Nuove ricette

Cajun vs creolo: qual è la differenza?

Cajun vs creolo: qual è la differenza?

Le cucine cajun e creola sono veri originali di New Orleans

Jambalaya è un classico piatto Cajun.

New Orleans ha alcuni dei migliori cibi del mondo. Ma quali sono le differenze tra i due?

Le origini della cucina cajun risalgono agli acadiani, che furono deportati dagli inglesi dal Canada nel 1700, stabilendosi infine nella metà meridionale della Louisiana. Oggi la loro cucina è nota per la sua rusticità e il roux scuro, con piatti popolari tra cui gumbo, jambalaya, bolliti di gamberi e boudin; Cochon e Jacques-Imo's sono forse i ristoranti Cajun più famosi della città.

Dall'altra parte dello spettro, la cucina creola è una fusione di tutti coloro che si sono mai stabiliti in Louisiana, con influenze che vanno dal francese allo spagnolo, portoghese, italiano, nativo americano e africano. Tende più agli stili europei classici che al Cajun ed è stato favorito dalle classi superiori. I piatti tradizionali creoli includono le ostriche Rockefeller, la remoulade di gamberi, l'étouffée di aragoste, la zuppa di tartaruga, la meunière di trota e il budino di pane; Commander's Palace e Antoine's sono due dei ristoranti creoli più rinomati.

Sebbene le due cucine siano diverse, hanno una cosa in comune: sono entrambe ridicolmente deliziose.


Cajun vs. creolo: qual è la differenza tra queste cucine?

Etouffee &mdash di gamberi Foto per gentile concessione di iStock / lisatop

Il primo segno sicuro che sei un turista a New Orleans di solito è il massacro del nome della città – nessuno in Louisiana dice davvero "Nawlins." Ma un secondo posto è l'uso intercambiabile delle parole "creolo" e "cajun". Persone, culture e soprattutto cucine cajun e creole possono fondersi bene insieme, ma dovrebbero essere apprezzate per le loro differenze. Ecco cosa ti serve saper essere rispettosi di queste due culture e cucine distinte.

In superficie, il modo più semplice per discernere tra i due è pensare al creolo come cibo di città (e persone) e Cajun come cibo di campagna (e persone). Il creolo si riferisce storicamente ai discendenti dei coloni francesi (e successivamente spagnoli) di New Orleans. Quando gli africani furono infine introdotti in città da ricchi proprietari di schiavi, la definizione di creolo si espanse per includere anche i neri di New Orleans.

Il creolo francese è talvolta usato per identificare le persone che fanno risalire le loro radici principalmente agli antenati europei nella città, mentre il creolo della Louisiana è usato a volte per descrivere i discendenti di razza mista o neri oggi.

Cajun jambalaya &mdash Foto per gentile concessione di E+ / LauriPatterson

Il cibo creolo veniva preparato nelle cucine della New Orleans coloniale, una delle città portuali più fiorenti del mondo. In quanto tali, i creoli avevano accesso agli ingredienti (e agli appetiti) coltivati ​​per la prima volta nei Caraibi, in Africa e in Europa, oltre a ciò che era stato coltivato nella zona dalle tribù di nativi americani.

Vaniglia, whisky, gombo e lime sono solo alcuni dei cibi portati a New Orleans dai porti di tutto il mondo che poi si sono fatti strada nella cucina creola. Il cibo creolo è quindi considerato un po' più vario e cosmopolita rispetto al suo cugino Cajun.

Il ristorante creolo per antonomasia a New Orleans è il Commander's Palace, l'iconica meta gastronomica a strisce blu del Garden District, dove zuppa di tartaruga, pesce in crosta di noci pecan e stufato di ostriche e assenzio sono alcuni dei piatti principali.

La storia di Cajun ha forse qualche svolta in più rispetto alla cultura creola relativamente incentrata su New Orleans. La parola "Cajun" e la sua cultura derivano dall'ondata originale di coloni francesi che si stabilirono nella regione canadese di Acadia (una striscia di terra che attraversa il Quebec, la Nuova Scozia e il Maine).

A seguito di un'acquisizione britannica della terra, una grande popolazione di Acadiani si diresse a sud verso la Louisiana. Proprio come il creolo ha sottogruppi culturali al suo interno, anche i cajun sono spesso in grado di far risalire la loro eredità a comunità distinte basate sull'area principalmente rurale della Louisiana in cui si sono insediati.

