Nuove ricette

McDonald's nomina Tim Fenton chief operating officer

McDonald's nomina Tim Fenton chief operating officer


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

McDonald's Corp. ha nominato il veterano della compagnia Tim Fenton chief operating officer della catena di servizi rapidi da 33.500 unità, ha detto la società lunedì.

Fenton, 54 anni, è in McDonald's da 39 anni ed è attualmente presidente della regione Asia, Pacifico, Medio Oriente e Africa di McDonald's. Succede a Don Thompson, che a marzo è stato nominato amministratore delegato e presidente, in sostituzione di Jim Skinner, che va in pensione.

Fenton assumerà il ruolo di chief operating officer il 1° luglio.

"Tim è uno dei nostri leader globali più esperti e ha svolto un lavoro straordinario per far crescere il nostro business internazionale", ha affermato Skinner in una nota. "Ha una vasta esperienza, conoscenza e passione per il nostro marchio ed è stato parte integrante del successo globale di McDonald's. ."

"Fenton è un eccellente leader delle operazioni che completa il nostro forte team di gestione mentre ci concentriamo sulle nostre priorità globali: ottimizzare il menu, modernizzare la nostra esperienza del cliente e ampliare la nostra accessibilità a un numero ancora maggiore di clienti", ha affermato Thompson.

Fenton, che ha iniziato la sua carriera con McDonald's nel 1973 come membro dell'equipaggio a Utica, NY, ha dichiarato: "Sono onorato di servire McDonald's in questa nuova veste e non vedo l'ora di lavorare a stretto contatto con i nostri team di leadership in tutto il mondo per continuare a elevare il nostro marchio e rendere il nostro sistema ancora più forte”.

In qualità di presidente di McDonald's APMEA, Fenton supervisiona le operazioni in oltre 8.800 ristoranti in 37 nazioni. McDonald's ha unità in 119 paesi.

Fenton ha ricoperto diversi ruoli di leadership in Europa, Stati Uniti e APMEA.

Prima di dirigere la divisione APMEA, Fenton è stato presidente della Divisione Est per McDonald's USA, vicepresidente senior per McDonald's nel sud-est asiatico/Medio Oriente/Africa e vicepresidente e amministratore delegato di McDonald's Middle East Development Co. Ha anche ha ricoperto posizioni in operazioni e leadership in Asia, Europa centrale, Polonia e Stati Uniti.

Contatta Ron Ruggless a [email protected]
Seguilo su Twitter: @RonRuggless


McDonald's difende le opzioni nutrizionali, il marketing per bambini

La società prevede tra 1.500 e 1.600 nuovi ristoranti quest'anno, la maggior parte dei quali aprirà in mercati internazionali nuovi ed emergenti.

Come previsto, gli azionisti di McDonald's hanno votato oggi contro la proposta di fornire rapporti nutrizionali durante l'assemblea annuale degli azionisti a Chicago. Solo il 6,3% ha sostenuto l'idea.

E, come al solito, l'azienda ha dovuto rispondere a numerose domande difficili sul contenuto nutrizionale delle sue voci di menu e sulle strategie di marketing dei suoi bambini.

Il CEO Don Thompson, nel suo primo anno alla guida di questo particolare incontro, ha risposto a domande e commenti per delega. Molti di questi partecipanti hanno chiesto alla catena di aggiornare le opzioni del menu nutrizionale e/o di interrompere il marketing direttamente ai bambini.

"Non penso che sia giusto quando le grandi aziende ingannano i bambini facendogli credere che il cibo spazzatura sia un bene per loro. Molti bambini della mia età si stanno davvero ammalando. La smetterai di cercare di indurre i bambini a mangiare il tuo cibo tutto il tempo?" Hannah Robertson, 9 anni, ha chiesto a Thompson.

"Non vendiamo cibo spazzatura. Anche i miei figli mangiano da McDonald's e vendiamo molta frutta e verdura e stiamo cercando di vendere di più. Stiamo apportando molti cambiamenti e continueremo a farlo", ha detto. .

Thompson ha poi aggiunto che McDonald's vende cibo fatto con vera carne di manzo, vero pollo, vere uova, ecc., In un modo accessibile.

Alcuni partecipanti per procura hanno messo in dubbio il marketing mirato di McDonald's verso le comunità di colore attraverso programmi come 365Black.com e l'uso di portavoce di celebrità come LeBron James e Venus e Serena Williams.

"Non lo facciamo, non abbiamo e non prenderemo di mira le persone di colore con una sorta di marketing sovversivo. L'epidemia di obesità, relativa ai tipi di quartieri in cui sono cresciuto, non riguarda McDonald's. Ci stai accusando di fare cose non lo facciamo", ha detto Thompson. "Lebron James e le sorelle Williams, non ci vedono come il marchio come tu ci vedi. Non siamo il marchio che descrivi".

Ha aggiunto che McDonald's fa parte dell'iniziativa di autoregolamentazione per la pubblicità di alimenti e bevande per bambini del Council of Better Business Bureaus e segue le sue linee guida su come "comunicare responsabilmente con i bambini". La società ha firmato nel 2006.

"Abbiamo 1,8 milioni di dipendenti, molti dei quali hanno figli. Se qualcuno di noi credesse che stiamo facendo del male ai nostri figli, non lavoreremmo per McDonald's", ha detto Thompson. "Non siamo la causa dell'obesità. Ronald non è un cattivo ragazzo è un pagliaccio. Lascia che i tuoi figli si divertano un po'".

Altri momenti salienti dell'incontro

I dirigenti hanno delineato il programma di crescita dell'azienda, prevedendo tra 1.500 e 1.600 nuovi ristoranti quest'anno, la maggior parte dei quali aprirà in mercati internazionali nuovi ed emergenti.

