Nuove ricette

Insalata di quinoa con barbabietole arrosto e pere

Insalata di quinoa con barbabietole arrosto e pere


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Non credo di aver mangiato una barbabietola prima di quel momento, e quel gruppo ha cambiato completamente il gioco. Solo un'oscura spirale interna di seria dipendenza da barbabietola. Li ho arrostiti e sminuzzati e ho macchiato tutti i miei vestiti tagliandoli. Ho portato al lavoro grandi tupperware per pranzo pieni di cubetti di barbabietola cruda e mi sono seduto a Bryant Park, a sgranocchiare. Era totalmente strano. Sono tornato al college quell'autunno dopo essermi trasformato in una grande barbabietola di dimensioni umane.

si scopre che tu potere ho troppo di una cosa buona, quindi ho dovuto imparare a raffreddarlo sulle barbabietole. Ora sono un adulto, o qualcosa del genere, quindi sono molto più bravo con la moderazione. Sto imparando a bilanciare la mia assunzione di ortaggi a radice con pere, noci e quinoa. E formaggio. Bontà gentile. Immagino che quello che sto dicendo sia, tienimi d'occhio. Questa è un'insalata fantastica e dovresti farcela subito. Ma se l'Hangry della prossima settimana riguarda di nuovo le barbabietole, e lo stesso vale per la settimana successiva... invia aiuto.

Porzioni: 2

ingredienti:

2 tazze di quinoa cotta (preferisco rossa, così le barbabietole non sanguinano)
2 barbabietole di media grandezza, lavate
1/4 tazza di noci
1 pera grande, a cubetti
3 once di feta sbriciolata
Olio d'oliva
Aceto balsamico
Sale e pepe

Questo post è stato scritto da Kendra Vaculin, una vecchia Scrittore cucchiaio a nordovest! Grazie a Food52 per essere un orgoglioso partner di contenuti di Spoon.

L'insalata di quinoa con barbabietole arrosto e pere è apparsa per la prima volta su Spoon University.


Insalata di barbabietole e quinoa con riduzione di balsamico d'acero

Non sono sicuro di quando sia la stagione delle barbabietole, ma recentemente sono riuscito a trovare tre diversi tipi di barbabietole nei negozi di alimentari locali: “normal” barbabietole rosse, barbabietole dorate e deliziose barbabietole chioggia. Di fronte a un tale surplus di ricchezze, ho fatto quello che farebbe qualsiasi amante delle barbabietole, le ho comprate tutte. Poi li ho portati a casa e li ho arrostiti.

Se non ti piacciono le barbabietole, prova a arrostirle. La tostatura esalta la loro dolcezza e riduce al minimo il loro sapore “terroso”. Combinandoli con qualcosa di dolce, come le fette di arancia, e qualcosa di piccante, come l'aceto, migliora anche il sapore delle barbabietole.

E perché vorresti mangiarli se non ti piacciono? Perché proprio come sono sature di colore, sono sature di sostanze nutritive. Sono un'ottima fonte di folato e un'ottima fonte di manganese, potassio e rame. Secondo whfoods.com, “Questi ortaggi a radice colorati contengono potenti composti nutritivi che aiutano a proteggere da malattie cardiache, difetti alla nascita e alcuni tipi di cancro, in particolare il cancro del colon.”

Le barbabietole arrosto sono un'ottima aggiunta a qualsiasi insalata, basta affettarle o tritarle e aggiungerle a qualsiasi insalata verde. Ma avevo una voglia matta di quinoa, e potevo solo immaginare il sapore leggermente erbaceo della quinoa e la dolce terrosità delle barbabietole. Per accentuare la dolcezza ho aggiunto delle fettine di clementine per aggiungere proteine ​​e rendere questa insalata un piatto unico, ho inserito i miei legumi preferiti, i ceci. E ho condito il tutto con il più semplice dei condimenti, una riduzione a base di aceto balsamico bianco e un tocco di sciroppo d'acero.

Di solito sono una persona a cui piacciono i sapori forti e speziati, quindi non mi aspettavo di rimanere sbalordito da questa semplice combinazione, ma Non ne ho mai abbastanza. Ho anche preparato un secondo lotto che ho mangiato a colazione. Se ami le barbabietole, questo è un “da provare” e se non ti piacciono le barbabietole, che ne dici di dare loro un'altra possibilità?