Gombo creolo &mdash Foto per gentile concessione di E+ / LauriPatterson

Anche nei loro nuovi dintorni paludosi, i Cajun si aggrappavano alla loro eredità francese. E sebbene non avessero accesso alle spezie e ai prodotti importati che i creoli acquistavano dalle navi in ​​arrivo a New Orleans, i Cajun hanno magistralmente adattato la generosità dell'agricoltura e della selvaggina della Louisiana alle loro radici francesi.

Da nessuna parte questo è più evidente che nel Cajun Holy Trinity - cipolla, sedano e peperone - stesso un gioco sul classico mirepoix francese, che richiedeva carote invece del peperone.

Una lente utile per discernere tra i due è considerare l'impatto della tecnologia del giorno sulla cucina. Le cucine creole avrebbero avuto accesso a ghiacciaie e capacità di refrigerazione rudimentali, che a loro volta consentivano la conservazione di prodotti come burro o frutti di mare del golfo. Fino ad oggi, un roux creolo è fatto con burro e farina, mentre un roux cajun richiede invece farina e olio.

Ciò che mancava in tecnologia ai Cajun rurali, lo compensavano con l'ingegnosità. Senza refrigerazione a cui rivolgersi, Cajuns ha sviluppato metodi di conservazione innovativi sia con fumo che con sale. L'esempio classico è la boucherie – la macellazione, l'arrosto e la rottura di un intero maiale.

Cucinare i cracklin di maiale e un pizzico Foto per gentile concessione di iStock / ErikaMitchell

Ogni pezzo del maiale viene utilizzato durante un tale evento. Rillons (pancetta di maiale candita) e head cheese (gelatina di carne ottenuta dalla testa) si faranno strada sui taglieri di salumi. Le salsicce chaurice, boudin e andouille sono farcite. Chaudin o ponce è fatto dallo stomaco. La pelle viene trasformata in cracklin, mentre strane strisce di carne vengono trasformate in carne essiccata affumicata.

E da nessuna parte a New Orleans questo approccio da maiale è esemplificato meglio che al Toups Meatery, il ristorante selvaggio Cajun dello chef Isaac Toups. "I cajun usavano un pollo per sfamare tre famiglie, i creoli usavano tre polli per sfamare una famiglia", afferma lo chef di lunga data di New Orleans Mark Falgoust.

In un pizzico, molti piatti creoli e cajun possono essere distinti l'uno dall'altro dalla prova del pomodoro. I cajun, nel loro relativo isolamento culturale, non avevano accesso ai prodotti di base. Il jambalaya cajun è quindi privo di pomodori, mentre la versione creola del classico della Louisiana di solito li incorpora.

Diamine, sono persino chiamati "pomodori creoli" in gran parte della Louisiana e un festival annuale che li celebra si svolge a New Orleans ogni giugno. Ma il test del pomodoro non è affatto infallibile.

Sebbene le culture e la cucina cajun e creola abbiano ciascuna una storia di origine specifica, le due si sono bollite e si sono mescolate l'una nell'altra nel corso di più generazioni nella calda New Orleans. Anche la ricetta dello chef Emeril Lagasse per Cajun Jambalaya richiede mezza tazza di pomodori. Nessuno ha detto che sarebbe stato facile.

Un'ultima idea sbagliata condivisa da entrambe le cucine è l'idea che il cibo a New Orleans sia piccante come uno schiaffo. No! La parola che stai cercando è condito. Che si tratti di scorfano annerito, alligatore fritto o una tazza calda di gumbo di gamberi, il cibo cajun e creolo sono entrambi noti per la loro speziatura pesante dei piatti. Ma queste spezie – paprika, timo e file (sassofrasso macinato), ad esempio –, sono meglio descritte come audaci di piccante.


Cajun vs. creolo: qual è la differenza?