La Cina è il mercato in più rapida crescita dell'azienda al momento e sarà il secondo nel sistema a raggiungere un'impronta di 2.000 unità, dietro gli Stati Uniti. Altri mercati internazionali presi di mira da McDonald's includono Brasile, Russia, India, Arabia Saudita e Sud-Est asiatico. La società prevede l'apertura in Vietnam nel quarto trimestre di quest'anno o nel primo trimestre 2014.

Infine, per migliorare gli sforzi del servizio clienti, i dirigenti hanno discusso di accelerare la coda concentrandosi sul servizio a due punti.

"Continuiamo ad andare avanti e a migrare verso il doppio punto, in cui i clienti ordinano e poi si spostano di lato. Lo trovano più personale e più veloce e lo troviamo più accurato", ha affermato Tim Fenton, direttore operativo.

Alicia Kelso

Alicia è giornalista professionista da 15 anni. Il suo lavoro con FastCasual.com, QSRweb.com e PizzaMarketplace.com è stato descritto in pubblicazioni in tutto il mondo, tra cui NPR, Good Morning America, radio Voice of Russia, Consumerist.com e la rivista Franchise Asia.

Tieniti aggiornato su ciò che sta accadendo nel settore della ristorazione

Iscriviti ora al Operatore del ristorante tutti i giorni, che ti offre le migliori storie di Fast Casual, Pizza Marketplace e QSR Web.


McDonald's difende le opzioni nutrizionali, il marketing per bambini

La società prevede tra 1.500 e 1.600 nuovi ristoranti quest'anno, la maggior parte dei quali aprirà in mercati internazionali nuovi ed emergenti.

Come previsto, gli azionisti di McDonald's hanno votato oggi contro la proposta di fornire rapporti nutrizionali durante l'assemblea annuale degli azionisti a Chicago. Solo il 6,3% ha sostenuto l'idea.

E, come al solito, l'azienda ha dovuto rispondere a numerose domande difficili sul contenuto nutrizionale delle sue voci di menu e sulle strategie di marketing dei suoi bambini.

Il CEO Don Thompson, nel suo primo anno alla guida di questo particolare incontro, ha risposto a domande e commenti per delega. Molti di questi partecipanti hanno chiesto alla catena di aggiornare le opzioni del menu nutrizionale e/o di interrompere il marketing direttamente ai bambini.

"Non penso che sia giusto quando le grandi aziende ingannano i bambini facendogli credere che il cibo spazzatura sia un bene per loro. Molti bambini della mia età si stanno davvero ammalando. La smetterai di cercare di indurre i bambini a mangiare il tuo cibo tutto il tempo?" Hannah Robertson, 9 anni, ha chiesto a Thompson.

"Non vendiamo cibo spazzatura. Anche i miei figli mangiano da McDonald's e vendiamo molta frutta e verdura e stiamo cercando di vendere di più. Stiamo apportando molti cambiamenti e continueremo a farlo", ha detto. .

Thompson ha poi aggiunto che McDonald's vende cibo fatto con vera carne di manzo, vero pollo, vere uova, ecc., In un modo accessibile.

Alcuni partecipanti per procura hanno messo in dubbio il marketing mirato di McDonald's verso le comunità di colore attraverso programmi come 365Black.com e l'uso di portavoce di celebrità come LeBron James e Venus e Serena Williams.

"Noi non, non abbiamo e non prenderemo di mira le persone di colore con una sorta di marketing sovversivo. L'epidemia di obesità, relativa ai tipi di quartieri in cui sono cresciuto, non riguarda McDonald's. Ci stai accusando di fare cose non lo facciamo", ha detto Thompson. "Lebron James e le sorelle Williams, non ci vedono come il marchio come tu ci vedi. Non siamo il marchio che descrivi".

Ha aggiunto che McDonald's fa parte dell'iniziativa di autoregolamentazione per la pubblicità di alimenti e bevande per bambini del Council of Better Business Bureaus e segue le sue linee guida su come "comunicare responsabilmente con i bambini". La società ha firmato nel 2006.

"Abbiamo 1,8 milioni di dipendenti, molti dei quali hanno figli. Se qualcuno di noi credesse che stiamo facendo del male ai nostri figli, non lavoreremmo per McDonald's", ha detto Thompson. "Non siamo la causa dell'obesità. Ronald non è un cattivo ragazzo è un pagliaccio. Lascia che i tuoi figli si divertano un po'".

Altri momenti salienti dell'incontro

I dirigenti hanno delineato il programma di crescita dell'azienda, prevedendo tra 1.500 e 1.600 nuovi ristoranti quest'anno, la maggior parte dei quali aprirà in mercati internazionali nuovi ed emergenti.

La Cina è il mercato in più rapida crescita dell'azienda al momento e sarà il secondo nel sistema a raggiungere un'impronta di 2.000 unità, dietro agli Stati Uniti. Altri mercati internazionali presi di mira da McDonald's includono Brasile, Russia, India, Arabia Saudita e Sud-est asiatico. La società prevede l'apertura in Vietnam nel quarto trimestre di quest'anno o nel primo trimestre 2014.

Infine, per migliorare gli sforzi del servizio clienti, i dirigenti hanno discusso di accelerare la coda concentrandosi sul servizio a due punti.

"Continuiamo ad andare avanti e a migrare verso il doppio punto, in cui i clienti ordinano e poi si spostano di lato. Lo trovano più personale e più veloce e lo troviamo più accurato", ha affermato Tim Fenton, direttore operativo.