Insalata di barbabietole e quinoa con riduzione di balsamico d'acero

Non sono sicuro di quando sia la stagione delle barbabietole, ma recentemente sono riuscito a trovare tre diversi tipi di barbabietole nei negozi di alimentari locali: “normal” barbabietole rosse, barbabietole dorate e deliziose barbabietole chioggia. Di fronte a un tale surplus di ricchezze, ho fatto quello che farebbe qualsiasi amante delle barbabietole, le ho comprate tutte. Poi li ho portati a casa e li ho arrostiti.

Se non ti piacciono le barbabietole, prova a arrostirle. La tostatura ne esalta la dolcezza e riduce al minimo il loro sapore “terroso”. Combinandoli con qualcosa di dolce, come le fette di arancia, e qualcosa di piccante, come l'aceto, migliora anche il sapore delle barbabietole.

E perché vorresti mangiarli se non ti piacciono? Perché proprio come sono sature di colore, sono sature di sostanze nutritive. Sono un'ottima fonte di folato e un'ottima fonte di manganese, potassio e rame. Secondo whfoods.com, “Questi ortaggi a radice colorati contengono potenti composti nutritivi che aiutano a proteggere da malattie cardiache, difetti alla nascita e alcuni tipi di cancro, in particolare il cancro del colon.”

Le barbabietole arrosto sono un'ottima aggiunta a qualsiasi insalata, basta affettarle o tritarle e aggiungerle a qualsiasi insalata verde. Ma avevo una voglia matta di quinoa, e potevo solo immaginare il sapore leggermente erbaceo della quinoa e la dolce terrosità delle barbabietole. Per accentuare la dolcezza ho aggiunto delle fettine di clementine per aggiungere proteine ​​e rendere questa insalata un piatto unico, ho inserito i miei legumi preferiti, i ceci. E ho condito il tutto con il più semplice dei condimenti, una riduzione a base di aceto balsamico bianco e un tocco di sciroppo d'acero.

Di solito sono una persona a cui piacciono i sapori forti e speziati, quindi non mi aspettavo di rimanere sbalordito da questa semplice combinazione, ma Non ne ho mai abbastanza. Ho anche preparato un secondo lotto che ho mangiato a colazione. Se ami le barbabietole, questo è un “da provare” e se non ti piacciono le barbabietole, che ne dici di dare loro un'altra possibilità?


Insalata di barbabietola e quinoa con riduzione di balsamico d'acero

Non sono sicuro di quando sia la stagione delle barbabietole, ma recentemente sono riuscito a trovare tre diversi tipi di barbabietole nei negozi di alimentari locali: “normal” barbabietole rosse, barbabietole dorate e deliziose barbabietole chioggia. Di fronte a un tale surplus di ricchezze, ho fatto quello che farebbe qualsiasi amante delle barbabietole, le ho comprate tutte. Poi li ho portati a casa e li ho arrostiti.

Se non ti piacciono le barbabietole, prova a arrostirle. La tostatura ne esalta la dolcezza e riduce al minimo il loro sapore “terroso”. Combinandoli con qualcosa di dolce, come le fette di arancia, e qualcosa di piccante, come l'aceto, migliora anche il sapore delle barbabietole.

E perché vorresti mangiarli se non ti piacciono? Perché proprio come sono sature di colore, sono sature di sostanze nutritive. Sono un'ottima fonte di folato e un'ottima fonte di manganese, potassio e rame. Secondo whfoods.com, “Questi ortaggi a radice colorati contengono potenti composti nutritivi che aiutano a proteggere da malattie cardiache, difetti alla nascita e alcuni tipi di cancro, in particolare il cancro del colon.”

Le barbabietole arrosto sono un'ottima aggiunta a qualsiasi insalata, basta affettarle o tritarle e aggiungerle a qualsiasi insalata verde. Ma avevo una voglia matta di quinoa, e potevo solo immaginare il sapore leggermente erbaceo della quinoa e la dolce terrosità delle barbabietole. Per accentuare la dolcezza ho aggiunto delle fettine di clementine per aggiungere proteine ​​e rendere questa insalata un piatto unico, ho inserito i miei legumi preferiti, i ceci. E ho condito il tutto con il più semplice dei condimenti, una riduzione a base di aceto balsamico bianco e un tocco di sciroppo d'acero.