Rispetto alla Louisiana, altri stati hanno vita facile. Certo, la Louisiana è la patria del Big Easy e noi locali siamo conosciuti per il nostro gioia di vivere, ma siamo anche genitori di alcune delle cucine più preziose al mondo. Anche se a volte potremmo avere troppi Bloody Mary al brunch domenicale o aggiungere un po' di "punch" al nostro latte, non prendiamo questa responsabilità alla leggera. Anche quando sono lontani dalla madrepatria, gli abitanti della Louisiana si trovano ancora a vantarsi e a difendere il nostro orgoglio e la nostra gioia. Forse il compito più difficile è spiegare il nostro cibo in poche brevi frasi. Naturalmente, un cittadino della Louisiana preferirebbe sedersi, mettere su un bricco di caffè o versarsi una birra fresca e parlarne a lungo. Tuttavia, abbiamo imparato che la maggior parte delle persone non ha il tempo per farlo. Quindi, se sei esperto di storia e cultura della Louisiana, allora tutto ciò che devi sapere è che la cucina creola usa i pomodori e il cibo cajun non lo fa. È così che dici a un cajun contro un gumbo creolo o un jambalaya. Puoi smettere di leggere ora. Prego. Tuttavia, se desideri approfondire un po', continua a leggere in modo da poter imparare perché i termini Cajun e creolo che sono stati usati in modo così vago e intercambiabile quando si descrive il cibo della Louisiana, non sono affatto la stessa cosa.

Un modo molto semplificato per descrivere le due cucine è considerare la cucina creola "cibo di città" e la cucina cajun "cibo di campagna". Mentre molti degli ingredienti dei piatti cajun e creoli sono simili, la vera differenza tra i due stili sono le persone dietro queste famose cucine. Dicono che per conoscere davvero qualcuno, incontrare la sua famiglia. Lo stesso vale per il cibo. Il posto migliore per trovare l'autentica cucina cajun e creola è nelle case di tutto lo stato. Molti degli chef più talentuosi della Louisiana hanno imparato il mestiere dai genitori o dai nonni. Cajun e creolo sono due culture distinte e, sebbene nel corso degli anni continuino a fondersi, c'è ancora una vasta distinzione.

Cajun
La parola Cajun deriva dal termine gli Acadiani, usato per descrivere i coloni francesi che si stabilirono nella regione di Acadia in Canada, costituita dall'attuale New Brunswick, dall'Isola del Principe Edoardo e dalla Nuova Scozia. Con la conquista britannica dell'Acadia all'inizio del 1700, gli Acadiani furono allontanati con la forza dalle loro case in quello che divenne noto come "Le Grand Dérangement," o il Grande Rivolgimento. Molti Acadiani alla fine si stabilirono nella regione paludosa della Louisiana, oggi conosciuta come Acadiana.

Gli Acadiani erano un popolo estremamente intraprendente che ha sfruttato appieno le pianure, i bayou e la selvaggina del sud della Louisiana e la sua vicinanza al Golfo del Messico per creare una cucina locale davvero unica. Mentre molti abitanti di Acadiana oggi hanno radici tedesche, francesi o italiane, tra le altre, il loro modo di vivere è fortemente influenzato dalla cultura Cajun. Come afferma il professore di storia della LSU William Arceneaux, "Tutti i cajun sono acadiani, ma non tutti gli acadiani sono cajun". Insieme al cibo, questa zona rurale della Louisiana è famosa per la musica e la lingua francese cajun.


Senza accesso ai lussi moderni come i frigoriferi, i Cajun impararono a utilizzare ogni parte di un animale macellato. Quando un maiale viene macellato, l'evento si chiama a boucherie. Il boudin, un tipo di salsiccia cajun che consiste in carne di maiale, riso e condimento insaccato in un involucro, contiene comunemente anche fegato di maiale per un po' di sapore in più. Tasso e Andouille sono altri due prodotti di maiale Cajun che utilizzano sali e fumo come conservanti. Il cibo cajun è famoso per essere ben condito, che a volte viene frainteso come piccante. Il condimento è una delle parti più importanti della cucina cajun, e questo deriva da molto più di un pesante aiuto di pepe di Caienna. La maggior parte dei piatti inizia con un miscuglio di verdure a base francese mirepoix. "La santa trinità della cucina Cajun" utilizza cipolla, sedano e peperone (piuttosto che le carote) per fornire una base di sapore per molti piatti. Anche l'aglio non è mai lontano da nessuna stufa. Anche la paprika, il timo, il file (foglie di sassofrasso macinate), il prezzemolo e le cipolle verdi sono ingredienti molto comuni nelle cucine cajun.