Alicia Kelso

Alicia è giornalista professionista da 15 anni. Il suo lavoro con FastCasual.com, QSRweb.com e PizzaMarketplace.com è stato presentato in pubblicazioni in tutto il mondo, tra cui NPR, Good Morning America, radio Voice of Russia, Consumerist.com e la rivista Franchise Asia.

Tieniti aggiornato su ciò che sta accadendo nel settore della ristorazione

Iscriviti ora al Operatore del ristorante tutti i giorni, che ti offre le migliori storie di Fast Casual, Pizza Marketplace e QSR Web.


McDonald's difende le opzioni nutrizionali, il marketing per bambini

La società prevede tra 1.500 e 1.600 nuovi ristoranti quest'anno, la maggior parte dei quali aprirà in mercati internazionali nuovi ed emergenti.

Come previsto, gli azionisti di McDonald's hanno votato oggi contro la proposta di fornire rapporti nutrizionali durante l'assemblea annuale degli azionisti a Chicago. Solo il 6,3% ha sostenuto l'idea.

E, come al solito, l'azienda ha dovuto rispondere a numerose domande difficili sul contenuto nutrizionale delle sue voci di menu e sulle strategie di marketing dei suoi bambini.

Il CEO Don Thompson, nel suo primo anno alla guida di questo particolare incontro, ha risposto a domande e commenti per delega. Molti di questi partecipanti hanno chiesto alla catena di aggiornare le opzioni del menu nutrizionale e/o di interrompere il marketing direttamente ai bambini.

"Non penso che sia giusto quando le grandi aziende ingannano i bambini facendogli credere che il cibo spazzatura sia un bene per loro. Molti bambini della mia età si stanno davvero ammalando. La smetterai di cercare di indurre i bambini a mangiare il tuo cibo tutto il tempo?" Hannah Robertson, 9 anni, ha chiesto a Thompson.

"Non vendiamo cibo spazzatura. Anche i miei figli mangiano da McDonald's e vendiamo molta frutta e verdura e stiamo cercando di vendere di più. Stiamo apportando molti cambiamenti e continueremo a farlo", ha detto. .

Thompson ha poi aggiunto che McDonald's vende cibo fatto con vera carne di manzo, vero pollo, vere uova, ecc., in un modo accessibile.

Alcuni partecipanti per procura hanno messo in dubbio il marketing mirato di McDonald's verso le comunità di colore attraverso programmi come 365Black.com e l'uso di portavoce di celebrità come LeBron James e Venus e Serena Williams.

"Noi non, non abbiamo e non prenderemo di mira le persone di colore con una sorta di marketing sovversivo. L'epidemia di obesità, relativa ai tipi di quartieri in cui sono cresciuto, non riguarda McDonald's. Ci stai accusando di fare cose non lo facciamo", ha detto Thompson. "Lebron James e le sorelle Williams, non ci vedono come il marchio come tu ci vedi. Non siamo il marchio che descrivi".

Ha aggiunto che McDonald's fa parte dell'iniziativa di autoregolamentazione Children's Food and Beverage Advertising Initiative del Council of Better Business Bureaus e segue le sue linee guida su come "comunicare responsabilmente con i bambini". La società ha firmato nel 2006.

"Abbiamo 1,8 milioni di dipendenti, molti dei quali hanno figli. Se qualcuno di noi credesse che stiamo facendo del male ai nostri figli, non lavoreremmo per McDonald's", ha detto Thompson. "Non siamo la causa dell'obesità. Ronald non è un cattivo ragazzo è un pagliaccio. Lascia che i tuoi figli si divertano un po'".

Altri momenti salienti dell'incontro

I dirigenti hanno delineato il programma di crescita dell'azienda, prevedendo tra 1.500 e 1.600 nuovi ristoranti quest'anno, la maggior parte dei quali aprirà in mercati internazionali nuovi ed emergenti.

La Cina è il mercato in più rapida crescita dell'azienda al momento e sarà il secondo nel sistema a raggiungere un'impronta di 2.000 unità, dietro gli Stati Uniti. Altri mercati internazionali presi di mira da McDonald's includono Brasile, Russia, India, Arabia Saudita e Sud-Est asiatico. La società prevede l'apertura in Vietnam nel quarto trimestre di quest'anno o nel primo trimestre 2014.

Infine, per migliorare gli sforzi del servizio clienti, i dirigenti hanno discusso di accelerare la coda concentrandosi sul servizio a due punti.

"Continuiamo ad andare avanti e a migrare verso il doppio punto, in cui i clienti ordinano e poi si spostano di lato. Lo trovano più personale e più veloce e lo troviamo più accurato", ha affermato Tim Fenton, direttore operativo.

Alicia Kelso

Alicia è giornalista professionista da 15 anni. Il suo lavoro con FastCasual.com, QSRweb.com e PizzaMarketplace.com è stato descritto in pubblicazioni in tutto il mondo, tra cui NPR, Good Morning America, radio Voice of Russia, Consumerist.com e la rivista Franchise Asia.

Tieniti aggiornato su ciò che sta accadendo nel settore della ristorazione

Iscriviti ora al Operatore del ristorante tutti i giorni, che ti offre le migliori storie di Fast Casual, Pizza Marketplace e QSR Web.


McDonald's difende le opzioni nutrizionali, il marketing per bambini

La società prevede tra 1.500 e 1.600 nuovi ristoranti quest'anno, la maggior parte dei quali aprirà in mercati internazionali nuovi ed emergenti.

Come previsto, gli azionisti di McDonald's hanno votato oggi contro la proposta di fornire rapporti nutrizionali durante l'assemblea annuale degli azionisti a Chicago. Solo il 6,3% ha sostenuto l'idea.

E, come al solito, l'azienda ha dovuto rispondere a numerose domande difficili sul contenuto nutrizionale delle sue voci di menu e sulle strategie di marketing dei suoi bambini.