Di solito sono una persona a cui piacciono i sapori forti e speziati, quindi non mi aspettavo di rimanere sbalordito da questa semplice combinazione, ma Non ne ho mai abbastanza. Ho anche preparato un secondo lotto che ho mangiato a colazione. Se ami le barbabietole, questo è un “da provare” e se non ti piacciono le barbabietole, che ne dici di dare loro un'altra possibilità?


Insalata di barbabietola e quinoa con riduzione di balsamico d'acero

Non sono sicuro di quando sia la stagione delle barbabietole, ma recentemente sono riuscito a trovare tre diversi tipi di barbabietole nei negozi di alimentari locali: “normal” barbabietole rosse, barbabietole dorate e deliziose barbabietole chioggia. Di fronte a un tale surplus di ricchezze, ho fatto quello che farebbe qualsiasi amante delle barbabietole, le ho comprate tutte. Poi li ho portati a casa e li ho arrostiti.

Se non ti piacciono le barbabietole, prova a arrostirle. La tostatura esalta la loro dolcezza e riduce al minimo il loro sapore “terroso”. Combinandoli con qualcosa di dolce, come le fette di arancia, e qualcosa di piccante, come l'aceto, migliora anche il sapore delle barbabietole.

E perché vorresti mangiarli se non ti piacciono? Perché proprio come sono sature di colore, sono sature di sostanze nutritive. Sono un'ottima fonte di folato e un'ottima fonte di manganese, potassio e rame. Secondo whfoods.com, “Questi ortaggi a radice colorati contengono potenti composti nutritivi che aiutano a proteggere da malattie cardiache, difetti alla nascita e alcuni tipi di cancro, in particolare il cancro del colon.”

Le barbabietole arrosto sono un'ottima aggiunta a qualsiasi insalata, basta affettarle o tritarle e aggiungerle a qualsiasi insalata verde. Ma avevo una voglia matta di quinoa, e potevo solo immaginare il sapore leggermente erbaceo della quinoa e la dolce terrosità delle barbabietole. Per accentuare la dolcezza ho aggiunto delle fettine di clementine per aggiungere proteine ​​e rendere questa insalata un piatto unico, ho inserito i miei legumi preferiti, i ceci. E ho condito il tutto con il più semplice dei condimenti, una riduzione a base di aceto balsamico bianco e un tocco di sciroppo d'acero.

Di solito sono una persona a cui piacciono i sapori forti e speziati, quindi non mi aspettavo di rimanere sbalordito da questa semplice combinazione, ma Non ne ho mai abbastanza. Ho anche preparato un secondo lotto che ho mangiato a colazione. Se ami le barbabietole, questo è un “da provare” e se non ti piacciono le barbabietole, che ne dici di dare loro un'altra possibilità?


Insalata di barbabietole e quinoa con riduzione di balsamico d'acero

Non sono sicuro di quando sia la stagione delle barbabietole, ma recentemente sono riuscito a trovare tre diversi tipi di barbabietole nei negozi di alimentari locali: “normal” barbabietole rosse, barbabietole dorate e deliziose barbabietole chioggia. Di fronte a un tale surplus di ricchezze, ho fatto quello che farebbe qualsiasi amante delle barbabietole, le ho comprate tutte. Poi li ho portati a casa e li ho arrostiti.

Se non ti piacciono le barbabietole, prova a arrostirle. La tostatura ne esalta la dolcezza e riduce al minimo il loro sapore “terroso”. Combinandoli con qualcosa di dolce, come le fette di arancia, e qualcosa di piccante, come l'aceto, migliora anche il sapore delle barbabietole.

E perché vorresti mangiarli se non ti piacciono? Perché proprio come sono sature di colore, sono sature di sostanze nutritive. Sono un'ottima fonte di folato e un'ottima fonte di manganese, potassio e rame. Secondo whfoods.com, “Questi ortaggi a radice colorati contengono potenti composti nutritivi che aiutano a proteggere da malattie cardiache, difetti alla nascita e alcuni tipi di cancro, in particolare il cancro del colon.”

