there: keshi yena, a whole round of Edam stuffed with a chicken picadillo with raisins and olives, then baked. I could almost have saved myself a cookbook from that trip.

Other options are literally site-specific. If you want to try the best dish from Lanzarote, in the Canary Islands, the official tourism site (www.discoverlanzarote .com) includes the very same recipe I had to buy in a cookbook. It shows photos and directions for making papas arrugadas with two mojos -- potatoes cooked in salt water until they wrinkle, then dunked in garlicky green and red salsas.

Then there are all the huge sites designed for heat-seeking chefs rather than home cooks these link to good recipe databases. The site www.culinaryforum.com will hook you up with a dozen or more solid sites, while www.chef2chef.net is a virtual atlas of promising sites.

The Internet is an especially valid passport to Italy. For all the superb regional cookbooks in print these days, there are probably more websites with distinct advantages. Not only are they easier to search (no index can compare with a computer) but they also lean more toward exotica. On www.capriflavors.com, for instance, I found a good rendition of spaghetti aum aum, with a cheesy eggplant sauce I ate repeatedly on Capri. The site www.italianmade.com sponsored by the Italian Trade Commission, also has almost as many regional specialties as Italy has pastas, including sweet pumpkin tortelloni and buttery fontina gnocchi -- and a very useful glossary.

Commercial sites turn out to be surprisingly good sources of authentic recipes. The site www.agferrari.com is in business to sell Italian products, particularly high-end oils and vinegars, but its recipe collection is impressive. It’s where I finally found sgroppino al limone, an amazing drink from the Veneto made with Prosecco, vodka and lemon sorbet that I first tasted on the Sicilian island of Pantelleria. Neither my Venice souvenir cookbook nor my Pantelleria one included it, and I had to get an Italian I met on the island to e-mail me his idea of a recipe.

Unfortunately, it only listed ingredients, so I made a drink that was about 60% alcohol. Italians may cook by feel, but Americans need proportions. Agferrari provided a real recipe, one I was confident enough to tweak (adding more fizzy Prosecco, for starters).

For innovative recipes, sites focused on restaurants, run by either individuals or groups, can open up new worlds of contemporary cooking. The site www.miettas.com, set up by a restaurant guide, is a good destination for anyone wondering what’s cooking in Australia (and it’s not kangaroo). Even though Australian cookbooks are becoming internationally available, the cuisine there changes as fast as ours does, and this site reflects the situation. You can find any number of over-the-top creations by chefs making the most of local ingredients, both exotic, like yabbies (river crustaceans) and mainstream, like goat cheese.

Chefs who see themselves as the next Mario also are producing sites with serious recipes, letting patrons reconnect back home. One of the better destinations for anyone who will never make it to Northern Ireland is www.gourmetireland.com, run by Paul and Jeanne Rankin, a legendary chef couple who use local foraged foods in 21st century ways. Ten years ago, I had to tote their two cookbooks all the way from Belfast after a stunning meal at their Michelin one-star Roscoff, and now their latest concoctions (celery leaf tempura, smoked haddock hash) are a click away. Then there’s www.sanjeevkapoor.com, which showcases India’s celebrity chef whose food I liked at Grain of Salt in Calcutta -- dishes like fish curry and corn and paneer croquettes.

My ignorant American side tends to give the highest ratings to sites that are all in English, but most do have a translation option. In many cases, though, you might be better off getting out your old travel dictionary. Some enticing sites a French friend swears by, such as www .gastronomie.com and www.marmiton .com, are excellent only for Francophones -- the English phrases are laughable. (Marmiton has recipes with titles such as Pot With the Angels and Typed Express Train one called Soup Dawn ends with this mysterious instruction: “Add to the cooking of vegetables a calf bulge which will be able to consume itself hot or cold.”)

Unlike cookbooks, websites are usually updated, and regularly. Errors can get fixed, and many sites are as interactive as Tarla Dalal’s. Some, like 1worldrecipes .com, let users rate recipes. (A suspicious number, I have to say, hold five stars.)

Unfortunately, the feedback is sometimes essential. Recipes published without that old filter -- the editor -- tend to pick up glitches. Even the keshi yena recipe, which is identical on at least a dozen websites, is troublesome. The massive filling overflows the cheese, and the cheese can melt from your oven halfway to Willemstad. The flavors are exceptional, though, and the one recipe that advised using layers of sliced cheese rather than a whole round turned out to be the solution in the L.A. Times Test Kitchen. Not surprisingly, the layered effect was actually the way I had encountered the dish in Curacao, although there it had banana leaves enclosing both cheese and filling.

Most sites are free, but some charge a fee for maximum access. Tarladalal.com offers a fair number of the author’s recipes and a huge database of those contributed by readers, but if you want more of the real deal it will cost you $25 for six months or $40 for a year. As a convert to curries, I thought it was worth the price. Dalal’s “Rajasthani Cookbook,” from one of the more seductive regions of India, costs about $5, but that’s in a bookstore in Bombay. You won’t find it on www.amazon.com at any price. (The few titles by Dalal that are available are not, shall we say, her masterworks.)

The only risk of traveling virtually and cooking locally is that you may not stop with authentic recipes and no-substitutions ingredients. Soon you’ll want the real equipment. I’m the new owner of a kadai, the Indian wok, which is the best tool for deep frying in nominal oil. I saw it in action in Bangalore and then online and had to have it. Now I’m thinking about tracking down some of the wines I have had to carry home cushioned in my dirty laundry from far-flung places. I know Lanzarote’s El Grifo is out there in cyberspace somewhere.

That little “continue shopping” button you see while looking at recipes can be dangerous. Only on a real trip can you delude yourself into believing money is no issue.


Guarda il video: Zuppa di Ceci e Prosciutto Cocido Madrileño (Gennaio 2022).