Il CEO Don Thompson, nel suo primo anno alla guida di questo particolare incontro, ha risposto a domande e commenti per delega. Molti di questi partecipanti hanno chiesto alla catena di aggiornare le opzioni del menu nutrizionale e/o di interrompere il marketing direttamente ai bambini.

"Non penso che sia giusto quando le grandi aziende ingannano i bambini facendogli credere che il cibo spazzatura sia un bene per loro. Molti bambini della mia età si stanno davvero ammalando. La smetterai di cercare di indurre i bambini a mangiare il tuo cibo tutto il tempo?" Hannah Robertson, 9 anni, ha chiesto a Thompson.

"Non vendiamo cibo spazzatura. Anche i miei figli mangiano da McDonald's e vendiamo molta frutta e verdura e stiamo cercando di vendere di più. Stiamo apportando molti cambiamenti e continueremo a farlo", ha detto. .

Thompson ha poi aggiunto che McDonald's vende cibo fatto con vera carne di manzo, vero pollo, vere uova, ecc., in un modo accessibile.

Alcuni partecipanti per procura hanno messo in dubbio il marketing mirato di McDonald's verso le comunità di colore attraverso programmi come 365Black.com e l'uso di portavoce di celebrità come LeBron James e Venus e Serena Williams.

"Noi non, non abbiamo e non prenderemo di mira le persone di colore con una sorta di marketing sovversivo. L'epidemia di obesità, relativa ai tipi di quartieri in cui sono cresciuto, non riguarda McDonald's. Ci stai accusando di fare cose non lo facciamo", ha detto Thompson. "Lebron James e le sorelle Williams, non ci vedono come il marchio come tu ci vedi. Non siamo il marchio che descrivi".

Ha aggiunto che McDonald's fa parte dell'iniziativa di autoregolamentazione per la pubblicità di alimenti e bevande per bambini del Council of Better Business Bureaus e segue le sue linee guida su come "comunicare responsabilmente con i bambini". La società ha firmato nel 2006.

"Abbiamo 1,8 milioni di dipendenti, molti dei quali hanno figli. Se qualcuno di noi credesse che stiamo facendo del male ai nostri figli, non lavoreremmo per McDonald's", ha detto Thompson. "Non siamo la causa dell'obesità. Ronald non è un cattivo ragazzo è un pagliaccio. Lascia che i tuoi figli si divertano un po'".

Altri momenti salienti dell'incontro

I dirigenti hanno delineato il programma di crescita dell'azienda, prevedendo tra 1.500 e 1.600 nuovi ristoranti quest'anno, la maggior parte dei quali aprirà in mercati internazionali nuovi ed emergenti.

La Cina è il mercato in più rapida crescita dell'azienda al momento e sarà il secondo nel sistema a raggiungere un'impronta di 2.000 unità, dietro agli Stati Uniti. Altri mercati internazionali presi di mira da McDonald's includono Brasile, Russia, India, Arabia Saudita e Sud-est asiatico. La società prevede l'apertura in Vietnam nel quarto trimestre di quest'anno o nel primo trimestre 2014.

Infine, per migliorare gli sforzi del servizio clienti, i dirigenti hanno discusso di accelerare la coda concentrandosi sul servizio a due punti.

"Continuiamo ad andare avanti e a migrare verso il doppio punto, in cui i clienti ordinano e poi si spostano di lato. Lo trovano più personale e più veloce e lo troviamo più accurato", ha affermato Tim Fenton, direttore operativo.

Alicia Kelso

Alicia è giornalista professionista da 15 anni. Il suo lavoro con FastCasual.com, QSRweb.com e PizzaMarketplace.com è stato presentato in pubblicazioni in tutto il mondo, tra cui NPR, Good Morning America, radio Voice of Russia, Consumerist.com e la rivista Franchise Asia.

Tieniti aggiornato su ciò che sta accadendo nel settore della ristorazione

Iscriviti ora al Operatore del ristorante tutti i giorni, che ti offre le migliori storie di Fast Casual, Pizza Marketplace e QSR Web.


McDonald's difende le opzioni nutrizionali, il marketing per bambini

La società prevede tra 1.500 e 1.600 nuovi ristoranti quest'anno, la maggior parte dei quali aprirà in mercati internazionali nuovi ed emergenti.

Come previsto, gli azionisti di McDonald's hanno votato oggi contro la proposta di fornire rapporti nutrizionali durante l'assemblea annuale degli azionisti a Chicago. Solo il 6,3% ha sostenuto l'idea.

E, come al solito, l'azienda ha dovuto rispondere a numerose domande difficili sul contenuto nutrizionale delle sue voci di menu e sulle strategie di marketing dei suoi bambini.

Il CEO Don Thompson, nel suo primo anno alla guida di questo particolare incontro, ha risposto a domande e commenti per delega. Molti di questi partecipanti hanno chiesto alla catena di aggiornare le opzioni del menu nutrizionale e/o di interrompere il marketing direttamente ai bambini.

"Non penso che sia giusto quando le grandi aziende ingannano i bambini facendogli credere che il cibo spazzatura sia un bene per loro. Molti bambini della mia età si stanno davvero ammalando. La smetterai di cercare di indurre i bambini a mangiare il tuo cibo tutto il tempo?" Hannah Robertson, 9 anni, ha chiesto a Thompson.

"Non vendiamo cibo spazzatura. Anche i miei figli mangiano da McDonald's e vendiamo molta frutta e verdura e stiamo cercando di vendere di più. Stiamo apportando molti cambiamenti e continueremo a farlo", ha detto. .

Thompson ha poi aggiunto che McDonald's vende cibo fatto con vera carne di manzo, vero pollo, vere uova, ecc., in un modo accessibile.