creolo
Il termine creolo descrive la popolazione di persone nate da coloni nella Louisiana coloniale francese, in particolare a New Orleans. Nel XVIII secolo, i creoli erano i discendenti dell'alta borghesia francese e spagnola che governava la città. Nel corso degli anni il termine è cresciuto fino a includere schiavi nativi di origine africana, così come persone libere di colore. Tipicamente, il termine creolo francese ha descritto qualcuno di origine europea nato nella colonia, e il termine Creolo della Louisiana descrisse qualcuno di origine razziale mista.

Come la gente, il cibo creolo è una miscela delle varie culture di New Orleans, tra cui italiana, spagnola, africana, tedesca, caraibica, nativa americana e portoghese, solo per citarne alcune. La cucina creola è considerata un po' più alta o aristocratica rispetto a quella cajun. Tradizionalmente, gli schiavi nelle cucine dei membri benestanti della società preparavano il cibo e, con abbondanza di tempo e risorse, i loro piatti offrivano una serie di spezie provenienti da varie regioni e zuppe e salse cremose. Una salsa remoulade, ad esempio, che consiste di quasi una dozzina di ingredienti, non si trova in genere nelle cucine Cajun. La cucina creola ha più varietà, a causa del più facile accesso che i creoli avevano agli ingredienti esotici e dell'ampio mix di culture che hanno contribuito alla cucina. Ecco perché trovi i pomodori nel jambalaya creolo e non nel jambalaya cajun, o perché trovi spesso un roux creolo fatto con burro e farina, mentre un roux cajun è fatto con olio e farina.

L'unico posto dove trovare il vero cibo creolo e cajun è in Louisiana, o almeno nella cucina di qualcuno della Louisiana. Tuttavia, se viaggiare verso sud non è nelle carte, ora conosci alcuni suggerimenti che possono aiutarti a determinare se un piatto è vicino all'essere autenticamente cajun o creolo. Fortunatamente, in Louisiana, il vero cibo cajun e creolo non si allontanerà mai dalle sue radici. Con ogni nuova generazione di abitanti della Louisiana, c'è un interesse acquisito nella sua storia e cultura, e un nuovo orgoglioso gruppo di genitori. Non c'è nessuno più adatto a garantire che il cibo della Louisiana aderisca alle sue tradizioni e reputazioni. E oltre 4,4 milioni di persone sono idonee per il lavoro.


Cajun vs creolo: qual è la differenza?

Cajun vs creolo: qual è la differenza? Se pensavi che fossero uguali e completamente intercambiabili, non sei solo! Ma i due sono in realtà abbastanza distinti con diversi background storici e ingredienti. La parola creolo deriva dalla parola "criollo" che è una parola spagnola che significa "locale o nativo". Quando New Orleans fu fondata, creolo significava semplicemente "nuovo mondo francese" e spesso comprendeva le classi commerciali che si stabilirono nel famoso quartiere francese. In Louisiana oggi, la parola creolo è spesso usata per riferirsi a persone che hanno antenati misti: coloniali francesi, afroamericani e nativi americani.

La parola Cajun deriva da les Cadiens o "gli Acadiani". Gli Acadiani arrivarono dalla colonia francese di Acadia in Canada (oggi Nuova Scozia) e furono espulsi dalla loro casa dagli inglesi all'inizio della metà del 1700. Il re di Francia diede loro una concessione di terra e si trasferirono nelle regioni del bayou della Louisiana, a sud ea ovest di New Orleans.

Sebbene entrambi i gruppi abbiano radici francesi, rappresentano culture, classi e storie diverse.

Quali sono le principali differenze nel cibo cajun e creolo?

Il cibo Cajun è "cibo di campagna". Poiché i Cajun vivevano nel paese del bayou, di solito avevano accesso solo agli ingredienti locali. Cucinavano con quello che avevano, sfruttando ogni parte degli animali che potevano cacciare, intrappolare, pescare o allevare.