Le barbabietole arrosto sono un'ottima aggiunta a qualsiasi insalata, basta affettarle o tritarle e aggiungerle a qualsiasi insalata verde. Ma avevo una voglia matta di quinoa, e potevo solo immaginare il sapore leggermente erbaceo della quinoa e la dolce terrosità delle barbabietole. Per accentuare la dolcezza ho aggiunto delle fettine di clementine per aggiungere proteine ​​e rendere questa insalata un piatto unico, ho inserito i miei legumi preferiti, i ceci. E ho condito il tutto con il più semplice dei condimenti, una riduzione a base di aceto balsamico bianco e un tocco di sciroppo d'acero.

Di solito sono una persona a cui piacciono i sapori forti e speziati, quindi non mi aspettavo di rimanere sbalordito da questa semplice combinazione, ma Non ne ho mai abbastanza. Ho anche preparato un secondo lotto che ho mangiato a colazione. Se ami le barbabietole, questo è un “da provare” e se non ti piacciono le barbabietole, che ne dici di dare loro un'altra possibilità?


Insalata di barbabietole e quinoa con riduzione di balsamico d'acero

Non sono sicuro di quando sia la stagione delle barbabietole, ma recentemente sono riuscito a trovare tre diversi tipi di barbabietole nei negozi di alimentari locali: “normal” barbabietole rosse, barbabietole dorate e deliziose barbabietole chioggia. Di fronte a un tale surplus di ricchezze, ho fatto quello che farebbe qualsiasi amante delle barbabietole, le ho comprate tutte. Poi li ho portati a casa e li ho arrostiti.

Se non ti piacciono le barbabietole, prova a arrostirle. La tostatura ne esalta la dolcezza e riduce al minimo il loro sapore “terroso”. Combinandoli con qualcosa di dolce, come le fette di arancia, e qualcosa di piccante, come l'aceto, migliora anche il sapore delle barbabietole.

E perché vorresti mangiarli se non ti piacciono? Perché proprio come sono sature di colore, sono sature di sostanze nutritive. Sono un'ottima fonte di folato e un'ottima fonte di manganese, potassio e rame. Secondo whfoods.com, “Questi ortaggi a radice colorati contengono potenti composti nutritivi che aiutano a proteggere da malattie cardiache, difetti alla nascita e alcuni tipi di cancro, in particolare il cancro del colon.”

Le barbabietole arrosto sono un'ottima aggiunta a qualsiasi insalata, basta affettarle o tritarle e aggiungerle a qualsiasi insalata verde. Ma avevo una voglia matta di quinoa, e potevo solo immaginare il sapore leggermente erbaceo della quinoa e la dolce terrosità delle barbabietole. Per accentuare la dolcezza ho aggiunto delle fettine di clementine per aggiungere proteine ​​e rendere questa insalata un piatto unico, ho inserito i miei legumi preferiti, i ceci. E ho condito il tutto con il più semplice dei condimenti, una riduzione a base di aceto balsamico bianco e un tocco di sciroppo d'acero.

Di solito sono una persona a cui piacciono i sapori forti e speziati, quindi non mi aspettavo di rimanere sbalordito da questa semplice combinazione, ma Non ne ho mai abbastanza. Ho anche preparato un secondo lotto che ho mangiato a colazione. Se ami le barbabietole, questo è un “da provare” e se non ti piacciono le barbabietole, che ne dici di dare loro un'altra possibilità?


Insalata di barbabietola e quinoa con riduzione di balsamico d'acero

Non sono sicuro di quando sia la stagione delle barbabietole, ma recentemente sono riuscito a trovare tre diversi tipi di barbabietole nei negozi di alimentari locali: “normal” barbabietole rosse, barbabietole dorate e deliziose barbabietole chioggia. Di fronte a un tale surplus di ricchezze, ho fatto quello che farebbe qualsiasi amante delle barbabietole, le ho comprate tutte. Poi li ho portati a casa e li ho arrostiti.

Se non ti piacciono le barbabietole, prova a arrostirle. La tostatura ne esalta la dolcezza e riduce al minimo il loro sapore “terroso”. Combinandoli con qualcosa di dolce, come le fette di arancia, e qualcosa di piccante, come l'aceto, migliora anche il sapore delle barbabietole.