Alcuni partecipanti per procura hanno messo in dubbio il marketing mirato di McDonald's verso le comunità di colore attraverso programmi come 365Black.com e l'uso di portavoce di celebrità come LeBron James e Venus e Serena Williams.

"Noi non, non abbiamo e non prenderemo di mira le persone di colore con una sorta di marketing sovversivo. L'epidemia di obesità, relativa ai tipi di quartieri in cui sono cresciuto, non riguarda McDonald's. Ci stai accusando di fare cose non lo facciamo", ha detto Thompson. "Lebron James e le sorelle Williams, non ci vedono come il marchio come tu ci vedi. Non siamo il marchio che descrivi".

Ha aggiunto che McDonald's fa parte dell'iniziativa di autoregolamentazione Children's Food and Beverage Advertising Initiative del Council of Better Business Bureaus e segue le sue linee guida su come "comunicare responsabilmente con i bambini". La società ha firmato nel 2006.

"Abbiamo 1,8 milioni di dipendenti, molti dei quali hanno figli. Se qualcuno di noi credesse che stiamo facendo del male ai nostri figli, non lavoreremmo per McDonald's", ha detto Thompson. "Non siamo la causa dell'obesità. Ronald non è un cattivo ragazzo è un pagliaccio. Lascia che i tuoi figli si divertano un po'".

Altri momenti salienti dell'incontro

I dirigenti hanno delineato il programma di crescita dell'azienda, prevedendo tra 1.500 e 1.600 nuovi ristoranti quest'anno, la maggior parte dei quali aprirà in mercati internazionali nuovi ed emergenti.

La Cina è il mercato in più rapida crescita dell'azienda al momento e sarà il secondo nel sistema a raggiungere un'impronta di 2.000 unità, dietro agli Stati Uniti. Altri mercati internazionali presi di mira da McDonald's includono Brasile, Russia, India, Arabia Saudita e Sud-est asiatico. La società prevede l'apertura in Vietnam nel quarto trimestre di quest'anno o nel primo trimestre 2014.

Infine, per migliorare gli sforzi del servizio clienti, i dirigenti hanno discusso di accelerare la coda concentrandosi sul servizio a due punti.

"Continuiamo ad andare avanti e a migrare verso il doppio punto, in cui i clienti ordinano e poi si spostano di lato. Lo trovano più personale e più veloce e lo troviamo più accurato", ha affermato Tim Fenton, direttore operativo.

Alicia Kelso

Alicia è giornalista professionista da 15 anni. Il suo lavoro con FastCasual.com, QSRweb.com e PizzaMarketplace.com è stato descritto in pubblicazioni in tutto il mondo, tra cui NPR, Good Morning America, radio Voice of Russia, Consumerist.com e la rivista Franchise Asia.

Tieniti aggiornato su ciò che sta accadendo nel settore della ristorazione

Iscriviti ora al Operatore del ristorante tutti i giorni, che ti offre le migliori storie di Fast Casual, Pizza Marketplace e QSR Web.


McDonald's difende le opzioni nutrizionali, il marketing per bambini

La società prevede tra 1.500 e 1.600 nuovi ristoranti quest'anno, la maggior parte dei quali aprirà in mercati internazionali nuovi ed emergenti.

Come previsto, gli azionisti di McDonald's hanno votato oggi contro la proposta di fornire rapporti nutrizionali durante l'assemblea annuale degli azionisti a Chicago. Solo il 6,3% ha sostenuto l'idea.

E, come al solito, l'azienda ha dovuto rispondere a numerose domande difficili sul contenuto nutrizionale delle sue voci di menu e sulle strategie di marketing dei suoi bambini.

Il CEO Don Thompson, nel suo primo anno alla guida di questo particolare incontro, ha risposto a domande e commenti per delega. Molti di questi partecipanti hanno chiesto alla catena di aggiornare le opzioni del menu nutrizionale e/o di interrompere il marketing direttamente ai bambini.

"Non penso che sia giusto quando le grandi aziende ingannano i bambini facendogli credere che il cibo spazzatura sia un bene per loro. Molti bambini della mia età si stanno davvero ammalando. La smetterai di cercare di indurre i bambini a mangiare il tuo cibo tutto il tempo?" Hannah Robertson, 9 anni, ha chiesto a Thompson.

"Non vendiamo cibo spazzatura. Anche i miei figli mangiano da McDonald's e vendiamo molta frutta e verdura e stiamo cercando di vendere di più. Stiamo apportando molti cambiamenti e continueremo a farlo", ha detto. .

Thompson ha poi aggiunto che McDonald's vende cibo fatto con vera carne di manzo, vero pollo, vere uova, ecc., In un modo accessibile.

Alcuni partecipanti per procura hanno messo in dubbio il marketing mirato di McDonald's verso le comunità di colore attraverso programmi come 365Black.com e l'uso di portavoce di celebrità come LeBron James e Venus e Serena Williams.

"Non lo facciamo, non abbiamo e non prenderemo di mira le persone di colore con una sorta di marketing sovversivo. L'epidemia di obesità, relativa ai tipi di quartieri in cui sono cresciuto, non riguarda McDonald's. Ci stai accusando di fare cose non lo facciamo", ha detto Thompson. "Lebron James e le sorelle Williams, non ci vedono come il marchio come tu ci vedi. Non siamo il marchio che descrivi".

Ha aggiunto che McDonald's fa parte dell'iniziativa di autoregolamentazione Children's Food and Beverage Advertising Initiative del Council of Better Business Bureaus e segue le sue linee guida su come "comunicare responsabilmente con i bambini". La società ha firmato nel 2006.