Il cibo creolo è "cibo di città" e, come le nostre aree urbane, conta un'ampia varietà di influenze culturali. La cucina creola incorpora sapori di Spagna, Francia, Germania, Africa, Indie occidentali e nativi americani. Gli indiani Choctaw, ad esempio, introdussero i creoli per limare la polvere (una spezia ricavata dalle foglie essiccate di sassofrasso), un ingrediente comune nel gumbo. I creoli avevano accesso a più ingredienti in città rispetto ai cajun. Questo è il motivo per cui vedrai spesso i pomodori nella cucina creola, ma non nel cibo cajun, noterai anche che il roux creolo usa il burro, piuttosto che l'olio o lo strutto animale, perché il burro era un lusso che i Cajun non avevano.

Cosa hanno in comune la cucina cajun e creola?

Sia per la cucina cajun che creola, la santa trinità sono cipolla, sedano e peperone. Questa è una variazione Louisiana del francese mirepoix, che è composto da cipolla, sedano e carote.

Un malinteso comune è che la cucina cajun e creola siano piccanti o "caldi". Anche se non sto dicendo che a entrambi non piaccia un po' di calore per il loro cibo, la cucina cajun tende ad essere più piccante della cucina creola, ed entrambe sono note per essere saporite e ben condite.

Ora che conosci la differenza, prova il nostro Gumbo alla creola di pollo e salsiccia e leggi il I segreti del Roux perfetto.

Leggi tutto sul Mardi Gras in Martedì grasso 101

Non dimenticare di appuntare questa ricetta per dopo! Puoi seguirci anche su Pinterest qui !

Fai parte della nostra Pagina Facebook ? Segui le novità di In Fine Taste, condividi le TUE ricette preferite, fai domande, pubblica foto di ciò che stai facendo e altro ancora! Metti mi piace alla nostra pagina QUI


Qual è la differenza tra cibo cajun e cibo creolo?

Anche se può sembrare difficile indicare le differenze tra il cibo creolo e quello cajun, lo è. non. Qui, una ripartizione di dove ogni cucina ha avuto origine, quali sono le differenze e dove trovare il meglio di ciascuna.

Da dove viene il cibo Cajun?

Per essere chiari, sia il cibo cajun che quello creolo provengono dalla Louisiana. Detto questo, il cibo Cajun può essere fatto risalire alla "regione di Acadiana del sud-ovest della Louisiana", vita del sud rapporti. Può essere trovato in tutto lo stato, ma è generalmente indicato come "cibo di campagna", distinguibile dai suoi piatti sostanziosi, per lo più a una pentola.

Che ne dici del cibo creolo?

Al contrario, conferma The Spruce Eats, il cibo creolo è "cibo di città". È iniziato a New Orleans ed è associato più ai frutti di mare che alla carne.

Quali sono le reali differenze tra i due?

Entrambe le cucine hanno forti influenze francesi a causa dell'afflusso di coloni francesi in tutto lo stato nel XVIII secolo. Oltre alle differenze geografiche, un altro grande elemento di distinzione tra i due è il roux che usano. Il roux creolo di solito è composto da burro e farina, al contrario del roux cajun, che è spesso composto da strutto o olio e farina. Inoltre, la cucina creola usa molto (come, a quantità) più pomodori del cibo cajun e in effetti, Louisiana Travel dice che è il modo più semplice per distinguere un gumbo o jumbalaya cajun da uno creolo. Le versioni Cajun non avranno pomodori.

Dove dovrei andare per un incredibile cibo creolo? Cibo Cajun?

Bene, New Orleans, per cominciare! È lì che troverai classici creoli come gamberetti creoli, grana, bignè e altro ancora. L'ottimo cibo Cajun può essere trovato più ampiamente in tutto lo stato.


Più difficile da definire rispetto a Cajun, il termine creolo è molto dibattuto e non contiene una definizione ufficiale. Gli storici hanno definito creolo come qualsiasi cosa, da un gruppo etnico composto da individui con discendenza europea e africana, caraibica o ispanica a individui nati a New Orleans con origini francesi o spagnole. Comunque qualcuno lo definisca, è chiaro che l'impatto della cultura e del patrimonio creolo ha lasciato il segno a New Orleans attraverso varie strade e mezzi. Molti elementi della storia, dell'arte, del cibo e altro ancora di New Orleans sono dovuti ai contributi creoli.


Qual è la differenza tra cibo creolo e cajun?