E perché vorresti mangiarli se non ti piacciono? Perché proprio come sono sature di colore, sono sature di sostanze nutritive. Sono un'ottima fonte di folato e un'ottima fonte di manganese, potassio e rame. Secondo whfoods.com, “Questi ortaggi a radice colorati contengono potenti composti nutritivi che aiutano a proteggere da malattie cardiache, difetti alla nascita e alcuni tipi di cancro, in particolare il cancro del colon.”

Le barbabietole arrosto sono un'ottima aggiunta a qualsiasi insalata, basta affettarle o tritarle e aggiungerle a qualsiasi insalata verde. Ma avevo una voglia matta di quinoa, e potevo solo immaginare il sapore leggermente erbaceo della quinoa e la dolce terrosità delle barbabietole. Per accentuare la dolcezza ho aggiunto delle fettine di clementine per aggiungere proteine ​​e rendere questa insalata un piatto unico, ho inserito i miei legumi preferiti, i ceci. E ho condito il tutto con il più semplice dei condimenti, una riduzione a base di aceto balsamico bianco e un tocco di sciroppo d'acero.

Di solito sono una persona a cui piacciono i sapori forti e speziati, quindi non mi aspettavo di rimanere sbalordito da questa semplice combinazione, ma Non ne ho mai abbastanza. Ho anche preparato un secondo lotto che ho mangiato a colazione. Se ami le barbabietole, questo è un “da provare” e se non ti piacciono le barbabietole, che ne dici di dare loro un'altra possibilità?


Insalata di barbabietola e quinoa con riduzione di balsamico d'acero

Non sono sicuro di quando sia la stagione delle barbabietole, ma recentemente sono riuscito a trovare tre diversi tipi di barbabietole nei negozi di alimentari locali: “normal” barbabietole rosse, barbabietole dorate e deliziose barbabietole chioggia. Di fronte a un tale surplus di ricchezze, ho fatto quello che farebbe qualsiasi amante delle barbabietole, le ho comprate tutte. Poi li ho portati a casa e li ho arrostiti.

Se non ti piacciono le barbabietole, prova a arrostirle. La tostatura ne esalta la dolcezza e riduce al minimo il loro sapore “terroso”. Combinandoli con qualcosa di dolce, come le fette di arancia, e qualcosa di piccante, come l'aceto, migliora anche il sapore delle barbabietole.

E perché vorresti mangiarli se non ti piacciono? Perché proprio come sono sature di colore, sono sature di sostanze nutritive. Sono un'ottima fonte di folato e un'ottima fonte di manganese, potassio e rame. Secondo whfoods.com, “Questi ortaggi a radice colorati contengono potenti composti nutritivi che aiutano a proteggere da malattie cardiache, difetti alla nascita e alcuni tipi di cancro, in particolare il cancro del colon.”

Le barbabietole arrosto sono un'ottima aggiunta a qualsiasi insalata, basta affettarle o tritarle e aggiungerle a qualsiasi insalata verde. Ma avevo una voglia matta di quinoa, e potevo solo immaginare il sapore leggermente erbaceo della quinoa e la dolce terrosità delle barbabietole. Per accentuare la dolcezza ho aggiunto delle fettine di clementine per aggiungere proteine ​​e rendere questa insalata un piatto unico, ho inserito i miei legumi preferiti, i ceci. E ho condito il tutto con il più semplice dei condimenti, una riduzione a base di aceto balsamico bianco e un tocco di sciroppo d'acero.

Di solito sono una persona a cui piacciono i sapori forti e speziati, quindi non mi aspettavo di rimanere sbalordito da questa semplice combinazione, ma Non ne ho mai abbastanza. Ho anche preparato un secondo lotto che ho mangiato a colazione. Se ami le barbabietole, questo è un “da provare” e se non ti piacciono le barbabietole, che ne dici di dare loro un'altra possibilità?


Insalata di barbabietola e quinoa con riduzione di balsamico d'acero

Non sono sicuro di quando sia la stagione delle barbabietole, ma recentemente sono riuscito a trovare tre diversi tipi di barbabietole nei negozi di alimentari locali: “normal” barbabietole rosse, barbabietole dorate e deliziose barbabietole chioggia. Di fronte a un tale surplus di ricchezze, ho fatto quello che farebbe qualsiasi amante delle barbabietole, le ho comprate tutte. Poi li ho portati a casa e li ho arrostiti.