"Abbiamo 1,8 milioni di dipendenti, molti dei quali hanno figli. Se qualcuno di noi credesse che stiamo facendo del male ai nostri figli, non lavoreremmo per McDonald's", ha detto Thompson. "Non siamo la causa dell'obesità. Ronald non è un cattivo ragazzo è un pagliaccio. Lascia che i tuoi figli si divertano un po'".

Altri momenti salienti dell'incontro

I dirigenti hanno delineato il programma di crescita dell'azienda, prevedendo tra 1.500 e 1.600 nuovi ristoranti quest'anno, la maggior parte dei quali aprirà in mercati internazionali nuovi ed emergenti.

La Cina è il mercato in più rapida crescita dell'azienda al momento e sarà il secondo nel sistema a raggiungere un'impronta di 2.000 unità, dietro agli Stati Uniti. Altri mercati internazionali presi di mira da McDonald's includono Brasile, Russia, India, Arabia Saudita e Sud-est asiatico. La società prevede l'apertura in Vietnam nel quarto trimestre di quest'anno o nel primo trimestre 2014.

Infine, per migliorare gli sforzi del servizio clienti, i dirigenti hanno discusso di accelerare la coda concentrandosi sul servizio a due punti.

"Continuiamo ad andare avanti e a migrare verso il doppio punto, in cui i clienti ordinano e poi si spostano di lato. Lo trovano più personale e più veloce e lo troviamo più accurato", ha affermato Tim Fenton, direttore operativo.

Alicia Kelso

Alicia è giornalista professionista da 15 anni. Il suo lavoro con FastCasual.com, QSRweb.com e PizzaMarketplace.com è stato descritto in pubblicazioni in tutto il mondo, tra cui NPR, Good Morning America, radio Voice of Russia, Consumerist.com e la rivista Franchise Asia.

Tieniti aggiornato su ciò che sta accadendo nel settore della ristorazione

Iscriviti ora al Operatore del ristorante tutti i giorni, che ti offre le migliori storie di Fast Casual, Pizza Marketplace e QSR Web.


McDonald's difende le opzioni nutrizionali, il marketing per bambini

La società prevede tra 1.500 e 1.600 nuovi ristoranti quest'anno, la maggior parte dei quali aprirà in mercati internazionali nuovi ed emergenti.

Come previsto, gli azionisti di McDonald's hanno votato oggi contro la proposta di fornire rapporti nutrizionali durante l'assemblea annuale degli azionisti a Chicago. Solo il 6,3% ha sostenuto l'idea.

E, come al solito, l'azienda ha dovuto rispondere a numerose domande difficili sul contenuto nutrizionale delle sue voci di menu e sulle strategie di marketing dei suoi bambini.

Il CEO Don Thompson, nel suo primo anno alla guida di questo particolare incontro, ha risposto a domande e commenti per delega. Molti di questi partecipanti hanno chiesto alla catena di aggiornare le opzioni del menu nutrizionale e/o di interrompere il marketing direttamente ai bambini.

"Non penso che sia giusto quando le grandi aziende ingannano i bambini facendogli credere che il cibo spazzatura sia un bene per loro. Molti bambini della mia età si stanno davvero ammalando. La smetterai di cercare di indurre i bambini a mangiare il tuo cibo tutto il tempo?" Hannah Robertson, 9 anni, ha chiesto a Thompson.

"Non vendiamo cibo spazzatura. Anche i miei figli mangiano da McDonald's e vendiamo molta frutta e verdura e stiamo cercando di vendere di più. Stiamo apportando molti cambiamenti e continueremo a farlo", ha affermato. .

Thompson ha poi aggiunto che McDonald's vende cibo fatto con vera carne di manzo, vero pollo, vere uova, ecc., in un modo accessibile.

Alcuni partecipanti per procura hanno messo in dubbio il marketing mirato di McDonald's verso le comunità di colore attraverso programmi come 365Black.com e l'uso di portavoce di celebrità come LeBron James e Venus e Serena Williams.

"Non lo facciamo, non abbiamo e non prenderemo di mira le persone di colore con una sorta di marketing sovversivo. L'epidemia di obesità, relativa ai tipi di quartieri in cui sono cresciuto, non riguarda McDonald's. Ci stai accusando di fare cose non lo facciamo", ha detto Thompson. "Lebron James e le sorelle Williams, non ci vedono come il marchio come tu ci vedi. Non siamo il marchio che descrivi".

Ha aggiunto che McDonald's fa parte dell'iniziativa di autoregolamentazione Children's Food and Beverage Advertising Initiative del Council of Better Business Bureaus e segue le sue linee guida su come "comunicare responsabilmente con i bambini". La società ha firmato nel 2006.

"Abbiamo 1,8 milioni di dipendenti, molti dei quali hanno figli. Se qualcuno di noi credesse che stiamo facendo del male ai nostri figli, non lavoreremmo per McDonald's", ha detto Thompson. "Non siamo la causa dell'obesità. Ronald non è un cattivo ragazzo è un pagliaccio. Lascia che i tuoi figli si divertano un po'".

Altri momenti salienti dell'incontro

I dirigenti hanno delineato il programma di crescita dell'azienda, prevedendo tra 1.500 e 1.600 nuovi ristoranti quest'anno, la maggior parte dei quali aprirà in mercati internazionali nuovi ed emergenti.

La Cina è il mercato in più rapida crescita dell'azienda al momento e sarà il secondo nel sistema a raggiungere un'impronta di 2.000 unità, dietro agli Stati Uniti. Altri mercati internazionali presi di mira da McDonald's includono Brasile, Russia, India, Arabia Saudita e Sud-est asiatico. La società prevede l'apertura in Vietnam nel quarto trimestre di quest'anno o nel primo trimestre 2014.