Mangiamo un gumbo per il Mardi Gras? Sappiamo e amiamo che il cibo della Louisiana sia piccante, saporito e abbondante, ma le parole 𠇌reole” e �jun” sono spesso usate erroneamente in modo intercambiabile per descrivere la cucina di questa regione. Sebbene entrambi gli stili di cucina condividano determinati tratti, entrambi sono emersi da culture e tradizioni diverse. Ecco la ripartizione su alcuni dei sapori distintivi di The Big Easy e delle regioni circostanti.

Certo, il cibo creolo e cajun hanno molto in comune, a cominciare da una gamma incredibilmente diversificata di influenze culinarie che hanno avuto origine in Louisiana. Gli ingredienti e le tecniche di cottura sono stati tratti dalle tradizioni alimentari francesi, spagnole, native americane e africane, influenzando anche la cucina delle Indie Occidentali, dell'Irlanda, dell'Italia e della Germania. Un'altra somiglianza: sia la cucina creola che quella cajun usano comunemente una base di cipolle, peperoni e sedano nei loro piatti, simile a un mirepoix francese, che consiste in cipolla, carota e sedano.

Tuttavia, la cucina creola è spesso considerata più cibo "cittadino" rispetto alla sua controparte cajun. Secondo Il nuovo compagno degli amanti del cibo, utilizza ingredienti più costosi come frutti di mare costosi, pomodori, panna e burro, attingendo maggiormente alle tecniche di cucina francesi classiche. Questo stile di cucina è spesso visto come più lussuoso e raffinato, poiché è stato sviluppato nelle case più ricche e aristocratiche nel XVIII e XIX secolo. Un detto comune è: "Il creolo nutre una famiglia con tre polli e un cajun nutre tre famiglie". con un pollo.”

Noterai che il cibo creolo inizia comunemente con un roux leggero a base di burro, le salse possono spesso essere rosse a causa dell'aggiunta di pomodori e i piatti tendono a richiedere più tempo e lavoro, richiedendo ore di bollitura e preparazione perché sono stati storicamente realizzati per famiglie che potevano permettersi cuochi e servi. Quindi, se il tuo gumbo o jambalaya sembra più rosso che marrone, probabilmente ne stai mangiando uno realizzato in uno stile più creolo.

Il rovescio della medaglia, il cibo Cajun è considerato più "country" e fa un maggiore uso di olio e grassi animali come lo strutto. Questi grassi da cucina sono più economici e più facilmente reperibili in Acadiana, che è la regione della Louisiana dove è stato sviluppato questo stile di cucina. A causa dell'accesso limitato a costosi ingredienti importati, il cibo Cajun spesso si basava maggiormente su ciò che era già disponibile nella regione, che è in gran parte costituita da bayou, paludi e praterie. Ciò significa che la carne di selvaggina, i crostacei (pensa alle aragoste) e gli ingredienti nativi come la polvere di filé sono usati più frequentemente nella cucina cajun. Il cibo è noto per essere molto più frugale, facendo uso completo di animali macellati, motivo per cui il Cajun roux inizia spesso con una base di lardo. Anche gli stufati e le salse cajun sono tipicamente di colore marrone più profondo, realizzati con tagli di carne più economici e utilizzano meno erbe fresche, aglio o prodotti come i pomodori.

La maggior parte del cibo cajun e creolo che troverai oggi è spesso una miscela delle tradizioni di entrambe le culture. Se sei pronto a cimentarti con la cucina creola e cajun, inizia preparando un roux: una base comune in entrambe le cucine. Pensi di essere pronto a fare di tutto? Prepara un abbondante gumbo o jambalaya e goditi un po' di più quel sapore della Louisiana, sapendo che stai assaporando secoli di tradizione.


Cajun

La parola Cajun deriva dal termine gli Acadiani, usato per descrivere i coloni francesi che si stabilirono nella regione di Acadia in Canada, costituita dall'attuale New Brunswick, dall'Isola del Principe Edoardo e dalla Nuova Scozia. Con la conquista britannica dell'Acadia all'inizio del 1700, gli Acadiani furono allontanati con la forza dalle loro case in quella che divenne nota come “Le Grand Dérangement,” o il Grande Rivolgimento. Molti Acadiani alla fine si stabilirono nella regione paludosa della Louisiana, oggi conosciuta come Acadiana.