Se non ti piacciono le barbabietole, prova a arrostirle. La tostatura esalta la loro dolcezza e riduce al minimo il loro sapore “terroso”. Combinandoli con qualcosa di dolce, come le fette di arancia, e qualcosa di piccante, come l'aceto, migliora anche il sapore delle barbabietole.

E perché vorresti mangiarli se non ti piacciono? Perché proprio come sono sature di colore, sono sature di sostanze nutritive. Sono un'ottima fonte di folato e un'ottima fonte di manganese, potassio e rame. Secondo whfoods.com, “Questi ortaggi a radice colorati contengono potenti composti nutritivi che aiutano a proteggere da malattie cardiache, difetti alla nascita e alcuni tipi di cancro, in particolare il cancro del colon.”

Le barbabietole arrosto sono un'ottima aggiunta a qualsiasi insalata, basta affettarle o tritarle e aggiungerle a qualsiasi insalata verde. Ma avevo una voglia matta di quinoa, e potevo solo immaginare il sapore leggermente erbaceo della quinoa e la dolce terrosità delle barbabietole. Per accentuare la dolcezza ho aggiunto delle fettine di clementine per aggiungere proteine ​​e rendere questa insalata un piatto unico, ho inserito i miei legumi preferiti, i ceci. E ho condito il tutto con il più semplice dei condimenti, una riduzione a base di aceto balsamico bianco e un tocco di sciroppo d'acero.

Di solito sono una persona a cui piacciono i sapori forti e speziati, quindi non mi aspettavo di rimanere sbalordito da questa semplice combinazione, ma Non ne ho mai abbastanza. Ho anche preparato un secondo lotto che ho mangiato a colazione. Se ami le barbabietole, questo è un “da provare” e se non ti piacciono le barbabietole, che ne dici di dare loro un'altra possibilità?


Insalata di barbabietola e quinoa con riduzione di balsamico d'acero

Non sono sicuro di quando sia la stagione delle barbabietole, ma recentemente sono riuscito a trovare tre diversi tipi di barbabietole nei negozi di alimentari locali: “normal” barbabietole rosse, barbabietole dorate e deliziose barbabietole chioggia. Di fronte a un tale surplus di ricchezze, ho fatto quello che farebbe qualsiasi amante delle barbabietole, le ho comprate tutte. Poi li ho portati a casa e li ho arrostiti.

Se non ti piacciono le barbabietole, prova a arrostirle. La tostatura ne esalta la dolcezza e riduce al minimo il loro sapore “terroso”. Combinandoli con qualcosa di dolce, come le fette di arancia, e qualcosa di piccante, come l'aceto, migliora anche il sapore delle barbabietole.

E perché vorresti mangiarli se non ti piacciono? Perché proprio come sono sature di colore, sono sature di sostanze nutritive. Sono un'ottima fonte di folato e un'ottima fonte di manganese, potassio e rame. Secondo whfoods.com, “Questi ortaggi a radice colorati contengono potenti composti nutritivi che aiutano a proteggere da malattie cardiache, difetti alla nascita e alcuni tipi di cancro, in particolare il cancro del colon.”

Le barbabietole arrosto sono un'ottima aggiunta a qualsiasi insalata, basta affettarle o tritarle e aggiungerle a qualsiasi insalata verde. Ma avevo una voglia matta di quinoa, e potevo solo immaginare il sapore leggermente erbaceo della quinoa e la dolce terrosità delle barbabietole. Per accentuare la dolcezza ho aggiunto delle fettine di clementine per aggiungere proteine ​​e rendere questa insalata un piatto unico, ho inserito i miei legumi preferiti, i ceci. E ho condito il tutto con il più semplice dei condimenti, una riduzione a base di aceto balsamico bianco e un tocco di sciroppo d'acero.

Di solito sono una persona che ama i sapori forti e piccanti, quindi non mi aspettavo di rimanere sbalordito da questa semplice combinazione, ma Non ne ho mai abbastanza. Ho anche preparato un secondo lotto che ho mangiato a colazione. Se ami le barbabietole, questo è un “da provare” e se non ti piacciono le barbabietole, che ne dici di dare loro un'altra possibilità?


Guarda il video: COME CUOCERE LA QUINOA. Preparazione facile + idee SUPER PROTEICHE (Potrebbe 2022).