Infine, per migliorare gli sforzi del servizio clienti, i dirigenti hanno discusso di accelerare la coda concentrandosi sul servizio a due punti.

"Continuiamo ad andare avanti e a migrare verso il doppio punto, in cui i clienti ordinano e poi si spostano di lato. Lo trovano più personale e più veloce e lo troviamo più accurato", ha affermato Tim Fenton, direttore operativo.

Alicia Kelso

Alicia è giornalista professionista da 15 anni. Il suo lavoro con FastCasual.com, QSRweb.com e PizzaMarketplace.com è stato descritto in pubblicazioni in tutto il mondo, tra cui NPR, Good Morning America, radio Voice of Russia, Consumerist.com e la rivista Franchise Asia.

Tieniti aggiornato su ciò che sta accadendo nel settore della ristorazione

Iscriviti ora al Operatore del ristorante tutti i giorni, che ti offre le migliori storie di Fast Casual, Pizza Marketplace e QSR Web.


McDonald's difende le opzioni nutrizionali, il marketing per bambini

La società prevede tra 1.500 e 1.600 nuovi ristoranti quest'anno, la maggior parte dei quali aprirà in mercati internazionali nuovi ed emergenti.

Come previsto, gli azionisti di McDonald's hanno votato oggi contro la proposta di fornire rapporti nutrizionali durante l'assemblea annuale degli azionisti a Chicago. Solo il 6,3% ha sostenuto l'idea.

E, come al solito, l'azienda ha dovuto rispondere a numerose domande difficili riguardanti il ​​contenuto nutrizionale delle sue voci di menu e le strategie di marketing dei suoi bambini.

Il CEO Don Thompson, nel suo primo anno alla guida di questo particolare incontro, ha risposto a domande e commenti per delega. Molti di questi partecipanti hanno chiesto alla catena di aggiornare le opzioni del menu nutrizionale e/o di interrompere il marketing direttamente ai bambini.

"Non penso che sia giusto quando le grandi aziende ingannano i bambini facendogli credere che il cibo spazzatura sia un bene per loro. Molti bambini della mia età si stanno davvero ammalando. La smetterai di cercare di indurre i bambini a mangiare il tuo cibo tutto il tempo?" Hannah Robertson, 9 anni, ha chiesto a Thompson.

"Non vendiamo cibo spazzatura. Anche i miei figli mangiano da McDonald's e vendiamo molta frutta e verdura e stiamo cercando di vendere di più. Stiamo apportando molti cambiamenti e continueremo a farlo", ha detto. .

Thompson ha poi aggiunto che McDonald's vende cibo fatto con vera carne di manzo, vero pollo, vere uova, ecc., In un modo accessibile.

Some proxy attendees questioned McDonald's targeted marketing toward communities of color through programs such as 365Black.com and the use of celebrity spokespeople such as LeBron James and Venus and Serena Williams.

"We do not, have not and will not target people of color with some kind of subversive marketing. The epidemic of obesity, relative to the types of neighborhoods I grew up in, is not about McDonald's. You're accusing us of doing things we don't do," Thompson said. "Lebron James and the Williams sisters, they don't view us as the brand you view us as. We're not the brand you describe."

He added that McDonald's is part of the Council of Better Business Bureaus' self-regulatory Children's Food and Beverage Advertising Initiative and follows its guidelines on how to "responsibly communicate to children." The company signed on in 2006.

"We have 1.8 million employees, many of whom have children. If any of us believe we're doing harm to our children, we wouldn't be working for McDonald's," Thompson said. "We are not the cause of obesity. Ronald is not a bad guy he's a clown. Let your kids have some fun."

Other highlights from the meeting

Executives outlined the company's growth agenda, predicting between 1,500 and 1,600 new restaurants this year, most of which will open in new and emerging international markets.

China is the company's fastest growing market at the moment, and will be the second in the system to reach a 2,000-unit footprint, behind the U.S. Other international markets being targeted by McDonald's include Brazil, Russia, India, Saudi Arabia and Southeast Asia. The company anticipates opening in Vietnam in Q4 this year or Q1 2014.

Finally, to improve customer service efforts, executives discussed expediting the queue through a focus on dual-point service.

"We continue to move forward and migrate to the dual-point, where customers order and then move to the side. They find it more personal and faster and we find it more accurate," said Tim Fenton, chief operating officer.

Alicia Kelso

Alicia has been a professional journalist for 15 years. Her work with FastCasual.com, QSRweb.com and PizzaMarketplace.com has been featured in publications around the world, including NPR, Good Morning America, Voice of Russia radio, Consumerist.com and Franchise Asia magazine.

Keep up with what's happening in the restaurant industry

Subscribe now to the Restaurant Operator Daily, which brings you the top stories from Fast Casual, Pizza Marketplace, and QSR Web.


McDonald's defends nutritional options, children's marketing

The company plans between 1,500 and 1,600 new restaurants this year, most of which will open in new and emerging international markets.

As expected, McDonald's shareholders voted today against a proposal to deliver nutritional reports during its annual shareholders meeting in Chicago. Just 6.3 percent supported the idea.

And, as usual, the company had to field numerous hardball questions regarding the nutritional content of its menu items and its children's marketing strategies.

CEO Don Thompson, in his first year at the helm of this particular meeting, responded to proxy questions and comments. Many of these attendees demanded the chain upgrade its nutritional menu options and/or quit marketing directly toward children.

"I don't think it's fair when big companies trick kids . into believing that junk food is good for them. Many kids my age are getting really sick. Will you stop trying to trick kids into eating your food all the time?" 9-year-old Hannah Robertson asked Thompson.

