Nuove ricette

Ricetta Capezzoli di Venere (tartufi di cioccolato italiano)

Ricetta Capezzoli di Venere (tartufi di cioccolato italiano)

  • Ricette
  • ingredienti
  • Noce e semi
  • Castagna

Si tratta di classici tartufi di cioccolato italiani realizzati unendo una ganache al cioccolato fondente con le castagne, quindi ricoprendo di cioccolato bianco, e infine guarnendo il tartufo con un puntino di cioccolato bianco rosa pallido. Il nome italiano si traduce letteralmente in "Capezzoli di Venere". Godere!

14 persone lo hanno fatto

IngredientiPorzioni: 60

  • 350 g di cioccolato fondente di alta qualità, tritato
  • 450 g di castagne intere in scatola, scolate
  • 6 cucchiai di burro, ammorbidito
  • 100 g di zucchero semolato
  • 4 cucchiai di brandy
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 350 g di cioccolato bianco di alta qualità, tritato - diviso
  • 1 pizzico di colorante alimentare rosso in polvere

MetodoPrep: 1 ora 30 min ›Tempo supplementare: 30 min raffreddamento› Pronto in: 2 ore

  1. Metti il ​​cioccolato fondente nella parte superiore di una doppia caldaia sopra l'acqua bollente e lascia che il cioccolato si sciolga. Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare il cioccolato.
  2. Mettere le castagne nella ciotola di un robot da cucina e frullare fino a ottenere una purea omogenea, circa 1 minuto.
  3. Sbattere insieme il burro e lo zucchero con una frusta elettrica fino a ottenere un composto chiaro e spumoso, circa 3 minuti. Incorporare le castagne, il brandy e l'estratto di vaniglia fino a ottenere un composto omogeneo. Incorporare il cioccolato e togliere circa 1 cucchiaio di ripieno per tartufo. Arrotolare il composto in palline di circa 2,5 cm di diametro. Se il composto è troppo morbido per mantenere la sua forma, lasciare raffreddare per alcuni minuti in frigorifero.
  4. Riserva circa 25 g di cioccolato bianco per la tempera e circa 25 g per la colorazione. Sciogliere i restanti 300 g di cioccolato bianco su acqua bollente a bagnomaria fino a quando il cioccolato è sciolto e caldo ma non caldo (circa 40 gradi C). Togliere la padella contenente il cioccolato fuso dal bagnomaria e aggiungere circa 25 g di cioccolato bianco tritato e non fuso. Mescolare il cioccolato fino a quando i pezzi di cioccolato non sciolti si sciolgono e la temperatura scende a 27-28 gradi C).
  5. Immergere con cura ogni centro nel cioccolato bianco fuso e adagiare delicatamente il tartufo su un pezzo di carta da forno o carta da forno a raffreddare e indurire, per circa 15 minuti.
  6. Sciogliere i restanti 25 g di cioccolato bianco tritato su acqua bollente a bagnomaria fino a quando il cioccolato è sciolto e caldo ma non caldo. Incorporare una piccola quantità di colorante alimentare rosso in polvere fino a ottenere una tonalità di rosa desiderata. Immergere un po 'di cioccolato colorato con un cucchiaio, punteggiare ogni tartufo con un punto rosa e lasciare che i puntini di cioccolato rosa si fissino, circa 15 minuti.

Nota

Se il ripieno è troppo sottile, come spesso accade per me, preparo i tartufi e li metto in freezer a rassodare. In effetti, trovo che la ganache molto solida e fredda sia l'ideale per ricoprire con il cioccolato, anche se la costante immersione dei centri congelati nel cioccolato caldo temperato potrebbe richiedere di riscaldare il cioccolato ancora una volta o forse anche due volte di più durante il processo.

Nota

Se il centro è troppo denso, diluiscilo, cucchiaino per cucchiaino, con il brandy.

Nota

Non utilizzare coloranti alimentari a base di acqua o in pasta contenenti acqua per colorare di rosa il cioccolato bianco, altrimenti l'acqua farà indurire il cioccolato fuso e diventerà granuloso. Acquista coloranti alimentari in polvere in un negozio di prodotti da forno o online.

Visualizzato recentemente

Recensioni e valutazioniValutazione globale media:(11)

Recensioni in inglese (10)

di Baricat

Wow, wow e WOW !! La traduzione dall'italiano è in realtà "Capezzoli di Venere". Se hai mai visto il film "Amadeus", Salieri li offre alla moglie di Mozart e lei fa una risatina perché il nome è così cattivo - ma sto divagando. Questi sono il vero affare, il gusto autentico. La purea di castagne aggiunge una profondità unica, caratteristica di queste gemme. È vero che richiedono tempo, ma ne vale la pena. Devo sottolineare che il mittente della ricetta ha detto cioccolato "di alta qualità", e questo non può essere sottolineato abbastanza. Il tuo prodotto avrà un sapore buono quanto il cioccolato che usi. Ho usato Lindt, che ha reso un trattamento incredibilmente delizioso. Prenditi il ​​tempo per temperare il cioccolato bianco come descritto: è perfetto. Se lo fai sciogliere lentamente, manterrà la sua bella lucentezza, che conferisce al tuo prodotto un grande fascino. Complimenti per questo !! - 16 settembre 2010

di salyru

Questi tartufi sono paradisiaci !!! Prepararli richiede un po 'di tempo, ma i tuoi sforzi saranno ripagati. La ricetta qui è molto dettagliata e facile da seguire. Prova a usare le castagne fresche se sono disponibili. Conferisce ai tartufi un gusto più ricco. Per varietà, aggiungere alla miscela di tartufo le mandorle tostate tritate finemente o la noce moscata grattugiata fresca. Grazie, signora LaLeeRu! -15 settembre 2010

di Keesha

TY per aver condiviso questo! Volevo provarlo da più di 15 anni, da quando li ho visti per la prima volta nel film, Amadeus, haha! Apprezzo le indicazioni dettagliate. Questa è sicuramente una ricetta che richiede molto tempo e non per un principiante o per coloro che sono impazienti. Ma io lo adoro! -27 febbraio 2011

Guarda il video: PALLINE DI BISCOTTI AL CIOCCOLATO (Settembre 2020).