Gli Acadiani erano un popolo estremamente intraprendente che ha sfruttato appieno le pianure, i bayou e la selvaggina del sud della Louisiana e la sua vicinanza al Golfo del Messico per creare una cucina locale davvero unica. Mentre molti abitanti di Acadiana oggi hanno radici tedesche, francesi o italiane, tra le altre, il loro modo di vivere è fortemente influenzato dalla cultura Cajun. Come afferma il professore di storia della LSU William Arceneaux, "Tutti gli acadiani sono cajun, ma non tutti i cajun sono acadiani". Insieme al cibo, questa zona rurale della Louisiana è famosa per la musica e la lingua francese cajun.

Senza accesso ai lussi moderni come i frigoriferi, i Cajun impararono a utilizzare ogni parte di un animale macellato. Quando un maiale viene macellato, l'evento si chiama a boucherie. Il boudin, un tipo di salsiccia cajun che consiste in carne di maiale, riso e condimento insaccato in un involucro, contiene comunemente anche fegato di maiale per un po' di sapore in più. Tasso e Andouille sono altri due prodotti di maiale Cajun che utilizzano sali e fumo come conservanti. Il cibo cajun è famoso per essere ben condito, che a volte viene frainteso come piccante. Il condimento è una delle parti più importanti della cucina cajun, e questo deriva da molto più di un pesante aiuto di pepe di Caienna. La maggior parte dei piatti inizia con un miscuglio di verdure a base francese mirepoix. “La santa trinità della cucina Cajun” utilizza cipolla, sedano e peperone (piuttosto che le carote) per fornire una base aromatica per molti piatti. Anche l'aglio non è mai lontano da nessuna stufa. Anche la paprika, il timo, il file (radici di sassofrasso macinate), il prezzemolo e le cipolle verdi sono ingredienti molto comuni nelle cucine cajun.


Qual è la differenza tra gamberi creoli e gamberetti etouffee?

No, la creola di gamberi e l'etouffee di gamberetti sono piatti completamente diversi, ma correlati.

La risposta lunga

Adoro gli articoli sui gamberetti. È un pesce così versatile. Una delle cose che preferisco dei gamberetti sia come cuoca che come mangiatore è la straordinaria versatilità delle sue ricette.

Questo ci porta a due piatti simili con alcune differenze chiave. Il gambero creolo e l'etouffee di gamberetti sono entrambi serviti su riso e presentano una vasta gamma di ingredienti aggiuntivi con una base di salsa. Sono decisamente imparentati. Li chiamerei al massimo cugini di primo grado perché sono tagliati dallo stesso stampo (non letteralmente) ma ci sono una serie di variazioni che li rendono molto diversi.

Iniziamo con la creola di gamberi. Questo è un piatto di gamberi e riso piuttosto standard che utilizza il pomodoro come base della sua salsa. La salsa è sottile e l'intero piatto tende ad essere di colore più rosso. La creola di gamberetti presenta una serie di ingredienti, di solito composti da pomodoro, riso, gamberi, peperoni e gombo.

Shrimp Etouffee deriva da una parola francese che si traduce in "soffocato" e all'altezza di quel soprannome con la sua salsa simile al sugo. Ancora una volta, sono gamberi con riso, ma la differenza principale è che la salsa è composta da un denso roux, che combina burro e farina di frumento. Di solito è anche piccante e usa un bel po' di pepe di Caienna. In termini di colore, stai guardando un piatto arancione con alcune striature marroni. L'etouffee è solitamente composto da gamberi (duh), riso, sedano, peperoni, cipolla verde e roux.

Così il gioco è fatto. Due piatti di gamberi e riso che si possono sicuramente paragonare ma non vanno mai scambiati per l'altro.

Pronto a cucinarli e confrontarli da soli? Dai un'occhiata alle nostre versioni di Shrimp Creole e Shrimp Etouffee su Cook the Story.

Qual è il tuo piatto di gamberi preferito? Preferisci la creola di gamberetti o l'etouffee di gamberetti? Quanta spezia ti piace nel tuo piatto di gamberi? Suona nella sezione commenti qui sotto e facci sapere!


Guarda il video: The Difference Between Creole and Cajun Food. Southern Living (Gennaio 2022).