"We don't sell junk food. My kids also eat at McDonald's and we sell a lot of fruits and vegetables and we're tring to sell more. We are making a lot of changes and will continue to do so," he said.

Thompson later added that McDonald's sells food made with real beef, real chicken, real eggs, etc., in a way that is affordable.

Some proxy attendees questioned McDonald's targeted marketing toward communities of color through programs such as 365Black.com and the use of celebrity spokespeople such as LeBron James and Venus and Serena Williams.

"We do not, have not and will not target people of color with some kind of subversive marketing. The epidemic of obesity, relative to the types of neighborhoods I grew up in, is not about McDonald's. You're accusing us of doing things we don't do," Thompson said. "Lebron James and the Williams sisters, they don't view us as the brand you view us as. We're not the brand you describe."

He added that McDonald's is part of the Council of Better Business Bureaus' self-regulatory Children's Food and Beverage Advertising Initiative and follows its guidelines on how to "responsibly communicate to children." The company signed on in 2006.

"We have 1.8 million employees, many of whom have children. If any of us believe we're doing harm to our children, we wouldn't be working for McDonald's," Thompson said. "We are not the cause of obesity. Ronald is not a bad guy he's a clown. Let your kids have some fun."

Other highlights from the meeting

Executives outlined the company's growth agenda, predicting between 1,500 and 1,600 new restaurants this year, most of which will open in new and emerging international markets.

China is the company's fastest growing market at the moment, and will be the second in the system to reach a 2,000-unit footprint, behind the U.S. Other international markets being targeted by McDonald's include Brazil, Russia, India, Saudi Arabia and Southeast Asia. The company anticipates opening in Vietnam in Q4 this year or Q1 2014.

Finally, to improve customer service efforts, executives discussed expediting the queue through a focus on dual-point service.

"We continue to move forward and migrate to the dual-point, where customers order and then move to the side. They find it more personal and faster and we find it more accurate," said Tim Fenton, chief operating officer.

Alicia Kelso

Alicia has been a professional journalist for 15 years. Her work with FastCasual.com, QSRweb.com and PizzaMarketplace.com has been featured in publications around the world, including NPR, Good Morning America, Voice of Russia radio, Consumerist.com and Franchise Asia magazine.

Keep up with what's happening in the restaurant industry

Subscribe now to the Restaurant Operator Daily, which brings you the top stories from Fast Casual, Pizza Marketplace, and QSR Web.


McDonald's defends nutritional options, children's marketing

The company plans between 1,500 and 1,600 new restaurants this year, most of which will open in new and emerging international markets.

As expected, McDonald's shareholders voted today against a proposal to deliver nutritional reports during its annual shareholders meeting in Chicago. Just 6.3 percent supported the idea.

And, as usual, the company had to field numerous hardball questions regarding the nutritional content of its menu items and its children's marketing strategies.

CEO Don Thompson, in his first year at the helm of this particular meeting, responded to proxy questions and comments. Many of these attendees demanded the chain upgrade its nutritional menu options and/or quit marketing directly toward children.

"I don't think it's fair when big companies trick kids . into believing that junk food is good for them. Many kids my age are getting really sick. Will you stop trying to trick kids into eating your food all the time?" 9-year-old Hannah Robertson asked Thompson.

"We don't sell junk food. My kids also eat at McDonald's and we sell a lot of fruits and vegetables and we're tring to sell more. We are making a lot of changes and will continue to do so," he said.

Thompson later added that McDonald's sells food made with real beef, real chicken, real eggs, etc., in a way that is affordable.

Some proxy attendees questioned McDonald's targeted marketing toward communities of color through programs such as 365Black.com and the use of celebrity spokespeople such as LeBron James and Venus and Serena Williams.

"We do not, have not and will not target people of color with some kind of subversive marketing. The epidemic of obesity, relative to the types of neighborhoods I grew up in, is not about McDonald's. You're accusing us of doing things we don't do," Thompson said. "Lebron James and the Williams sisters, they don't view us as the brand you view us as. We're not the brand you describe."

He added that McDonald's is part of the Council of Better Business Bureaus' self-regulatory Children's Food and Beverage Advertising Initiative and follows its guidelines on how to "responsibly communicate to children." The company signed on in 2006.

"We have 1.8 million employees, many of whom have children. If any of us believe we're doing harm to our children, we wouldn't be working for McDonald's," Thompson said. "We are not the cause of obesity. Ronald is not a bad guy he's a clown. Let your kids have some fun."

Other highlights from the meeting

Executives outlined the company's growth agenda, predicting between 1,500 and 1,600 new restaurants this year, most of which will open in new and emerging international markets.

China is the company's fastest growing market at the moment, and will be the second in the system to reach a 2,000-unit footprint, behind the U.S. Other international markets being targeted by McDonald's include Brazil, Russia, India, Saudi Arabia and Southeast Asia. The company anticipates opening in Vietnam in Q4 this year or Q1 2014.

Finally, to improve customer service efforts, executives discussed expediting the queue through a focus on dual-point service.

"We continue to move forward and migrate to the dual-point, where customers order and then move to the side. They find it more personal and faster and we find it more accurate," said Tim Fenton, chief operating officer.

Alicia Kelso

Alicia has been a professional journalist for 15 years. Her work with FastCasual.com, QSRweb.com and PizzaMarketplace.com has been featured in publications around the world, including NPR, Good Morning America, Voice of Russia radio, Consumerist.com and Franchise Asia magazine.

Keep up with what's happening in the restaurant industry

Subscribe now to the Restaurant Operator Daily, which brings you the top stories from Fast Casual, Pizza Marketplace, and QSR Web.


Guarda il video: MCDONALDS VS BURGER KING! FOOD CHALLENGE (Potrebbe 2022).